Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Chiuso per 3 giorni un pub in Alta Val di Non: un gruppo di clienti non rispettava le distanze

Pubblicato

-

Un tavolo troppo “affollato” è costato una sanzione ai titolari di un pub dell’Alta Val di Non e la chiusura per tre giorni del locale.

I Carabinieri, che stavano effettuando dei controlli all’interno dell’esercizio, si sono accorti che alcuni clienti non stavano rispettando le disposizioni che impongono di mantenere la distanza di sicurezza.

Il pub, come annunciato dai gestori sulla pagina Facebook del locale, rimarrà chiuso fino a sabato. Se dovesse verificarsi un altro episodio simile, il rischio è che la chiusura possa essere di 30 giorni.

Pubblicità
Pubblicità

Al di là della multa (piuttosto salata) per i clienti, la responsabilità è ricaduta infatti anche sui titolari, tenuti a segnalare le distanze da mantenere e vigilare sull’osservanza delle disposizioni da parte della clientela.

Vorremmo cogliere l’occasione per ribadire ai nostri clienti che la distanza minima all’interno del Pub e nelle aree esterne deve essere rispettata come segnalato da noi e dalla cartellonistica COVID. Non possiamo fare altro – si legge sulla pagina Facebook del pub –. La prossima sanzione, se dovesse arrivare, significherebbe una chiusura di 30 giorni e una multa economica raddoppiata. Non possiamo permettere che ciò accada. Per favore, godiamoci le nostre serate rispettando la distanza minima richiesta”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza