Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Sulla ONG Sea Watch scoperto un focolaio di Covid: 28 migranti trovati positivi al tampone

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sulla Moby Zazà c’è un vero e proprio focolaio. Sono in tutto 28 i migranti positivi al Covid-19 tra i 209 che la Sea Watch ha portato a Porto Empedocle e che le autorità italiane hanno deciso di far salire sulla nave disposta per la quarantena dei clandestini che arrivano sulle coste siciliane.

Tra i primi a dar conto dell’emergenza sanitaria è stato il Giornale.it che, questa mattina, già segnalava la presenza di un infetto a bordo.

Qualche ora dopo, però, il governatore Nello Musumeci ha fatto sapere su Facebook che il numero dei malati è di gran lunga più alto. “Sono sulla nave in rada a Porto Empedocle – ha spiegato il governatore siciliano – soluzione che con caparbietà abbiamo preteso il 12 aprile scorso dal governo centrale per evitare che si sviluppassero focolai sul territorio dell’Isola, senza poterli circoscrivere e controllare. Oggi si capisce meglio quella nostra richiesta“.

Pubblicità
Pubblicità

Gli esiti dei tamponi effettuati dalla Croce Rossa sui 209 migranti, che nei giorni scorsi sono stati salvati in acque internazionali dalla Sea Watch e trasferiti domenica scorsa sulla Moby Zazà, sono arrivati questa mattina.

Ben 28 migranti sono risultati positivi al coronavirus. Uno di loro, originario del Camerun, aveva iniziato a stare male nella notte tra domenica e lunedì.

Inizialmente i medici avevano pensato a un caso di tubercolosi, ma il risultato del test al Covid-19, effettuato dal laboratorio IZS di Palermo, ha fugato ogni dubbio. Tanto che già questa notte, come scritto da Sofia Dinolfo sul Giornale.it, è stata dichiarata la sua positività al nuovo coronavirus.

Pubblicità
Pubblicità

L’immigrato è stato, quindi, evacuato e trasferito al reparto di malattie infettive dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta dove, ormai da diverse settimane, sono ormai stati dimessi tutti i pazienti Covid.

Al momento i contagiati restano “confinati” sulla nave in rada a Porto Empedocle che è stata destinata alla quarantena dei clandestini che sbarcano in Italia.

E, tornando sulle polemiche mosse dai soliti talebani dell’immigrazione contro la gestione degli sbarchi e il confinamento sulla Moby Zazà, Musumeci ha voluto far notare l’utilità di certe misure di contenimento. “Chi ha vaneggiato accusandoci quasi di razzismo, oggi si renderà conto che avevamo ragione”, ha commentato il governatore annunciando l’attivazione di provvedimenti straordinari per affrontare l’emergenza. “Nelle prossime ore – ha spiegato – andranno adottati provvedimenti sanitari importanti al principio della precauzione. Voglio sperare che a nessuno venga in mente di non coinvolgere la Regione nelle scelte che dovranno essere assunte”.

Su quanto sta succedendo sulla barca piena di migranti è intervenuto anche l’ex ministro degli interni Matteo Salvini:«“Razzisti!”, “Allarmisti!”, “Fateli sbarcate subito!” dicevano a me e al governatore della Sicilia Musumeci! #portichiusi»

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento17 ore fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento5 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento4 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina1 settimana fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion7 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza