Connect with us
Pubblicità

Aziende

Sherpa qualificato AgID, il TOP in Italia!

Pubblicato

-

Foto: Luca Riviera. Da sinistra Italo Parolari Presidente e Roberto Betta Direzione Progetti

Sherpa, suite informatica in cloud realizzata da Esakon, azienda informatica leader del settore, ha raggiunto un importante risultato.

Sherpa si è qualificata AgID, diventando la risposta nazionale legalmente riconosciuta e autorizzata a prestare servizi informatici in cloud per le RSA e per il sociale. Cosa fondamentale, visto che i servizi in cloud non sono più un optional per la Pubblica Amministrazione, ma un obbligo.

Riorganizzazione gestionale – È un momento difficile per le RSA e chi era al loro servizio, con risvolti umani, legali e organizzativi molto problematici. Esakon il 3 marzo scorso ha raggiunto il più alto riconoscimento: la qualificazione AgID. Un risultato frutto di costanti investimenti in ricerca, sviluppo e sicurezza. Questo consentirà a tutte le Rsa un grande vantaggio nella fase attuale e in quella della post-pandemia.

La riorganizzazione gestionale delle RSA richiede infatti in tutta Italia l’utilizzo dei servizi in cloud. Con i servizi SaaS in cloud la Pubblica Amministrazione si doterà degli strumenti informatici di gestione e controllo più “evolut. Green” e soprattutto sicuri, che potranno garantire anche ai familiari di poter verificare step-by-step quello che accade nelle strutture per anziani.

Chi è e cosa fa AgID? – AgID, Agenzia per l’Italia Digitale, è una organizzazione tecnica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha il compito di garantire la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda digitale italiana. Contribuire alla diffusione dell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, favorendo l’innovazione e la crescita economica. È incaricata di presiedere alla digitalizzazione dei rapporti fra cittadini, imprese fornitrici e Pubblica Amministrazione (PA).

Senza servizi in cloud sono fuori legge – Nel mercato sanitario e del sociale, fortemente presidiato dalle strutture pubbliche, è d’obbligo per la PA avvalersi dei servizi SaaS in cloud e questo già da alcuni anni. Nel momento del rinnovamento dei sistemi informatici, gli enti della PA se non si avvalgono dei servizi in cloud sono fuori legge! Pochissime sono le imprese informatiche qualificate e specializzate nei servizi in cloud. “Siamo ancora poco sensibili allo sviluppo informatico e scontiamo una arretratezza culturale molto forte in Italia. Un gap che, grazie purtroppo anche alla pandemia, sta aumentando in sensibilità, e ci sta avvicinando alla evoluzione.” Afferma Roberto Betta, responsabile dello sviluppo di Esakon.

Perché, al di là delle normative, è così importante per le RSA avvalersi dei servizi in cloud? – I servizi in cloud consentono innanzitutto di liberarsi dall’onere organizzativo di tutto ciò che è legato all’aggiornamento. Alla manutenzione dei programmi e alla gestione della sicurezza dei dati, che ogni struttura o impresa – organizzata con i vecchi programmi informatici in licenza – deve invece fare in autonomia. La forte parcellizzazione delle RSA, che sono calate nei loro territori, determina un grande dispendio di risorse e un forte rischio di inadeguatezza. Problemi che l’organizzazione dei servizi informatici in cloud risolve già in partenza. I dati sulla salute, sulle cure e sugli aspetti socio-sanitari devono essere tutelati e conservati a prova di attacchi hacker!

Non disperdere le risorse“In questo momento in cui i danni del Covid-19 stanno aprendo la porta alla più importante crisi economica dell’ultimo secolo, non si possono buttare al vento le poche risorse disponibili”. Afferma Italo Parolari presidente di Esakon. ”Delegare la gestione dell’infrastruttura informativa alle imprese informatiche in cloud, specializzate nel settore sanitario, per risparmiare. Si eliminano server, impiantistica, rigidità di utilizzo e costosissimi aggiornamenti. Si evita il rischio, in caso di verifiche, di non risultare aggiornati con la necessaria tutela dei dati sensibili degli Ospiti. Per non parlare del risparmio energetico. Tutte le recenti ispezioni dei NAS presso case di riposo gestite con i nostri programmi in cloud sono risultate conformi e non ci sono stati ad oggi problemi di sorta. Ciò impone scelte coraggiose e soprattutto il rispetto delle normative per la scelta dei fornitori, che non sempre vien fatta propria dalla PA.”

Fornire servizi in cloud non si improvvisa! – Esakon, azienda tecnologica d’avanguardia, leader italiana per i servizi in cloud con sede a Rovereto (TN), si è aggiudicata la qualificazione AgID il 3 marzo 2020, in piena pandemia Covid-19. “Essere in cloud non significa prendere i programmi informatici attuali e gestirli da remoto”, chiosa Roberto Betta responsabile sviluppo di Esakon. “La ricerca e sviluppo per realizzare e gestire quotidianamente il sistema cloud ti cambia la forma mentis! Sherpa è in cloud dal 2007: abbiamo investito oltre il 15% del nostro fatturato in ricerca e sviluppo, anno dopo anno! Possiamo dire che, chi oggi vende ancora le licenze e i pc vecchia maniera, non potrà in poco tempo proporre servizi in cloud.”

Aggiornamenti immediati – Con i servizi in cloud le operazioni di adeguamento alle normative avvengono in modo centralizzato, per singola Regione o Provincia autonoma, istituzioni alle quali la sanità è delegata. In Esakon, operando in cloud, le attività avvengono presso la sede, ad opera di personale specializzato, che studia le problematiche e le risolve. Gli aggiornamenti vengono immediatamente trasferiti e resi disponibili a tutti i clienti: un grande risparmio di risorse, energie e tempo!

Controlli più stringenti – “Prevediamo, conclude Italo Parolari Presidente di Esakon, che nel dopo Covid-19 le normative e i controlli saranno ancora più stringenti e complessi! La qualcosa dopotutto è corretta perché dobbiamo lavorare tutti per tutelare i nostri anziani e le fasce più deboli. Anche in memoria di tutti i caduti di questa pandemia e nel rispetto di chi, in prima linea come medici e infermieri, ha lottato in questa emergenza a rischio della propria vita.”

Le caratteristiche di Sherpa – Sherpa è un sistema sostenibile e tecnologicamente avanzato, utilizzato dalle migliori Case di riposo, Residenze sanitarie assistenziali (RSA), Centri diurni integrati (CDI). Hospice, Cooperative sociali, Comunità terapeutiche, Centri disabili e minori, Scuole materne. L’azienda, presente a livello nazionale da più di 20 anni, collabora con centinaia di strutture, ha più di 56.000 Ospiti gestiti e un tasso di fidelizzazione tra i più elevati.

Grazie al piano di sviluppo marketing, commerciale e organizzativo messo a punto, Sherpa è il sistema economicamente più sostenibile. Inoltre è il software più performante, veloce, facile da utilizzare e sicuro. Sono stati eliminati tutti i costi accessori inutili, tra cui le licenze d’uso dei programmi! Non c’è bisogno di investimenti in infrastrutture dedicate e il risultato è che la scelta di Sherpa è fortemente etica e ecologica. Siamo intensamente orientati con i nostri servizi alla riduzione dell’impatto ambientale!

Assistenza minima – Altro fondamentale fattore è quello per cui i programmi Sherpa necessitano di pochissima assistenza, semplicemente perché funzionano! In Esakon il reparto dedicato all’assistenza post-vendita è di fatto quasi inutile! Ovviamente l’organizzazione è sempre a disposizione dei Clienti. Per accompagnarli e assisterli in ogni necessità, ma non per rimediare a problemi che non ci sono, se non in rarissimi ed eccezionali casi.

Stress test – “Progettare e lavorare per i servizi in cloud, afferma Christian Benoni responsabile dello sviluppo progetti, significa programmare, gestire e controllare metodicamente ogni fase produttiva. Significa soprattutto, subire ogni giorno stress test e verifiche periodiche ad es. del DPO e, ora che siamo qualificati, potenzialmente anche di AgID. Dobbiamo sempre essere pronti a occuparci delle emergenze pensando e programmando sempre in anticipo! Solo così si possono garantire i risultati più sicuri e performanti! Esakon non interrompe mai il servizio ai propri clienti!”

Smart working – Per finire, non si può non ricordare che con Sherpa in cloud tutti gli addetti ad attività compatibili, sia nelle strutture per anziani che negli altri settori, possono lavorare da casa con lo smart working. Evitando inutili rischi ogni volta che ciò è possibile: un PC collegato ad internet è tutto ciò che serve. La pandemia ha mostrato quanto questa opportunità, fornita da Esakon fin dai primi momenti perché connaturale a Sherpa in cloud, sia stata utilizzata e apprezzata.

Per tutte queste ragioni, Sherpa è la suite in cloud più avanzata, più testata e utilizzata nel sociale, dal 3 marzo 2020 anche la più qualificata!

Esakon in sintesi – Esakon nasce nel 1998 dalla volontà di Italo Parolari e Roberto Betta. L’azienda viene fondata e i programmi costruiti già con l’idea di arrivare a gestire, come è successo dopo pochi anni, una piattaforma in cloud per fornire programmi e servizi organizzati in modo estremamente flessibile e resiliente nei confronti delle future evoluzioni informatiche. Esakon studia, progetta, realizza e propone il più evoluto sistema tecnologico e informatico per la gestione delle strutture sociosanitarie con lo scopo di migliorare la qualità della vita delle persone.

L’organizzazione Esakon è coerente con le più recenti evoluzioni delle imprese informatiche: sei figure chiave rappresentano il management e gestiscono una serie di ricercatori, consulenti e partner che sono focalizzati sul problemi solving, senza inutili e onerose sovrastrutture.

Foto: Luca Riviera. Da sinistra Italo Parolari Presidente e Roberto Betta Direzione Progetti

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza