Connect with us
Pubblicità

Società

I giovani e le droghe: nessun futuro per chi diventa dipendente dagli stupefacenti

Pubblicato

-

il desiderio di assumere droghe si perde nella notte dei tempi. L’essere umano, attraverso l’utilizzo di sostanze stupefacenti, ha sempre cercato di alleviare il dolore, le sofferenze emotive o, all’opposto, potenziare le facoltà giungendo anche alla speranza di avere una sorta di contatto con il divino.

Etimologicamente la parola droga deriva dall’olandese “droge-vate” letteralmente “barili secchi” riferendosi ai barili che contenevano le piante medicinali secche.

In inglese il termine drugs riporta sia alle sostanze medicinali, sia a quelle che comunemente in Italia vengono chiamate droghe classificabili come leggere o pesanti, legali o illegali, inibenti o eccitanti o che portano le persone a fare veri e propri viaggi con la mente.

Pubblicità
Pubblicità

Dati gli evidenti effetti delle droghe perché le persone continuano a farsi?

Ci potrebbero essere tante risposte diverse quante sono le persone alle quali si pone questa domanda. Tuttavia, in generale, in seguito ad una piccola raccolta dati, emerge che la maggior parte delle persone maggiorenni che utilizzano droghe legali non valuta il rischio di malattia e di morte come possibile nell’immediato, per cui la sensazione di benessere causata dal tabacco o dall’alcool è sicuramente percepito come più vantaggioso rispetto alle conseguenze che si possono manifestare nel presente.

Infatti molti grandi fumatori o molti alcolisti tendono a volere interrompere la loro dipendenza solo in seguito ad un fattore scatenante come un infarto o comunque una grave malattia.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda invece l’assunzione di droghe così dette leggere viene coinvolto sia il desiderio di sperimentare qualcosa che alteri le proprie sensazioni, sia il bisogno di sfidare oltremisura l’autorità (famiglia o società di riferimento) creando un forte legame con persone che condividono i propri desideri e le proprie idee.

Alcuni vogliono emulare il proprio gruppo di appartenenza, altri invece ricercano semplicemente chi, come loro, desidera andare oltre. Molti pensano che sono le brutte compagnie a rovinare un giovane, ma non sempre è così. A volte è proprio quel giovane a cercare persone simili a lui con cui condividere certe esperienze.

Pubblicità
Pubblicità

D’altra parte i genitori attribuiscono spesso e volentieri la responsabilità agli amici, ai compagni di scuola, al fidanzato/a perché è davvero difficile e doloroso guardare dentro l’anima dei propri figli. In altre occasioni invece i giovani mantengono un equilibrio emotivo che li protegge dall’uso e abuso di sostanze fino a quando rimangono in contatto con le proprie figure di riferimento, ma nel momento in cui hanno raggiunto la maggiore età e si allontanano da casa per lavoro o per studio, scivolano in un baratro che li porta all’abuso di droghe leggere e/o pesanti che, nella precedente situazione protetta della vita in famiglia, avrebbero sicuramente disdegnato e disprezzato.

Infine ci sono anche quei giovani che hanno subito traumi e la droga sembra diventare l’alleviamento di ogni emozione, altri invece sono cresciuti senza valori, non hanno avuto il sostegno dai propri familiari e si sono buttati nelle droghe per affievolire una grande sofferenza interiore che li ha gettati nel vuoto più assoluto.

Questi giovani hanno bisogno di entrare in un sistema educativo che li guidi nel trovare la loro strada non lasciandosi andare all’annullamento di se stessi e della loro vita.

In generale le persone che abusano di sostanze stupefacenti, mancano di obiettivi da raggiungere, oppure nel caso questi ultimi ci fossero, la loro realizzazione sarebbe quasi del tutto impossibile per cui o insorge il bisogno di sostanze calmanti per trovare una sorta di pace con se stessi e con il mondo o nasce la necessità di sostanze eccitanti per aver la forza di raggiungere il proprio obiettivo con più forza e il più breve tempo possibile senza alcun rispetto dei limiti dell’essere umano.

Infine per quanto riguarda gli allucinogeni, si riporta l’esperienza di un quattordicenne che ha fatto colloqui al servizio delle tossicodipendenze nel quale praticavo il mio tirocinio abilitante la professione.

Giacomo (nome di fantasia) accompagnato dai genitori del tutto spaventati per il comportamento del figlio, diceva che, anche dopo diverso tempo l’assunzione di un allucinogeno si sentiva parte di un tutto, di un tavolo, della seggiola, e a volte vedeva i bordi degli oggetti fluorescenti.

Tutto questo era per lui una sensazione meravigliosa, ma nella realtà non riusciva a camminare da solo, sbandava ovunque e, se non era guidato a sufficienza, non riusciva neanche a sedersi sulla sedia. Perdere le proprie facoltà può essere davvero pericoloso per se stessi e per gli altri oltre che danneggiare le proprie funzioni cerebrali in modo più o meno duraturo e a volte permanente.

Occorre chiedersi se si vuole una società indebolita dalle droghe o persone forti che sanno quello che vogliono e che cercano di ottenerlo per il proprio bene e quello degli altri.

Crescendo dei giovani forti e sereni si ha la speranza di contribuire alla nostra società che oggigiorno sta attraversando un periodo di grande crisi non solo economica, ma anche sociale e soprattutto etica. I valori sono importantissimi per essere seguiti, abbandonati e sostituiti con altri.

La società è in continua evoluzione e quello che aveva importanza nel passato, perde forza per dare vita a qualcosa di nuovo e innovativo.

Non bisogna crescere la nuova generazione facendo riferimento solo ai nostri valori, ma ponendo anche attenzione alle idee nuove che i giovani hanno e che in modo più o meno esplicito ci propongono.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza