Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cles, le porte di PizzAp non si riapriranno. Il titolare Andrea Pagano: «Non è un addio, ma un arrivederci»

Pubblicato

-

Andrea Pagano e il messaggio di ringraziamento pubblicato sui social

PizzAp non riaprirà i battenti. Dopo l’incendio che lo scorso 18 dicembre ha devastato il locale nel centro di Cles, le porte della pizzeria si sono chiuse e non torneranno ad aprirsi.

Ma non è detto che sarà per sempre. «Non è un addio, ma un arrivederci». Il saluto di Andrea Pagano, titolare di PizzAp, sa quasi di promessa.

«Sono stati mesi impegnativi, dolorosi, faticosi e riflessivi – racconta Andrea Pagano –. Ho pensato molto a tutto quello che in 5 anni di attività ho creato insieme a persone fantastiche che mi hanno sempre sostenuto e motivato a crescere e a puntare al benessere dei miei clienti. Ho amato e ho odiato PizzAp, che mi ha dato tanto ma mi ha anche messo di fronte a numerosi sacrifici e rinunce».

Pubblicità
Pubblicità

La decisione di prendersi una pausa e iniziare un nuovo percorso, più stabile e meno impegnativo mentalmente, è stata sofferta, ma è arrivata dopo un lungo momento di riflessione.

E ora, cosa farà Andrea, 28enne che finora ha trascorso la propria vita a “prendere per la gola” i suoi clienti?

«La mia idea è di restare nell’ambito, magari come figura di consulenza per gli impasti e le tecniche di preparazione della pizza – spiega –. Poi, forse, quando le cose si saranno tranquillizzate dal punto di vista economico, tornerò a fare ciò che amo di più. Perché la mia vita è questa».

Pubblicità
Pubblicità

Andrea racconta di aver vissuto momenti particolarmente difficili dopo l’incendio alla sua pizzeria. Il Covid, poi, ha dato la mazzata finale.

«Aiuti concreti non ce ne sono stati e non ce ne sono – afferma con rammarico Pagano – avremmo forse bisogno che lo Stato e le autorità che ci governano siano un po’ più presenti in maniera semplice, ma concreta. Oggi l’imprenditore in Italia è una figura eroica, ha ostacoli nascosti, trappole dietro ogni angolo e nessuno che lo supporta».

Andrea Pagano, 28 anni, aveva aperto la sua PizzAp nel 2015

Andrea Pagano è conosciuto per la sue abilità di pizzaiolo non solo in Val di Non, ma anche al di fuori dei confini valligiani.

Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti negli anni, tra cui il premio come partner del Molino Quaglia lo scorso dicembre o la nomina da parte di Trentino Marketing tra i 40 talenti trentini che rappresentano la nostra Provincia nel mondo.

«Proprio per questo non è stata una decisione semplice da prendere – rivela Pagano – ma ho voluto staccare un attimo la spina. Ci tengo a ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato: da chi c’è stato con una pacca sulla spalla o un caffè offerto al bar, fino a chi mi ha sostenuto con la raccolta fondi. Grazie anche a chi, invece, è stato un po’ più critico: mi ha dato gli stimoli per cercare di migliorare sempre».

Ora è giunto il momento, dunque, di voltare pagina. «PizzAp è entrata in migliaia di case, portando con sé un pezzo della mia identità e della mia più grande passione – afferma in conclusione Pagano –. Un capitolo della mia vita si è chiuso, tra poco ne inizierà un altro. Ma, chi lo sa, magari fra qualche anno ci ritroveremo».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza