Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Morte Federico Russo: terza tragedia della droga nel 2020 in Trentino. Tossicodipendenza, un fenomeno ormai inarrestabile

Pubblicato

-

Federico Russo di 32 anni, è stato trovato ieri mattina senza vita all’interno della sua auto. Il ragazzo si era recato con la sua Citroen C3 nella zona industriale poco distante dal centro commerciale Shop Center Valsugana.

Erano circa le 8 di mattina quando un uomo che stava percorrendo la zona per la sua corsetta mattutina ha notato l’auto in sosta in posizione defilata e con il giovane all’interno che non dava segni di vita.

L’uomo ha subito chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i sanitari, le Forze dell’ordine e i vigili del fuoco volontari di Pergine. Ormai non c’era più nulla da fare e i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Pubblicità
Pubblicità

I carabinieri hanno esaminato l’interno dell’auto e gli elementi trovati, posti sotto sequestro, hanno fornito una prova inequivocabile del fatto che il 32 enne sia morto per un’overdose di eroina.

Il giovane era cresciuto a Trento nel quartiere Cristo Re e da qualche anno si era trasferito a Pergine. E’ probabile che abbia raggiunto la zona per iniettarsi la dose di eroina che si è poi rivelata fatale.

L’uomo  aveva già un passato da tossicodipendente all’età di vent’anni, ma sembrava che ormai fosse solo un lontano ricordo.

Pubblicità
Pubblicità

Tre anni fa era diventato padre di una bambina e aveva trovato un lavoro come dipendente presso un supermercato della zona. Tutta questa serenità non è però bastata a impedire che il giovane ritornasse nel vortice dell’eroina.

Gli agenti sono ora al lavoro per individuare chi gli abbia fornito l’ultima dose. Il corpo è stato nel frattempo trasferito alla camera mortuaria del cimitero di Pergine e dopo aver disposto l’autopsia sarà possibile fissare la data del funerale.

Le persone che lo conoscevano lo ricordano come un ragazzo premuroso e sensibile, che negli ultimi anni era deciso a tagliare per sempre i ponti con il passato dedicandosi al lavoro e alla famiglia.

In questo 2020 sono finora tre le vittime della droga in Trentino. Circa un mese fa un uomo di 52 anni era stato trovato senza vita nel suo appartamento a Trento nord (qui l’articolo). Accanto a lui era presente una siringa con dei residui di sostanza stupefacente.

A fine febbraio invece a farne le spese era stato un ragazzo ventenne trovato morto nella Colonia Miralago a Riva del Garda (qui l’articolo). Il corpo era riverso senza vita su un materasso e accanto a lui era presente una siringa, della carta stagnola e dei residui di polvere bianca.

Purtroppo in aiuto non arrivano nemmeno i dati forniti dal Serd che confermano un centinaio di nuovi casi in Trentino ogni anno. 

Questo dimostra come la radiografia del fenomeno stia diventando sempre più grave e come ad avvicinarsi alla droga sia sempre di più la fascia dei giovanissimi

Ad oggi  sono circa 1.500 le persone in carico al servizio, ma certo la stima del fenomeno è ben più grave nei termini numerici.

Alcuni sono seguiti da anni e per la quasi totalità si tratta di cittadini italiani il 30% disoccupati, i laureati sono rarissimi e il 14% è sposato. Sono ancora molte le persone sopra i 40 anni che fanno uso di droga da svariati anni.

(l.d.)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza