Connect with us
Pubblicità

Trento

Chiusure domenicali dei negozi: via libera della commissione. A chi non rispetta l’obbligo della chiusura multe salate

Pubblicato

-

Chiusure domenicali e festive dei negozi. Via libera della II Commissione al ddl della Giunta con tre emendamenti di Olivi ritoccati e condivisi dall’assessore per garantire la concertazione e le intese con gli attori della distribuzione prima della delibera di attuazione.

Applicata anche la modifica dell’assessore Roberto Failoni per sanzionare gli inadempienti

Con quattro voti favorevoli espressi dai consiglieri di maggioranza e due di astensione di Alessandro Olivi del Pd e Lorenzo Ossanna del Patt, la Seconda Commissione presieduta da Luca Guglielmi ha approvato stamane il disegno di legge 58 proposto dall’assessore Roberto Failoni per disciplinare le aperture e le chiusure festive e domenicali degli esercizi commerciali del Trentino.

PubblicitàPubblicità

Provvedimento al cui esame nell’ultima riunione dei capigruppo il presidente del Consiglio Kaswalder aveva accordato la procedura d’urgenza richiesta dalla Giunta nonostante il no delle opposizioni, perché il ddl approdi al voto conclusivo in Aula già la prossima settimana.

La procedura d’urgenza ha evitato le audizioni in Commissione. Da segnalare che anche Pietro De Godenz dell’UpT, lasciando i lavori prima della fine, ha preannunciato il proprio voto di astensione. Sul testo l’organismo ha dato il via libera a quattro emendamenti.

L’unico proposto dall’assessore Failoni introduce una sanzione amministrativa da 200 a 1.200 euro per gli operatori che non rispetteranno l’obbligo di chiusura. Gli altri tre firmati da Olivi e condivisi dopo una sospensione chiesta dall’assessore per trovare un accordo, sono all’insegna del recupero ex post del confronto con gli attori del sistema distributivo la cui mancanza ex ante è stata la principale critica da lui mossa al provvedimento.

Pubblicità
Pubblicità

Le modifiche concordate da Olivi con Failoni garantiscono che prima dell’approvazione della delibera affidata dalla legge alla Giunta dopo l’approvazione in Aula per individuare i Comuni più o meno turistici, vi sia una concertazione con le organizzazioni degli operatori commerciali, i principali sindacati dei lavoratori, le associazioni dei consumatori e le autonomie locali.

Un altro emendamento del consigliere prevede che l’esecutivo ricerchi intese a livello territoriale con le organizzazioni datoriali e sindacali sul trattamento economico e gli orari per favorire la conciliazione tra tempi familiari e di lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

Il terzo emendamento di Olivi, approvato con alcuni ritocchi concordati con l’assessore, stabilisce che la Giunta riveda entro il 31 ottobre la delibera di attuazione della legge solo dopo aver acquisito preventivamente il parere delle Autonomie locali, delle associazioni dei consumatori locali, delle organizzazioni datoriali del commercio e delle OOSS.

L’assessore Failoni, dando per note le motivazioni politiche, sociali e culturali del provvedimento, ha avvertito che la Giunta ha soppesato i pro e i contro inevitabilmente legati a una scelta così importante e che – ha ribadito – reputiamo giusta. L’esecutivo – ha proseguito – prevede delle deroghe per i Comuni che verranno individuati nei prossimi giorni con una delibera e che saranno considerati ad elevata attrattiva turistica e commerciale.

Failoni ha ribadito la propria convinzione che tutto il Trentino ha valenza turistica, anche se – ha aggiunto – “ogni Comune ha un diverso grado di turisticità”. Del resto, ha ricordato, “nel 2018 un ddl voluto da 5 Stelle e Lega andava proprio in questa direzione, ma poi è caduto il governo e non se ne è fatto più nulla”.

A suo avviso però, dopo il lockdown, i trentini si sono ormai abituati a fare acquisti in maniera diversa: si tratta allora di cogliere quest’opportunità di cambiamento per introdurre subito una nuova disciplina che il Consiglio potrà approvare a inizio luglio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]
  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]

Categorie

di tendenza