Connect with us
Pubblicità

Trento

Da lunedì nuovo allentamento delle misure di sicurezza anti covid 19: ecco le novità

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nel quadro della progressiva ripresa delle attività economiche dopo l’emergenza Covid-19, la Giunta provinciale ha approvato il Protocollo che disciplina la riapertura dei centri termali e centri benessere/wellnes degli alberghi.

Novità importanti in arrivo da lunedì 15 anche per quanto riguarda le misure di sicurezza generali, ad esempio gli assembramenti, le distanze di sicurezza e l’ uso dei guanti, che impattano fortemente su realtà come bar, ristoranti, alberghi, piccoli negozi, miniclub, rifugi, ostelli.

“I dati riguardanti la progressiva riduzione della pandemia ci confortano – ha spiegato l’assessore al turismo Roberto Failoni – anche se non possiamo abbassare la guardia. Abbiamo ridisciplinato tutta una serie di situazioni che riguardano fra l’altro l’accesso al ristorante di familiari e amici che si frequentano regolarmente, l’ingresso ai piccoli negozi e così via. Nell’insieme, una serie di piccole e grandi misure che renderanno la vita più facile anche se non meno sicura, e consentiranno agli operatori economici di svolgere le loro attività in maniera più agevole e con restrizioni ragionevolmente ridotte: un bel passo avanti in vista di un’estate che ci auguriamo all’insegna della ripresa”.

Pubblicità
Pubblicità

Modifiche ai Protocolli esistenti – Vediamo innanzitutto alcune delle modifiche ai Protocolli già approvati dalla Giunta provinciale, presentate dal Dipartimento di Prevenzione dell’APSS, diretto da Antonio Ferro, sulla base dei nuovi dati sull’incidenza della pandemia sul territorio provinciale:

Distanziamento interpersonale: le misure sul distanziamento non si applicano ai membri dello stesso nucleo famigliare o di conviventi o ai gruppi di persone che si frequentano abitualmente fino ad un massimo di 10 persone. Questi requisiti dovranno essere dichiarati dai membri del gruppo, ad esempio quando si va al ristorante o al bar;

Impiego dei guanti: le forti criticità nell’utilizzo dei guanti da parte della popolazione emerse specie nei negozi di alimentari, anche alla luce delle recenti indicazioni riscontrabili sul sito dell’OMSviene tolto l’obbligo dell’utilizzo dei guanti nelle attività di vendita al dettaglio per i clienti, fermo restando l’igienizzazione delle mani con soluzioni idro-alcoliche;

Pubblicità
Pubblicità

Somministrazione di alimenti e bevande: solo ed esclusivamente in contesti esterni, è consentito al personale addetto, l’utilizzo della visiera protettiva in luogo della mascherina chirurgica;

La modalità self-service può essere consentita per buffet realizzati esclusivamente con prodotti confezionati in monodose o su piatti pronti adeguatamente protetti con pellicola;

Rifugi e attività di accoglienza e strutture ricettive: per quanto riguarda l’utilizzo delle camere con più di 6 posti letto (camerate) per il pernottamento nei rifugi o negli ostelli  si aumenta la capacità delle stanze fino a consetire l’utilizzo di un massimo di 2/3 dei posti letto, garantendo la distanza di 2 metri tra le persone (era 1/3);

Commercio al dettaglio: nei piccoli negozi, fino a 40 mq. Sarà consentita la presenza di  massimo 4 persone (compreso/i l’operatore/operatori) purché almeno 2 persone facciano parte dello stesso nucleo famigliare o siano conviventi (cade l’obbligo di accedere uno alla volta);

Miniclub: consentita l’apertura con  una serie di vincoli nel rapporto bambini/operatore.

Centri termali e centri benessere – Il nuovo Protocollo disciplina l’accesso alle aree termali e wellness presenti nelle strutture ricettive del Trentino. Per quanto riguarda in particolare l’accesso di clienti o pazienti, è previsto:

– l’accesso agli stabilimenti/centri benessere può avvenire solo con prenotazione;

– l’accesso ai centri è contingentato e programmato in base all’ordine di prenotazione e all’organizzazione delle aree ed ai diversi reparti; Potranno accedere in struttura solo i clienti/pazienti e gli accompagnatori di minori e persone fragili con disabilità fisica e/o psichica. L’accompagnatore è responsabile del corretto comportamento del minore o della persona fragile;

– chiunque acceda alla struttura indossa una propria mascherina chirurgica, con le eccezioni già disciplinate (ad esempio minori sotto i 6 anni).

– all’entrata in struttura l’operatore addetto controlla la prenotazione e le disposizioni previste, ovvero: mascherina correttamente indossata; igienizzazione delle mani con gel idroalcolico; rispetto dei percorsi; distanziamento sociale.

– dovranno essere posizionati in diversi punti della struttura dispenser con soluzioni disinfettanti per l’igienizzazione delle mani (ad esempio ingressi, in prossimità dei servizi igienici e nei pressi delle postazioni di lavoro).

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Riqualificazione piazza Mostra, lavori finiti per dicembre

Ambiente Abitare2 ore fa

Rotta attraverso Bocca di Caset, riapre la stazione del MUSE che studia gli uccelli migratori

Trento2 ore fa

Ubriachi e drogati alla guida: denunciate tre persone in val di Non

Giudicarie e Rendena2 ore fa

Nuova legge «slot machine»: arrivano le prime sanzioni in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Terribile caduta per due motociclisti a Vermiglio: in azione anche l’elisoccorso

L'Editoriale3 ore fa

Cara Sara Ferrari, io voto centro destra e non sono fascista

Trento3 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 105 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento4 ore fa

Anche piazza Cesare Battisti ostaggio di degrado e spacciatori. Le drammatiche testimonianze dei residenti

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Il Festival Confluenze torna a colorare la Valle dei Laghi dal 16 al 21 agosto 2022

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

Vallagarina: 2 arresti e due denunce per spaccio

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Molveno, perde il controllo dell’auto e finisce contro la roccia: 22enne elitrasportato al Santa Chiara

eventi9 ore fa

“Valentin Silvestrov & Friends”: un evento storico straordinario, in esclusiva mondiale a Cles

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Riva del Garda: bagno di folla per l’Assunta – la Foto Gallery

Politica10 ore fa

PD nel caos: addio al parlamento per Monica Cirinnà

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Anna Toscani e la famiglia Valenti di Monclassico”: il Centro Studi per la Val di Sole presenta l’ultimo libro di Franco Pedrotti

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Fiemme, Fassa e Cembra2 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza