Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

40° dello scudetto pallamano, Mariano Volani: «Squadra di grandi atleti e veri uomini»

Pubblicato

-


Mariano Volani l’indimenticato grande presidente di quella squadra di pallamano che oltre 40 anni fa dominò 4 campionati italiani di Pallamano ricorda non solo i successi ma anche i tanti protagonisti che resero possibile il miracolo di una squadra salita sul tetto d’Italia.

«Bisogna citare fra i protagonisti di quelle cavalcate vincenti il dott Luciano Girardi,  allora Direttore dell’ospedale di Rovereto, che con spirito rosminiano è stato il Presidente del GS Rosmini insieme al signor Angiolino Cozzaglio e il Prof. Marchetti che hanno iniziato lo sport della Pallamano a Rovereto» ricorda Mariano Volani

Al Professor Marchetti è stato intestato il palazzetto. Sulla scelta della location Volani – come un fiume in piena – svela alcuni segreti.

Pubblicità
Pubblicità

«Il Presidente Nazionale della Pallamano, Concetto Lo Bello, allora famoso arbitro di calcio della serie A, ci aveva diffidato con la mancata Iscrizione al Torneo successivo se nel 1980 non avessimo realizzato un palazzetto al coperto. Allora io insieme al dottor Girardi abbiamo cominciato a girare come i pazzi per Rovereto alla ricerca della location migliore scegliendo dopo non pochi dubbi quella che ospita il palazzetto ancora oggi a 40 anni di distanza.»

La struttura è l’unico luogo al coperto dove si praticano tutti gli sport indoor e non solo a Rovereto.

«In meno di 6 mesi con la partecipazione del Comune di Rovereto, – racconta ancora Volani –  abbiamo progettato, realizzato e consegnato all’amministrazione il lavoro finito a tempo record, oggi impossibile per la straripante burocrazia esistente» 

Pubblicità
Pubblicità

Sull’articolo pubblicato stamane per i 40 anni dell’ultimo scudetto del Volani Rovereto il presidente puntualizza alcune cose.

Pubblicità
Pubblicità

«Oltre a 4 scudetti l’HC Volani ha vinto anche 4 coppe Italia e partecipato alla Champions europea per varie edizioni. il Capitano è sempre stato William Angeli che diventò Capitano anche della Nazionale italiana della squadra di Pallamano»

L’imprenditore Mariano Volani rileva la squadra dall’Oratorio Rosmini nel 1974 quale Presidente e Sponsor, riorganizzandola con proprie risorse inserendo nuovi giocatori stranieri come il grande Balic e altri.

La sua intenzione era di vincere e portare a Rovereto quelli che sono rimasti gli unici scudetti della Città della Quercia.

Dopo la conquista dell’ultimo scudetto vinto esattamente 40 anni Mariano Volani lascia la Pallamano di Rovereto nelle mani di altri soggetti che però non riusciranno più a vincere nulla portando la Pallamano a Rovereto, poco per volta, alla completa estinzione.

«Quella grandissima squadra era fatta di grandi atleti e di veri uomini che non a caso hanno dominato una stagione della pallamano italiana e sono stati i veri protagonisti dei 4 scudetti e 4 Coppe Italia vinti nel Periodo d’oro della pallamano roveretana con l’HC Volani»Conclude Mariano Volani

La carriera di Mariano Volani è poi continuata ma nel campo della musica.

Volani infatti suona il Pianoforte e l’Organo di Chiesa fin dall’età di 10 anni. Ha realizzato il Museo Nazionale Giuseppe Verdi nella sua città natale di Busseto (Parma) inaugurato nel 2009 che gestisce tuttora come Presidente e A.D.

«La passione della grande musica riesce a fare questi piccoli miracoli» – ci confida Volani che ricorda che il Museo Verdiano è unico al mondo e rappresenta le 27 opere del Grande Compositore con le scenografie originali dell’ 1800 prese da Casa Ricordi, le quadrerie di Francesco Hayez, i costumi del Teatro alla Scala di Milano e le Musiche immortali del più popolare compositore di opere liriche del mondo che celebrano l uomo, le opere e il mito di Giuseppe Verdi in un atmosfera di immersioni oniriche che attira visitatori da tutto il mondo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza