Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

«Tavolo ripartenza Val di Fassa»: dal Comun General, un primo messaggio di fiducia, capacità e prontezza

Pubblicato

-

La Procuradora Elena Testor, ha concluso nella serata di venerdì, la prima tornata di incontri con il tavolo tecnico di esperti e tutti i rappresentanti della categorie di valle, che fanno parte del tessuto imprenditoriale ed economico, Val di Fassa.

Si è detta molto soddisfatta e desiderosa di esprimere un doveroso ringraziamento ai tecnici convenuti, a titolo gratuito, questo preme sottolinearlo, mettendo a disposizione della comunità Val di Fassa, in un momento di grave incertezza e necessità, la loro esperienza professionale ed istituzionale quotidiana, alto il livello dei contribuiti e soluzioni messi in campo. “Un valore enorme per la nostra valle, che mostra la portata e la necessità di una visione allargata, che andasse oltre la dinamica di tutti i tavoli tecnici già esistenti in valle ed in Trentino, un luogo di confronto aperto, per dare risposte e visioni che servono anche in ottica futura, rispondendo alla necessità, ascoltando Roma come Bruxelles per riportare poi sul tavolo.  Capace così di assolvere agli obiettivi prefissati, che vanno dall’analisi dei decreti, l’interpretazione degli stessi, alla necessaria forma di adattabilità alla nostra particolare realtà territoriale e necessità di ripartenza economica, turistica e sociale”.

Le riunioni si sono svolte in modalità remota, con la presenza costante di tutti gli esperti,  del Senatore Centinaio e della Procuradora Testor anche quando impegnati in Senato, permettendo così, un’importante acquisizione sullo stato dei lavori e delle interlocuzioni a livello governativo, in materia d’urgenza turismo, non ultima ieri con un’istanza firmata da Testor, sui confini e  Schengen.

Pubblicità
Pubblicità

Altresì ha contribuito il consigliere provinciale Luca Guglielmi, portando al tavolo le ultime decisioni del governo provinciale.

In una prima fase, l’assessore del Comun General Matteo Iori, si è fatto anche portavoce di domande ed istanze provenienti dal territorio, inviate dai rappresentanti di alcune categorie.

Sono state poste domande di sistema, di natura economica, legale e fiscale, sul marketing e la comunicazione, alle quali si è cercato di dare delle risposte adeguate dopo un’attenta analisi svolta da tutti i componenti del gruppo di lavoro. Tutti i contenuti delle riunioni e gli atti emessi sono stati registrati e verbalizzati.

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo di esperti facenti parte del “Tavolo ripartenza Val di Fassa” ha agito in ognuna delle sedute con una prima fase di ascolto e colloquio con le categorie economiche convocate, mirato a focalizzare i punti principali dello “stato delle cose, comprensione, difficoltà, necessità e sostegno” indispensabili per affrontare la ripartenza del tessuto economico, motore del sistema Val di Fassa, principalmente focalizzato sul turismo con tutte le incertezze di questo particolare momento storico senza precedenti, andando alla ricerca di soluzioni, di formule di adattamento nel rispetto dei decreti nonché soprattutto protezione della salute.

Pubblicità
Pubblicità

Alla luce di quanto emerso, dal confronto con tutti i rappresentanti delle categorie, il “Tavolo ripartenza Val di Fassa” ha trovato grandissima interazione con gli interlocutori e vuole esprimere un messaggio dal quale emerge l’evidenza che il “sistema Val di Fassa” c’è ed è certamente pronto e volenteroso nel voler affrontare questa fase certamente delicata, senza punti di confronto precedenti, della quale tutti saranno protagonisti a breve, certamente con numeri e risultati risaputamente diversi.

Punto sul quale l’imprenditore Giulio Misconel ha interpretato a piena voce quanto espresso da tutti gli imprenditori.  Di grande rilievo la riflessione in materia turistica, del prof. Umberto Martini, dell’Università di Trento, che ha sottolineato ancora ieri sera: “la necessità di rendere operativo in questa fase di ripartenza, un sistema turistico soddisfacente per i turisti, capace di fare rete e rispondere appunto alle aspettative”.

C’è viva urgenza di conoscere: date di riapertura, movimento delle persone, modalità e protocolli, nonché sostegni economici, ma gli operatori sono certamente pronti per affrontare una prima fase che sarà caratterizzata da un movimento turistico regionale, per poi accompagnare quella subito successiva, più ampia quanto necessaria che vedrà anche, l’auspicato ritorno dei turisti stranieri.

I Sindaci della Val di Fassa, saranno convocati già per la prossima settimana con la compresenza dell’Assessore Roberto Failoni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
    Il Natale, sicuramente il periodo più luminoso e scintillante dell’anno, accompagna con sé un’atmosfera che per molti è sinonimo di famiglia, addobbi casalinghi, luci, buon cibo e mercatini accompagnati da un bicchiere del caldo vin brulè. Le persone che amano particolarmente questa bevanda, potranno vivere un’esperienza davvero unica: immergersi completamente nella bevanda alcolica speziata all’interno di […]
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]

Categorie

di tendenza