Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Cles riapre Palazzo Assessorile con “Le cinque chiavi gotiche e altre meraviglie”, la prima mostra dopo il lockdown

Pubblicato

-

Con una conferenza stampa tenutasi giovedì 11 giugno, è stata presentata la mostra “Le cinque chiavi gotiche e altre meraviglie”, una mostra su Cles per Cles.

Visibile dal 13 giugno al 29 novembre prossimi a Palazzo Assessorile di Cles, apre le porte alla prima esposizione allestita dopo il lockdown causato dall’epidemia di Coronavirus, e sarà inaugurata sabato prossimo, 13 giugno, alle ore 17 in piazza Municipio.

Il Sindaco di Cles, Arch. Ruggero Mucchi, ricorda che è stato investito parecchio denaro per il restauro di monumenti storici, chiese, e, primo fra tutti, Palazzo Assessorile, e si dice grato a chi ha saputo investire sul recupero di questi beni culturali, che ora ci si impone di conservare e valorizzare.

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue Mucchi: “Abbiamo voluto organizzare il museo del territorio clesiano, e vi chiederete: perchè allora portare tutti a Palazzo Assessorile se il museo è sul territorio? Abbiamo adottato questa strategia per dare maggior consapevolezza ai residenti del patrimonio culturale che hanno in mano, e lo sottovalutano. Vogliamo gettare un seme forte ai nostri concittadini, ai nonesi, ai trentini, ed ai turisti; chiediamo ai clesiani di venire a Palazzo Assessorile a vedere questo estratto del patrimonio artistico.

Ad esempio la Pala dell’Assunta che si trova nella Chiesa Parrocchiale è posizionata a 3 metri da terra, e non la apprezziamo; qui sarà posizionata a distanza zero, si potrà osservare da vicino. Così si potranno ammirare, anche se per poco tempo, alcune tele della Chiesa dei Frati Francescani, delle chiesette delle frazioni, oggetti di Cles provenienti da varie parti del Trentino e perfino da Innsbruck, molte delle quali, a mostra ultimata, si potranno visitare nei siti di provenienza”.

L’Assessore alla Cultura Avv. Vito Apuzzo sottolinea il considerevole numero di mostre allestite finora a Palazzo Assessorile, e non solo a carattere locale, ma italiano, europeo, e talvolta anche internazionale, ma pone l’accento su questa esposizione, quale dimostrazione che anche chi vive a Cles potrà scoprire nella mostra ‘cose mai viste’, in tutto 240 tra opere ed oggetti d’arte.

Pubblicità
Pubblicità

La curatrice della mostra, Dott.ssa Lucia Barison, spiega: “Saranno posti in mostra oggetti di valore inestimabile; vogliamo raccontare la storia di Cles ai suoi abitanti ed ai turisti. La mostra è stata posizionata su tutti e 4 i piani del Palazzo, e si snoda attraverso un percorso storico e cronologico, 4500 anni, partendo dall’archeologia, passando attraverso arte, storia, cultura popolare, fino ad arrivare ai giorni nostri, e sarà come una ‘Camera delle meraviglie’. Il percorso espositivo sarà anche virtuale, grazie a dei visori messi a disposizione dei visitatori che si potranno immedesimare nella storia a 360°.”

Il Sindaco Mucchi enfatizza sul discorso che i clesiani per primi devono conoscere il proprio paese: “Le cinque chiavi gotiche è un titolo bello ed evocativo, ispirato a 5 chiavi rinvenute a Cles tra il XII° e il XV° secolo, è stato scelto anche per incuriosire. Cles in francese significa ‘chiave’, e deriva anche dal latino Clavis (chiave): Cles è stato sempre la chiave del territorio, del commercio, dei trasporti, della comunicazione, dei rapporti con i borghi confinanti. A breve poi sarà attiva una app per smartphone e cellulari che automaticamente segnalerà luoghi di interesse storico, con didascalie e racconti”.

Continua con un’anticipazione: “Ci sono molte pubblicazioni dedicate a Cles e alla Val di Non, ma ora, grazie alla collaborazione con la ‘Pro Cultura Centro Studi Nonesi’ si sta realizzando un volume improntato interamente sulla storia di Cles, e avrà come curatore il Dott. Alberto Mosca; il volume uscirà l’anno prossimo”.

Nell’ambito dell’esposizione saranno organizzate diverse serate, con installazioni temporanee, ed interventi a tema con esperti, studiosi, e storici; gli eventi saranno visibili in diretta su Facebook, Instagram e Youtube del Comune di Cles.

Verranno anche organizzate visite guidate alle frazioni ed alle chiese di Cles.

Anticipando l’apertura, vengono proiettati alcuni trailer pubblicitari della mostra, e anteprime di video realizzati appositamente per questo evento da vari collaboratori, tra i quali Stefano Benedetti, Alessandro Bezzi, Luca Bezzi, Gianluca Fondriest, Gabrio Girardi, Michele Bellio, Marco Rauzi.

La mostra è curata da Lucia Barison con la collaborazione di Marcello Nebl, Gianluca Fondriest, Alessandro Bezzi, Alberto Mosca e Stefano Benedetti con Gabrio Girardi per la realtà Virtuale; Laura Paternoster ha collaborato per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cles; Sara Lorengo, Maria d’Ambrosio e Veronica Gebelin hanno curato i percorsi dedicati alle scuole.

La mostra è stata organizzata con il contributo di: Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, Provincia Autonoma di Trento, Consorzio Bim dell’Adige; main partner: Cassa Rurale Val di Non; sponsor: Apt Val di Non, Zadra Snc.

Calendario eventi, orari ed info sul sito del Comune di Cles

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza