Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Parco Naturale Adamello Brenta: via agli incentivi per lo sfalcio di aree private

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha approvato la concessione di contributi per lo sfalcio di superfici private all’interno dell’area protetta.

Le domande dovranno essere presentate entro il 30 giugno prossimo.

I lavori per i quali è possibile inoltrare domanda di incentivo per l’anno 2020 riguardano lo sfalcio di aree attualmente coltivate a prato presenti entro i confini del Parco Naturale Adamello Brenta.

Possono inoltrare domanda di incentivo i soggetti privati e gli enti pubblici titolari di un valido diritto di disponibilità del bene immobile sul quale si effettua l’intervento (diritto di proprietà, usufrutto, contratto di locazione, contratto di affitto, comodato, concessione, ecc.).

Nei casi diversi dalla proprietà, chi inoltra la domanda deve dichiarare che l’intervento per il quale si chiede la concessione di incentivo rientra tra le operazioni esercitate in base al diverso diritto di disponibilità.

Nel caso di più soggetti titolari del diritto di disponibilità dello stesso bene immobile, la domanda deve essere presentata dal soggetto, o cumulativamente dai soggetti, in possesso di idoneo titolo di legittimazione alla esecuzione dell’intervento.

Pubblicità
Pubblicità

La domanda deve essere presentata tramite posta ordinaria all’indirizzo Parco Naturale Adamello Brenta via Nazionale, 24 – 38080 Strembo, oppure via mail a uno dei seguenti indirizzi: [email protected][email protected]

Dovrà quindi essere eseguito almeno uno sfalcio nel corso della stagione estiva (entro il 21 settembre) con l’asporto del materiale falciato.

L’incentivo che il Parco erogherà per lo sfalcio con asportazione dell’erba è quantificato in 400 euro ad ettaro fino al raggiungimento della somma massima disponibile a bilancio per l’anno in corso.

Non rientrano negli interventi beneficianti di incentivi gli sfalci su particelle che beneficiano già di agevolazioni finanziarie previste da interventi comunali, provinciali, statali o comunitari.

Le domande devono essere presentate utilizzando gli appositi moduli predisposti dall’Ente Parco e scaricabili dal sito web del Parco.

Le domande di incentivo verranno esaminate secondo l’ordine cronologico in cui saranno pervenute, fino ad esaurimento dei fondi stanziati per l’anno in corso.

Nel caso di esaurimento dei fondi, le domande saranno considerate prioritariamente nel corso dell’anno successivo, previa comunicazione da parte dell’interessato, entro il 31 gennaio 2021, del permanere dell’interesse alla concessione dell’incentivo.

La liquidazione del contributo avverrà ad avvenuto sopralluogo dei lavori eseguiti e valutazione delle condizioni di ammissibilità.

Tutte le info utili sono reperibili sul sito internet del Parco www.pnab.it

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento5 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento6 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento7 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento8 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano8 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Italia ed estero10 ore fa

Coesistere con i grandi predatori: un nuovo studio

Cani Gatti & C11 ore fa

Nasce “Quattro Zampe in Famiglia”, il nuovo motore di ricerca per adottare cani e gatti ospiti in canili e gattili di tutta Italia

Vita & Famiglia12 ore fa

Dalla 45ª Giornata per la Vita alla manifestazione del prossimo maggio – “Restiamo Liberi”, la rubrica settimanale di Pro Vita & Famiglia

Bolzano22 ore fa

Slavina in Alto Adige: investite due turiste tedesche, una purtroppo è rimasta uccisa

Piana Rotaliana22 ore fa

Poste chiuse a Mezzolombardo? Il “Progetto di Rete” accompagna gli anziani all’ufficio sostitutivo di Mezzocorona

Trento23 ore fa

Occupazione abusiva a Cognola, una storia di ordinaria follia

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena4 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina4 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza