Connect with us
Pubblicità

Riflessioni fra Cronaca e Storia

Statue abbattute: le pericolosa cancellazione della memoria del passato

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In questo periodo in cui assistiamo alla distruzione e al vilipendio di statue dedicate ai personaggi più disparati, da Cristoforo Colombo a Mohāndās Karamchand Gāndhī sino ad Indro Montanelli, non può non venire un sospetto: ma questi giovani demolitori sono davvero da ammirare per il loro zelo?

Certamente i personaggi di cui si è detto non erano perfetti, avevano tutti i loro limiti, più o meno gravi: ma c’è qualche personaggio storico che possiamo considerare immune da colpe? Un tempo si diceva: “chi è senza peccato scagli la prima pietra”.

Abbattere statue, saccheggiare negozi e vetrine, inginocchiarsi davanti a Tizio o a Caio, mentre si calpesta Sempronio per il suo colore della pelle, cambierà il mondo in meglio? Si sta lottando davvero per la pacificazione, per costruire ponti, per migliorare la società, o si stanno scavando nuovi solchi, in nome dell’utopia? Sono solo alcune delle domande che mi vengono in mente, osservando quanto accade in America, proprio in questi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

Mi chiedo anche perché questo improvviso risveglio proprio a ridosso delle elezioni presidenziali, dal momento che l’uccisione di afroamericani da parte di poliziotti non è certo una novità dell’ultima ora, e tanto meno è collegabile – in una città governata dal partito democratico, con un capo della polizia di colore, in uno stato democratico – all’attuale presidenza (checché se ne possa pensare).

Non è che ancora una volta queste manifestazioni sono molto meno spontanee di quello che si vuole far credere? Perché i Clinton e i Bush, che hanno incendiato il mondo in tempi non lontani, ora si ergono a paladini dei manifestanti?

Perché l’ex segretario di Stato repubblicano, Colin Powell, l’uomo che nel 2003 raccontò al mondo la bugia immensa delle armi chimiche in mano all’Iraq, oggi, invece di tacere, soffia sul fuoco “interno”, come allora soffiava per appiccare l’incendio bellico verso l’esterno?

Pubblicità
Pubblicità

E perché quegli stessi manifestanti che oggi sono così agguerriti, non hanno mai mosso e non muovono un dito per i civili libici che muoiono a migliaia ogni mese, a causa di un’ iniqua guerra scatenata da Francia e Inghilterra, nel 2011, ma con il decisivo consenso del presidente Obama e dal suo segretario di Stato Hillary Clinton?

Al di là delle domande, più o meno retoriche, viene immediato un confronto con il passato: i nazisti di Hitler, i comunisti di Lenin, Stalin, Mao e Pol Pot procedettero sistematicamente alla cancellazione della memoria del passato, in nome del “bene” di cui si ritenevano portatori e detentori (vedi qui).

In particolare il dittatore comunista cinese Mao, negli anni della rivoluzione culturale, riuscì a convincere i giovani – che sono sempre un po’ idealisti, ma anche molto ingenui e per questo più facilmente strumentalizzabili -, a percorrere il paese abbattendo statue di Confucio, monumenti, incisioni, libri del passato…: tutto andava distrutto, perché tutto era detestabile.

Solo il libretto rosso di Mao aveva diritto all’esistenza. Solo i devastatori potevano considerarsi “buoni e giusti”.

Nell’Occidente di oggi non siamo ancora a questi livelli, ma quando si comincia, non si sa dove si finirà…

A cura di Francesco Agnoli

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella23 minuti fa

Dal 1° luglio artisti all’opera a Borgo d’Anaunia: in cima alla Val di Non torna “Fontane d’Artista”

Italia ed estero29 minuti fa

«Revisione scaduta»: la polizia stradale ferma tre carri armati italiani diretti in Ucraina

Piana Rotaliana58 minuti fa

Carenza idrica, a Lavis fontane a secco e l’invito a un uso corretto e razionale dell’acqua

Trento2 ore fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento2 ore fa

Prorogata fino a fine anno la misura «rimborsi visite specialistiche»

Bolzano3 ore fa

Caldaro, violento schianto auto-moto: muore un motociclista

Trento3 ore fa

Coronavirus, salgono a 50 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Piante avvelenate: l’amministrazione di Riva del Garda ha sporto denuncia

Arte e Cultura4 ore fa

Al Museo di San Michele l’inaugurazione della mostra fotografica «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

Giudicarie e Rendena4 ore fa

Villa Rendena, motociclista scivola sull’asfalto e finisce nella scarpata: elitrasportato al Santa Chiara

Politica5 ore fa

Sondaggio Mentana: continua l’ascesa di Fratelli d’Italia. Profondo rosso per il M5S

Trento5 ore fa

Il sindaco: “Il raid in piazza Duomo opera di una persona malata”

Politica5 ore fa

Il PATT chiude definitivamente alla Lega

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Alto Garda: celebrato il 78° anniversario «Martiri del 28 giugno»

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Salasso in bolletta a Borgo d’Anaunia, il sindaco Graziadei precisa: «Dispiace, ma il regolamento parla chiaro e abbiamo dovuto applicarlo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza