Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

«Tavolo ripartenza Val di Fassa»: dal Comun General, un primo messaggio di fiducia, capacità e prontezza

Pubblicato

-

La Procuradora Elena Testor, ha concluso nella serata di venerdì, la prima tornata di incontri con il tavolo tecnico di esperti e tutti i rappresentanti della categorie di valle, che fanno parte del tessuto imprenditoriale ed economico, Val di Fassa.

Si è detta molto soddisfatta e desiderosa di esprimere un doveroso ringraziamento ai tecnici convenuti, a titolo gratuito, questo preme sottolinearlo, mettendo a disposizione della comunità Val di Fassa, in un momento di grave incertezza e necessità, la loro esperienza professionale ed istituzionale quotidiana, alto il livello dei contribuiti e soluzioni messi in campo. “Un valore enorme per la nostra valle, che mostra la portata e la necessità di una visione allargata, che andasse oltre la dinamica di tutti i tavoli tecnici già esistenti in valle ed in Trentino, un luogo di confronto aperto, per dare risposte e visioni che servono anche in ottica futura, rispondendo alla necessità, ascoltando Roma come Bruxelles per riportare poi sul tavolo.  Capace così di assolvere agli obiettivi prefissati, che vanno dall’analisi dei decreti, l’interpretazione degli stessi, alla necessaria forma di adattabilità alla nostra particolare realtà territoriale e necessità di ripartenza economica, turistica e sociale”.

Le riunioni si sono svolte in modalità remota, con la presenza costante di tutti gli esperti,  del Senatore Centinaio e della Procuradora Testor anche quando impegnati in Senato, permettendo così, un’importante acquisizione sullo stato dei lavori e delle interlocuzioni a livello governativo, in materia d’urgenza turismo, non ultima ieri con un’istanza firmata da Testor, sui confini e  Schengen.

Pubblicità
Pubblicità

Altresì ha contribuito il consigliere provinciale Luca Guglielmi, portando al tavolo le ultime decisioni del governo provinciale.

In una prima fase, l’assessore del Comun General Matteo Iori, si è fatto anche portavoce di domande ed istanze provenienti dal territorio, inviate dai rappresentanti di alcune categorie.

Sono state poste domande di sistema, di natura economica, legale e fiscale, sul marketing e la comunicazione, alle quali si è cercato di dare delle risposte adeguate dopo un’attenta analisi svolta da tutti i componenti del gruppo di lavoro. Tutti i contenuti delle riunioni e gli atti emessi sono stati registrati e verbalizzati.

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo di esperti facenti parte del “Tavolo ripartenza Val di Fassa” ha agito in ognuna delle sedute con una prima fase di ascolto e colloquio con le categorie economiche convocate, mirato a focalizzare i punti principali dello “stato delle cose, comprensione, difficoltà, necessità e sostegno” indispensabili per affrontare la ripartenza del tessuto economico, motore del sistema Val di Fassa, principalmente focalizzato sul turismo con tutte le incertezze di questo particolare momento storico senza precedenti, andando alla ricerca di soluzioni, di formule di adattamento nel rispetto dei decreti nonché soprattutto protezione della salute.

Pubblicità
Pubblicità

Alla luce di quanto emerso, dal confronto con tutti i rappresentanti delle categorie, il “Tavolo ripartenza Val di Fassa” ha trovato grandissima interazione con gli interlocutori e vuole esprimere un messaggio dal quale emerge l’evidenza che il “sistema Val di Fassa” c’è ed è certamente pronto e volenteroso nel voler affrontare questa fase certamente delicata, senza punti di confronto precedenti, della quale tutti saranno protagonisti a breve, certamente con numeri e risultati risaputamente diversi.

Punto sul quale l’imprenditore Giulio Misconel ha interpretato a piena voce quanto espresso da tutti gli imprenditori.  Di grande rilievo la riflessione in materia turistica, del prof. Umberto Martini, dell’Università di Trento, che ha sottolineato ancora ieri sera: “la necessità di rendere operativo in questa fase di ripartenza, un sistema turistico soddisfacente per i turisti, capace di fare rete e rispondere appunto alle aspettative”.

C’è viva urgenza di conoscere: date di riapertura, movimento delle persone, modalità e protocolli, nonché sostegni economici, ma gli operatori sono certamente pronti per affrontare una prima fase che sarà caratterizzata da un movimento turistico regionale, per poi accompagnare quella subito successiva, più ampia quanto necessaria che vedrà anche, l’auspicato ritorno dei turisti stranieri.

I Sindaci della Val di Fassa, saranno convocati già per la prossima settimana con la compresenza dell’Assessore Roberto Failoni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]

Categorie

di tendenza