Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Via libera agli eventi estivi a Cles, ma nel rispetto di normative e sicurezza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’estate 2020 è ormai alle porte, attesa da tutti, ma quest’anno col timore di non sapere cosa ci aspetta, se potremmo o meno scendere in piazza, uscire all’aperto e divertirci. Sicuramente sarà diversa dal solito, ormai ci dobbiamo rassegnare: con l’emergenza causata dall’epidemia da Coronavirus sono cambiate le nostre abitudini e i nostri comportamenti sociali.

Gli eventi pubblici saranno limitati come affluenza onde evitare i temuti assembramenti, ma seguendo e rispettando le regole ci si potrà ancora ritrovare in compagnia.

Per quest’estate, dunque, il Consorzio Cles Iniziative sta pensando di organizzare alcuni eventi, per non deludere le aspettative, dopo tutte le grandi manifestazioni estive presentate nel corso degli anni.

Pubblicità
Pubblicità

Con la pluriennale collaborazione di Comune di Cles e Pro Loco, quest’anno affiancato per la prima volta dalla Confcommercio Val di Non, il Consorzio vuole rianimare il centro storico di Cles e i suoi esercizi commerciali, che mai come adesso hanno bisogno di un forte aiuto per ripartire dopo più di due mesi di chiusura imposta dal lockdown.

“Ci siamo confrontati con il Comune, giungendo alla scontata conclusione che non potranno tenersi manifestazioni di grandi dimensioni come il Cantacles, ma ciò non significa che non si possa realizzare qualcosa di bello in formato più ridotto” – specifica il Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani

“E’ stato un periodo veramente difficile per tutti, ma ora siamo pronti a ripartire con entusiasmo e voglia di fare, per rendere sempre più attrattiva la cittadina per la popolazione ed i turisti. Nelle vie principali del centro quali Corso Dante, Via Roma – definitivamente interdetta al traffico – e Piazza Granda saranno allestite delle piccole aree verdi con panchine e sedie, dove saranno organizzati piccoli eventi di intrattenimento, scoraggiando il più possibile eccessivi affollamenti. Sarà inoltre girato a breve uno spot promozionale con il supporto di Trentino Tv in cui le protagoniste, una mamma e la sua bambina, arrivano nel capoluogo a fine quarantena, accolte con calore e simpatia dagli esercenti pubblici; un videoclip che sarà trasmesso periodicamente sull’emittente televisiva trentina. Credo che l’esperienza della grave emergenza Covid-19 abbia fatto riscoprire il valore della semplicità: in questo momento la gente non ha bisogno di eventi grandiosi, ma di tranquillità e di buon gusto”.

Pubblicità
Pubblicità

L’Assessore al Commercio del Comune di Cles Andrea Paternoster, sottolinea che l’amministrazione comunale sta lavorando per andare incontro ai negozianti ed ai gestori dei locali pubblici e aggiunge: “Stiamo facendo il possibile per abbattere i costi per l’occupazione del suolo pubblico fino all’80%, (qui l’articolo) facilitando così l’acquisizione degli spazi fuori dalle botteghe. Più di due mesi di serrande forzatamente abbassate sono stati una vera mazzata, ma ora dobbiamo restare uniti, guardare avanti ed ideare delle strategie per promuovere ancora meglio Cles quale punto di riferimento per due valli nonché le sue attività economiche”.

Fare acquisti nei negozi, come sottolineano Paternoster ed il Presidente di Confcommercio Val di Non Massimiliano Stringari, è ben diverso dallo shopping online, perchè oltre alla merce si trovano il servizio e le relazioni umane, che sono la vera anima dei paesi periferici.

“Se non si sostiene il commercio locale, a maggior ragione in un momento come quello che stiamo attraversando, viene meno il tessuto sociale delle nostre borgate, le quali finiscono per svuotarsi e diventare insicure”afferma Stringari “E’ stato desolante vedere Cles completamente deserta durante il lockdown e sarà questo lo scenario futuro se gli esercizi chiuderanno, dunque invito la cittadinanza ad aiutarci recandosi nelle nostre botteghe”.

Marco Cattani conclude proponendo alcune idee per valorizzare il centro paese dal punto di vista del richiamo turistico: “Al di là del traffico eccessivo, c’è a mio avviso un’altra questione da affrontare, senza voler accusare nessuno: i turisti passano per Cles, ma non sostano perchè non è presente uno spazio dove poterlo fare; inoltre, si dovrebbero segnalare con maggiore precisione i parcheggi” ipotizza, rilevando poi l’importanza di mettere a punto un adeguato arredo urbano, un punto su cui concorda anche l’Assessore Paternoster, che evidenzia l’impegno dell’amministrazione comunale negli ultimi 5 anni ad aumentare il numero dei posteggi ed a rendere più vivibile il centro cittadino.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina2 minuti fa

Alla scoperta della Romea Strata: domenica partenza alle 7.30

Rovereto e Vallagarina4 minuti fa

Ala: assegnati i premi del concorso Caprara

Rovereto e Vallagarina5 minuti fa

Rovereto e Pesaro unite per la cultura sulle tracce di Riccardo Zandonai

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero12 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento12 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana12 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano12 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura13 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana13 ore fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero13 ore fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento14 ore fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento14 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento4 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento2 giorni fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza