Connect with us
Pubblicità

Trento

Riapertura nidi d’infanzia, il comune: «Non ci sono le condizioni per aprire l’8 giugno»

Pubblicato

-

In merito alla possibile riapertura dei nidi già a partire dall’8 giugno, l’Assessore competente Chiara Maule ritiene utile fornire alcune precisazioni.

Secondo l’assessore infatti è giusto lavorare sulla prospettiva di riapertura dei servizi per poter rispondere ai bisogni educativi dei bambini e alle esigenze di conciliazione delle famiglie, come peraltro il Servizio Infanzia sta curando dall’inizio della chiusura, ma «si ritiene che al momento, disponendo solo di un documento provvisorio di linee guida sanitarie, non vi siano le condizioni per garantire la riapertura dei servizi già a partire dall’8 giugno».

Già dal mese di aprile l’Amministrazione comunale assieme ai Comuni di Rovereto e Pergine, – scrive Chiara Maule – ha sollecitato la Provincia Autonoma di Trento alla costituzione di un tavolo tecnico per approfondire, assieme anche all’Azienda sanitaria, condizioni e modalità organizzative volte a ripensare la riapertura dei servizi per l’infanzia 0-6, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenze.

Pubblicità
Pubblicità

In collaborazione anche con altre Amministrazioni locali e professionisti dell’educazione (Comuni di Rovereto e Pergine Valsugana, nidi aziendali dell’Università di Trento e dell’APSS di Trento e con il contributo della professoressa Barbara Ongari), è stato nel frattempo elaborato il documento “I bambini sono oggi, non domani. Diritti e proposte operative”, sottoposto alla Provincia Autonoma di Trento quale contributo alla discussione sulla ripresa delle attività nei servizi educativi della fascia 0-6 in tempi di coronavirus, tracciando possibili nuovi scenari.

A partire solo dalla scorsa settimana la Pat ha attivato un tavolo di lavoro, cui partecipa anche una pedagogista del Coordinamento pedagogico comunale assieme ai referenti pedagogici di altre realtà del territorio, per l’elaborazione di linee guida pedagogiche per la riapertura dei servizi socio educativi 0-3.

«Solo dal momento in cui le linee guida per la riapertura dei servizi 0-3 (relative sia alla parte sanitaria che a quella pedagogica) saranno definitive – aggiunge l’assessore – sarà possibile verificare tempi e modi della ripartenza in condizioni di sicurezza per bambini, genitori e personale preservandone la qualità educativa. Riteniamo inoltre fondamentale che ogni ragionamento progettuale verso la riapertura dei servizi debba essere fatto anche con il coinvolgimento dei genitori e del personale dei nidi».

Pubblicità
Pubblicità

Nei giorni scorsi il Servizio Infanzia, per il tramite del Coordinamento pedagogico, ha già realizzato un incontro a distanza con i presidenti dell’assemblea dei genitori dei nidi d’infanzia e le coordinatrici dei nidi, per poter ascoltare e raccogliere i bisogni e le esigenze dei genitori. A breve invece verrà inviato alle famiglie un breve questionario volto a raccogliere alcuni elementi utili alla riorganizzazione dei servizi.

Sarà cura dell’Amministrazione comunale condividere questi passaggi anche con la Provincia in un’ottica di collaborazione che permetta di analizzare le possibili soluzioni che potrebbero consentire la ripresa delle attività nei servizi educativi alla luce di un giusto equilibrio tra il diritto all’educazione e alla socialità dei bambini e la tutela della salute degli stessi, delle famiglie e degli operatori.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]

Categorie

di tendenza