Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Via libera agli eventi estivi a Cles, ma nel rispetto di normative e sicurezza

Pubblicato

-

L’estate 2020 è ormai alle porte, attesa da tutti, ma quest’anno col timore di non sapere cosa ci aspetta, se potremmo o meno scendere in piazza, uscire all’aperto e divertirci. Sicuramente sarà diversa dal solito, ormai ci dobbiamo rassegnare: con l’emergenza causata dall’epidemia da Coronavirus sono cambiate le nostre abitudini e i nostri comportamenti sociali.

Gli eventi pubblici saranno limitati come affluenza onde evitare i temuti assembramenti, ma seguendo e rispettando le regole ci si potrà ancora ritrovare in compagnia.

Per quest’estate, dunque, il Consorzio Cles Iniziative sta pensando di organizzare alcuni eventi, per non deludere le aspettative, dopo tutte le grandi manifestazioni estive presentate nel corso degli anni.

Pubblicità
Pubblicità

Con la pluriennale collaborazione di Comune di Cles e Pro Loco, quest’anno affiancato per la prima volta dalla Confcommercio Val di Non, il Consorzio vuole rianimare il centro storico di Cles e i suoi esercizi commerciali, che mai come adesso hanno bisogno di un forte aiuto per ripartire dopo più di due mesi di chiusura imposta dal lockdown.

“Ci siamo confrontati con il Comune, giungendo alla scontata conclusione che non potranno tenersi manifestazioni di grandi dimensioni come il Cantacles, ma ciò non significa che non si possa realizzare qualcosa di bello in formato più ridotto” – specifica il Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani

“E’ stato un periodo veramente difficile per tutti, ma ora siamo pronti a ripartire con entusiasmo e voglia di fare, per rendere sempre più attrattiva la cittadina per la popolazione ed i turisti. Nelle vie principali del centro quali Corso Dante, Via Roma – definitivamente interdetta al traffico – e Piazza Granda saranno allestite delle piccole aree verdi con panchine e sedie, dove saranno organizzati piccoli eventi di intrattenimento, scoraggiando il più possibile eccessivi affollamenti. Sarà inoltre girato a breve uno spot promozionale con il supporto di Trentino Tv in cui le protagoniste, una mamma e la sua bambina, arrivano nel capoluogo a fine quarantena, accolte con calore e simpatia dagli esercenti pubblici; un videoclip che sarà trasmesso periodicamente sull’emittente televisiva trentina. Credo che l’esperienza della grave emergenza Covid-19 abbia fatto riscoprire il valore della semplicità: in questo momento la gente non ha bisogno di eventi grandiosi, ma di tranquillità e di buon gusto”.

Pubblicità
Pubblicità

L’Assessore al Commercio del Comune di Cles Andrea Paternoster, sottolinea che l’amministrazione comunale sta lavorando per andare incontro ai negozianti ed ai gestori dei locali pubblici e aggiunge: “Stiamo facendo il possibile per abbattere i costi per l’occupazione del suolo pubblico fino all’80%, (qui l’articolo) facilitando così l’acquisizione degli spazi fuori dalle botteghe. Più di due mesi di serrande forzatamente abbassate sono stati una vera mazzata, ma ora dobbiamo restare uniti, guardare avanti ed ideare delle strategie per promuovere ancora meglio Cles quale punto di riferimento per due valli nonché le sue attività economiche”.

Pubblicità
Pubblicità

Fare acquisti nei negozi, come sottolineano Paternoster ed il Presidente di Confcommercio Val di Non Massimiliano Stringari, è ben diverso dallo shopping online, perchè oltre alla merce si trovano il servizio e le relazioni umane, che sono la vera anima dei paesi periferici.

“Se non si sostiene il commercio locale, a maggior ragione in un momento come quello che stiamo attraversando, viene meno il tessuto sociale delle nostre borgate, le quali finiscono per svuotarsi e diventare insicure”afferma Stringari “E’ stato desolante vedere Cles completamente deserta durante il lockdown e sarà questo lo scenario futuro se gli esercizi chiuderanno, dunque invito la cittadinanza ad aiutarci recandosi nelle nostre botteghe”.

Marco Cattani conclude proponendo alcune idee per valorizzare il centro paese dal punto di vista del richiamo turistico: “Al di là del traffico eccessivo, c’è a mio avviso un’altra questione da affrontare, senza voler accusare nessuno: i turisti passano per Cles, ma non sostano perchè non è presente uno spazio dove poterlo fare; inoltre, si dovrebbero segnalare con maggiore precisione i parcheggi” ipotizza, rilevando poi l’importanza di mettere a punto un adeguato arredo urbano, un punto su cui concorda anche l’Assessore Paternoster, che evidenzia l’impegno dell’amministrazione comunale negli ultimi 5 anni ad aumentare il numero dei posteggi ed a rendere più vivibile il centro cittadino.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie