Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Fugatti: “Questa epidemia ha messo al centro il tema degli ospedali di valle”

Pubblicato

-

Questa epidemia ha messo in discussione qualche convinzione del passato e ha riportato al centro il tema degli ospedali di valle e della qualità delle strutture sul territorio; chi ha responsabilità di governo deve tenerne conto e questa consapevolezza va a incidere anche sulle valutazioni relative alla sostenibilità economica degli investimenti in una sanità territoriale che si è dimostrata importante e lo sarà ancora: questi, in sintesi, gli argomenti toccati dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti che ieri ha incontrato i vertici del presidio ospedaliero S. Lorenzo di Borgo Valsugana.

Alla visita hanno partecipato anche l’assessore provinciale Stefania Segnana, il presidente del Consiglio regionale Roberto Paccher, il sindaco di Borgo Valsugana Enrico Galvan e il direttore generale dell’Apss Paolo Bordon.

Una signora di Borgo Valsugana, è stato ricordato, è stata la prima deceduta durante l’emergenza per il Covid – 19: sono stati mesi di grande lavoro e di riorganizzazione delle attività anche a Borgo Valsugana, con il personale della struttura che ha dato prova di grande professionalità e disponibilità.

Pubblicità
Pubblicità

La Giunta provinciale, come ha evidenziato il presidente Fugatti, sta facendo visita sul territorio a tutti gli ospedali che hanno dato un contributo decisivo durante la fase dell’emergenza.

Anche nel momento peggiore, ha sottolineato il presidente, quando aumentavano tutti i giorni i posti occupati in terapia intensiva, c’era la consapevolezza dell’esistenza di un sistema costituito dalle strutture sul territorio che lavoravano con continuità e rappresentavano ulteriori preziose risorse per gestire le fasi più acute.

“Parlando con voi – ha detto Fugatti – ho colto anche l’emozione di come è stata vissuta questa esperienza sul piano umano e personale. Nel momento più difficile, lo si è capito dalle vostre testimonianze, è uscita la miglior componente scientifica e tecnica ma anche l’umanità, qualità che dà valore aggiunto nella gestione delle esperienze critiche. Vi ringrazio quindi per la professionalità che avete dimostrato essendo in prima linea e vi prego di trasmettere questo nostro ringraziamento ai vostri collaboratori”.

Pubblicità
Pubblicità

Siamo venuti a Borgo – ha spiegato l’assessore Segnana – per ringraziare tutti gli operatori sanitari, i medici, gli infermieri, gli Oss, tutto il personale che ha lavorato in ospedale in questi mesi di emergenza. Il reparto di chirurgia è stato trasformato in reparto Covid per supportare gli ospedali di Trento e Rovereto e garantire le urgenze, solo da pochi giorni ha ripreso l’attività ordinaria. Grazie a questo incontro abbiamo sentito le testimonianze di chi ha lavorato in prima linea ed è emersa l’umanità e la voglia di collaborare del personale dell’ospedale. Tutti si sono messi in gioco per dare il massimo per la comunità. Gli ospedali di valle hanno svolto un ruolo importantissimo che viene riconosciuto da tutti i trentini”.

Il dottor Sandro Inchiostro, direttore di Medicina e Pronto Soccorso, ha evidenziato quanto la struttura abbia reagito bene dal punto di vista organizzativo e umano. “Siamo riusciti – ha detto – ad approntare misure di sicurezza sia nella porta di accesso all’ospedale, il Pronto Soccorso, cercando di individuare precocemente i pazienti Covid, sia a livello di struttura ospedaliera dove la collaborazione tra i reparti e i professionisti è stata ottimale. C’è stato un grande sforzo, compensato dall’apporto umano e dalla collaborazione, per offrire il massimo ai pazienti che abbiamo cercato di far sentire meno soli”.

Questa emergenza – questo il commento del sindaco Galvan – ha messo in risalto la professionalità degli operatori ma anche il legame tra il territorio e l’ospedale; territorio che ha sostenuto la struttura valorizzandone il ruolo.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

È Sergio Tell di Romeno l’uomo travolto e ucciso da un’auto mentre attraversava la strada

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Coronavirus: oggi nelle Valli del Noce 226 contagi

Trento12 ore fa

Coronavirus: altri 2 decessi e 2.660 nuovi contagi, stabili i ricoveri

Trento13 ore fa

Fra gli autisti troppi contagiati: domenica stop alla Trento-Malè e ai servizi dell’Alto Garda

Arte e Cultura14 ore fa

Un’infanzia dietro il filo spinato, la testimonianza di Bodgan Bartnikowsi

Italia ed estero14 ore fa

Green pass: dal 20 gennaio anche per estetisti e parrucchieri. Dal 1° febbraio obbligo anche in banca e alle poste

Trento15 ore fa

Lupo, il presidente Fugatti: «Interverremo in caso di comportamenti problematici o pericolosi»

Trento15 ore fa

Falciato da un’auto in corsa tra Gardolo e Lavis: morto 60enne

18 politico15 ore fa

La politica trentina si sta avviando lentamente verso le provinciali del 2023 con qualche novità

Trento15 ore fa

Chiusura parcheggio ex Sit, si può usare il nuovo parcheggio di via Fersina collegato con la Linea A al centro

Arte e Cultura15 ore fa

«La felicità del lupo», il nuovo libro di Paolo Cognetti

Italia ed estero16 ore fa

250 milioni con i video su YouTube: ha solo 10 anni il piccolo influencer più ricco al mondo

Cani Gatti & C16 ore fa

Variante Delta: a Hong Kong verranno abbattuti circa 2.000 criceti e altri piccoli mammiferi causa epidemia

Piana Rotaliana16 ore fa

ASIA: ecco come raccogliere i rifiuti se si è in quarantena o isolamento

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Servizio civile, al via due nuovi progetti a Ville d’Anaunia

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza