Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Segnana e Bordon in visita al Centro Sanitario San Giovanni

Pubblicato

-

Ieri mattina l’assessore alla salute Stefania Segnana, accompagnata dal direttore generale dell’Apss Paolo Bordon, ha visitato il Centro sanitario di Mezzolombardo.

Un incontro per ringraziare gli operatori che con passione e dedizione hanno lavorato durante l’emergenza Covid per vedere da vicino l’attività della struttura del San Giovanni.

«Vi ringrazio per il coraggio, la dedizione, la professionalità e la profonda umanità dimostrata durante questi mesi di emergenza in cui vi siete messi in gioco e avete rinsaldato quel rapporto imprescindibile e autentico tra medico e paziente.

Pubblicità
Pubblicità

Esprimo la mia gratitudine e quella della comunità trentina per il vostro contributo e per la dedizione con cui avete lavorato, riuscendo a mantenere un contatto vivo e importante tra i pazienti e i loro familiari.

Il Centro Sanitario San Giovanni e gli ospedali di valle hanno dimostrato di avere un ruolo fondamentale nell’affrontare la pandemia e nel supportare gli ospedali di Trento e Rovereto garantendo così tutti i servizi principali e le urgenze».

Sono queste le parole espresse dall’assessore Segnana durante l’incontro con il personale del Nucleo Covid, la struttura a bassa intensità di cura, dotata di 20 posti letto, che si trova al terzo piano dell’edificio e in cui lavorano medici e infermieri coadiuvati da sei giovani medici neolaureati assunti a tempo determinato per l’emergenza Covid-19.

Pubblicità
Pubblicità

In questa struttura, che comprende anche un Hospice Covid, sono state ricoverate persone provenienti dalle rianimazioni che non potevano essere ancora dimesse.

Dal 24 marzo il nucleo Covid di Mezzolombardo ha seguito con terapie e supervisione clinica costante 71 pazienti, di cui 44 uomini e 27 donne, ricoverati nella struttura dopo la risoluzione della fase acuta della malattia; attualmente sono 10 i pazienti in carico.

«A nome del Consiglio di direzione e mio – ha sottolineato il direttore generale dell’Apss Paolo Bordon – ringrazio tutto il personale che in questo periodo, con una risposta corale, si è speso per far fronte all’emergenza.

Questa di Mezzolombardo è una struttura territoriale di valenza strategica per i servizi offerti e per il ruolo avuto durante questa pandemia.

Una struttura adeguata con al suo interno risorse e competenze che hanno saputo sperimentare un innovativo modello organizzativo, che ha visto il coinvolgimento di sei giovani medici (cinque trentini e un romano) che sotto l’esperta guida del dottor De Vigili hanno fatto un servizio encomiabile in questo difficilissimo periodo».

Nel corso dell’incontro il dottor Giorgio De Vigili, responsabile della struttura di Mezzolombardo, ha avuto parole di elogio per tutto il personale del Centro sanitario e per i giovani medici arruolati nel corso dell’emergenza Coronavirus: «Giovani professionisti che con coraggio e senza remora hanno affrontato una sfida nuova e piena di incognite. Grazie per la forza, l’entusiasmo, la dedizione e la carica umana che medici, infermieri e operatori socio sanitari ci hanno messo in ogni momento di quest’emergenza. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i cittadini, le aziende e le associazioni per la loro generosità e il loro supporto in questo periodo».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza