Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Fugatti a Cavalese: “Prosegue l’impegno per sostenere la sanità nelle valli”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità


Accolti dai vertici della struttura – il direttore Pierantonio Scappini e i responsabili di alcuni reparti – il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti e l’assessore provinciale alla salute, Stefania Segnana si sono recati questa mattina all’ospedale di Cavalese, accompagnati dal direttore generale di Apss, Paolo Bordon, e dal dirigente del Dipartimento salute e politiche sociali della Provincia, Giancarlo Ruscitti.

La visita, come per altri plessi della rete ospedaliera trentina, è servita per fare il punto della situazione dopo la fase più impegnativa dell’emergenza Covid e anche per testimoniare la vicinanza delle istituzioni provinciali al personale dell’ospedale che è stato molto impegnato negli scorsi mesi a causa della pandemia.
“Il sistema sanitario trentino, con i suoi ospedali di valle – ha sottolineato il presidente Fugatti – ha saputo fare squadra di fronte ad un’emergenza sconosciuta. E questo grazie anche alla grande professionalità e umanità del personale, caratteristiche che abbiamo visto in tutte le visite che abbiamo fatto. Oggi si conferma quanto forte sia il rapporto tra la comunità locale e il suo ospedale. Siamo convinti che il sistema sanitario non possa essere organizzato solo a livello centrale ma che invece si debba investire sul territorio. Nel 2026 anche il Trentino ospiterà le Olimpiadi e dobbiamo pensare anche a questo lavorando ai progetti per il futuro di questo ospedale”.

“Oggi – ha aggiunto l’assessore Segnana – siamo venuti a portare il nostro ringraziamento a tutta la struttura, ai medici, agli infermieri, agli Oss, a tutte le persone che lavorano in questo ospedale e che in questi mesi di emergenza Covid hanno veramente dato il massimo per garantire alla comunità la miglior assistenza. E’ un ospedale che ha ricevuto tanti pazienti Covid e si è dovuto reinventare. Abbiamo dovuto riorganizzare gli spazi per accogliere i pazienti, ma ha risposto molto bene”.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme Giovanni Zanon e la Procuradora del Comun general de Fascia Elena Testor hanno consegnato al personale dell’ospedale due targhe che testimoniano la gratitudine e la vicinanza della comunità locale per il lavoro che è stato fatto e che viene assicurato ogni giorno dalla struttura.

Entrambi hanno sottolineato la volontà di manifestare vicinanza e gratitudine da parte delle istituzioni locali e della comunità al personale dell’ospedale che ha lavorato con professionalità e sensibilità umana in un periodo molto impegnativo.

Alla visita hanno partecipato anche i consiglieri provinciali Gianluca Cavada, Pietro de Godenz e Luca Guglielmi che hanno dichiarato:  «Esprimiamo particolare soddisfazione per l’iniziativa della Comunità territoriale della Val di Fiemme e del Comun General de Fascia, nelle persone della Procuradora e Senatrice Elena Testor e dei Sindaci di Valle, per aver organizzato il momento di ringraziamento e di riflessione tenutosi stamane presso l’Ospedale di Cavalese, al quale ha preso parte anche il Presidente Fugatti, accompagnato dall’assessore Segnana, dal dott. Bordon e dal dott. Ruscitti: l’occasione è stata propizia per ringraziare gli operatori sanitari che durante questi lunghi mesi di pandemia si sono prodigati senza sosta a difesa della salute pubblica, rimettendo al centro del dibattito pubblico la competenza della sanità trentina e la dedizione dei suoi spesso dimenticati operatori. La grave situazione sanitaria che abbiamo vissuto ha però dimostrato la centralità degli ospedali di valle, baluardi della difesa di uno dei più fondamentali dei diritti e capaci, come constatato, di affrontare grandi sfide nonostante le ridotte dimensioni: riteniamo quindi che questa esperienza debba far riflettere la politica tutta sull’importanza dei nosocomi periferici i quali, visto anche il sempre maggiore sovraccarico degli ospedali centrali, devono tornare “al centro” della politica sanitaria ed essere costantemente valorizzati. In particolare, l’Ospedale di Cavalese, presidio di riferimento per le valli di Fiemme, Fassa e Cembra, è da tempo al centro di una lungaggine burocratica che, ancora oggi, impedisce di determinarne con certezza il futuro, con conseguente preoccupazione dei valligiani e degli operatori sanitari che ivi lavorano. Ringraziamo quindi il Presidente Fugatti per le parole di attenzione e di apprezzamento nei confronti del nostro Ospedale e, anche in vista delle Olimpiadi, auspichiamo che allo stesso siano trovati spazi e risorse adeguate, quantomeno fino alla realizzazione della nuova struttura ospedaliera».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella31 minuti fa

Un incendio da domare e delle persone bloccate: a Cis la manovra (con inaugurazione della nuova autobotte e del gommone) dei Vigili del Fuoco

Val di Non – Sole – Paganella47 minuti fa

1920-2020(+2): la Banda Comunale di Tuenno festeggia 100 anni di storia

Trento51 minuti fa

Coronavirus: 81 nuovi positivi, 54 pazienti ricoverati, di cui 3 in rianimazione

Bolzano51 minuti fa

7.000 Scützen sfilano per il centro storico di San Martino in Passiria – IL VIDEO

Arte e Cultura57 minuti fa

Finissage Depero New Depero: grande festa nel Giardino delle Sculture

Valsugana e Primiero1 ora fa

Follia in monopattino sulla statale 47 – IL VIDEO

Bolzano1 ora fa

Controllo dei passi: multato un centauro su tre

Trento2 ore fa

Il 17 maggio si accende una luce sulle neurofibromatosi

Valsugana e Primiero2 ore fa

Lega Trentino: Mauro Piva e Aldo Chirico segretari di Borgo Valsugana e Levico Terme

Trento2 ore fa

Concerto di Vasco Rossi, ecco le vie e i parcheggi dove sarà vietata la sosta con rimozione forzata

Trento2 ore fa

Trentino Music Arena, Segnana: “Grande attenzione verso le persone con disabilità” in occasione del concerto di Vasco

Trento2 ore fa

Scomparsa del professor Onida, il ricordo della Provincia autonoma

Trento2 ore fa

Zootecnia e itticoltura, emendamento dell’assessore Zanotelli sul Pnrr: nuovi aiuti per 4 milioni di euro

Trento2 ore fa

Caro-bollette, aperti i termini per il ristoro approvato dalla Giunta

Trento2 ore fa

Domani la conferenza internazionale «Ripensare le strategie di sviluppo locale alla luce del Covid 19»

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento3 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Trento5 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza