Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

La principessa Isabella a Rovereto: bravi gli studenti del Rosmini, ma c’è una piccola imprecisione

Pubblicato

-

Hanno studiato, tradotto e trascritto lapidi e documenti storici, ricreato un viaggio antico e realizzato video e racconti, i ragazzi della 3B Scientifico del liceo Antonio Rosmini di Rovereto e hanno pubblicato un book e una mappa animata che racconta il viaggio a Rovereto, nel 1760, della principessa Isabella di Borbone Parma.

La ricerca – coordinata dalla docente Silva Filosi – è partita nel 2018 e si è configurata come progetto di Alternanza Scuola Lavoro nel 2019 – 2020. I ragazzi prima si sono dedicati a un lavoro di tipo storiografico studiando e traducendo lapidi latine presenti in città.

Secondo la ricostruzione di Luigi Gatti gli studenti avrebbero però commesso un piccolo errore.

Pubblicità
Pubblicità

«Ho letto l’articolo storico riguardante la tappa della principessa Isabella di Borbone Parma a Rovereto durante il suo viaggio verso l’Austria. Si tratta di un lavoro davvero interessante – scrive Gatti alla nostra redazione – per il quale faccio i miei apprezzamenti agli studenti interessati e a quanti li hanno seguiti nel lavoro, dagli insegnanti agli archivisti ecc».

«C’è però una imprecisione storica abbastanza rilevante – aggiunge Gatti –  laddove si dice che la principessa fu accompagnata dall’infante Carlo Sebastiano di Borbone (1716 – 1788), fratello della principessa e futuro duca di Parma e Piacenza, re di Spagna, re di Napoli e re di Sicilia. Il fatto è che questo Carlo Sebastiano non era fratello di Isabella, bensì suo zio e all’epoca del viaggio era re di Spagna, dopo essere stato re di Napoli e di Sicilia fino al 1759. Personalmente, ignoro chi fosse ad accompagnare la principessa ma se fu un Carlo, doveva essere il cugino, futuro Carlo IV re di Spagna, ma non di Napoli e di Sicilia, che all’epoca aveva 22 anni; se fu il fratello, allora doveva trattarsi di Ferdinando, futuro duca di Parma, che all’epoca del viaggio però aveva appena 9 anni. Questo per la debita precisione storica»

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza