Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Posata la prima pietra del Centro polifunzionale di San Giacomo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A San Giacomo è stata posata la prima pietra dell’atteso centro polifunzionale che servirà le attività sportive ma anche quelle sociali e ricreative organizzate nella frazione.

Alla piccola cerimonia, organizzata sabato scorso nel rispetto delle regole di contenimento del Covid-19, hanno partecipato le autorità locali e provinciali, oltre ai rappresentanti del mondo sportivo e associativo.

Spiega l’assessore allo sport Moreno Togni: «È stata posata nelle fondamenta – e ognuno degli interventi ha dato una “cazzuolata” di cemento – una sorta di capsula del tempo con alcuni oggetti e messaggi. In primo luogo un fascicolo riportante un po’ tutta la storia di questo nascente centro, che ha cominciato a concretizzarsi nel 2009, con foto, articoli di giornale, elaborati del primo progetto e quelli del definitivo di oggi. Sull’ultima pagina del fascicolo sono riportati i nomi e le firme, rigorosamente a matita che dura nel tempo più di tutti gli altri strumenti di scrittura, degli intervenuti. C’è anche la frase riportata sul traguardo della Vasaloppet (che si svolge in Svezia ed è la più vecchia, più lunga e più grande gara di sci di fondo): “Sulle orme dei padri per la gloria dei figli”».

Pubblicità
Pubblicità

Erano presenti il sindaco Christian Perenzoni, l’assessore provinciale Achille Spinelli, il già citato assessore comunale Moreno Togni, il presidente del Gruppo sciatori Stefano Mazzurana, i progettisti Gian Luca Dossi e Alessio Trentini, l’impresa Covi costruzioni col rappresentante Mario Covi, Marco Zoller in rappresentanza della Fisi in quanto il presidente Mellarini non ha potuto partecipare e Maurizio Girardelli dell’omonima famiglia che è da sempre protagonista dello sviluppo di San Giacomo.

Nella capsula del tempo è stata posta anche una lettera al “fondista di domani”, da parte del Gruppo sciatori (che per primo ha proposto l’opera e poi ha spinto per la realizzazione del centro polifunzionale senza mai arrendersi) e una lettera scritta dalla famiglia Girardelli che conferma quanto sia stato un giorno importante dopo tanti anni di attesa. Ancora, è stato inserito il pezzo di uno sci e di un bastoncino a testimoniare la vocazione per lo sci di fondo della località; infine una mascherina chirurgica, a memoria di questo particolare periodo storico che ha segnato il mondo intero.

Quello in avvio è il primo lotto di lavori, che comprende la realizzazione dell’edificio polifunzionale, con servizi dedicati ai campetti sportivi – già presenti – e al centro fondo che si troveranno al piano seminterrato.

Pubblicità
Pubblicità

Al piano sopra, dunque al livello della strada, ci sarà un locale pluriuso che servirà sia ai bikers, sia come sede del Parco naturale locale del Baldo.

La struttura sarà anche il centro servizi di tutte le varie feste che si svolgono a San Giacomo durante l’anno. L’edificio ospiterà infine il garage per il gatto delle nevi che batte le piste da fondo. Sarà dunque un centro con funzionalità rivolte a tutte e quattro le stagioni.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella12 minuti fa

A Denno una serata informativa sull’uso del defibrillatore

Rovereto e Vallagarina30 minuti fa

Rovereto: la città della cultura rimane senza personale per i musei

Italia ed estero2 ore fa

Attentato anarchico, bruciano 5 macchine della TIM

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Tra “en bon bicer de vin, na grosta de formai, en piat de tripe” a Masi di Vigo si è festeggiato San Bastian

Trento2 ore fa

No al “condono” da parte di Ianeselli, alzata di scudi del centrodestra: «Solo posizione ideologica che rinuncia ai crediti»

Trento3 ore fa

Upipa replica al comitato «Rsa Unite»: «Noi pronti a dialogare, ma vanno rispettati i ruoli»

Valsugana e Primiero3 ore fa

Partiti i lavori per la ciclabile Trento-Pergine, da Roncogno a Sille

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Partita oggi all’ITT Marconi la campagna di comunicazione per contrastare il cyberbullismo

Arte e Cultura5 ore fa

Beni comuni, è nata la “Piccola biblioteca di Cadine”

Trento5 ore fa

Un “diploma” dipinto a mano per i nuovi nati: il nuovo progetto dell’anagrafe e l’associazione Articà

Valsugana e Primiero5 ore fa

Morto Maurizio Rimondi storico albergatore trentino. Il ricordo di Confcommercio e Unat

Arte e Cultura5 ore fa

Sottoscritto l’accordo tra il Museo degli Alpini di Trento e le scuole trentine

Spettacolo6 ore fa

Ferzan Ozpetek porta a teatro il suo “Mine Vaganti” con un grande cast guidato da Francesco Pannofino e Iaia Forte

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Battuta la strada Taiadon-Malga del Doss a Ossana

Trento7 ore fa

Bandi “pari opportunità”, webinar informativo: finalità, scadenze, requisiti, contributi

Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza