Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Riaperture, Armando Bonomi: «Lasciati in balia di noi stessi, protocolli inesistenti. Una follia»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una petizione da 2.500 firme, raccolte in soli 3 giorni, arriverà lunedì sui tavoli del Consiglio Provinciale.

La Voce delle Partite Iva, il gruppo FB di cui abbiamo argomentato per primi ancora nel mese di marzo, torna nuovamente sulle nostre pagine.

Ma questa volta i toni sono differenti. Se prima il gruppo, creato da Marco Selber e che ora conta ben 7.600 iscritti (qualcosa in più delle famosissime 6000 sardine di Prodi), aveva cercato aiuto in punta dei piedi, ora invece i piedi li punta.

Pubblicità
Pubblicità

“Non è possibile tener chiuso le attività per tre mesi e poi farci aprire come se fosse un evento memorabile.”

Le parole di Armando Bonomi, (foto) portavoce attuale del gruppo, sono chiare, spontanee e piene di rabbia.

“Ci hanno lasciati in balia degli eventi senza far nulla. E’ inammissibile che, in una regione come la nostra, si sia arrivati a questa situazione. Chi ci doveva tutelare se n’è lavato le mani ed ha cercato delle mediazioni inammissibili e di poca sostanza.”

Pubblicità
Pubblicità

Armando Bonomi, assieme agli altri 15 coordinatori del gruppo, uno per categoria, stanno cercando di tenere le porte chiuse a oltranza: “Siamo un gruppo unito, che vuole chiarezza. Non abbiamo colori politici, vogliamo solo tirare avanti l’economia della regione come abbiamo sempre fatto. Ci vogliono fare aprire scaricando ogni responsabilità su di noi. Imponendo protocolli poco chiari e inesistenti e mettendoci nelle miglior condizioni per essere sanzionati. Una follia!”

E’ un fiume in piena Armando Bonomi. Un fiume che pare aver raggiunto una diga che si sta sgretolando:“Il clima di paura indotto dai media e da chi non si è voluto prendere alcuna responsabilità, scaricando qualsiasi cosa a terzi, renderà questa ripartenza durissima. La gente non ha più fiducia ed è per questo che è nato questo gruppo alla velocità della luce.”

Abbiamo chiesto ad Armando che senso abbia un gruppo su un social-media in una situazione come questa“E’ nato tutto solo per esporre i propri problemi ad altri. Poi è cresciuto in maniera esponenziale, ci sono stati dei disaccordi, delle liti e delle belle idee. Poi, con calma abbiamo trovato degli accordi comuni, abbiamo ragionato e adesso è venuto il momento di agire.”

E come intendete farlo?

“Le associazioni di categoria che avrebbero dovuto aiutare non lo hanno fatto, quindi ce ne stiamo creando una tutta nostra, proprio in queste ore. Sarà un’Associazione Semplice, ma diventerà ben presto una Associazione Istituzionale che potrà far valere i propri diritti negli uffici preposti.”

Mentre ci sta parlando, Bonomi lascia trasparire una forte delusione per come è stata gestita questa situazione dai nostri vertici politici.

“Molti di noi non hanno visto nemmeno i famosi 600 euro, che fan più ridere degli 80 euro di Renzi. Aiuti inutili, parole di cui i politici, seduti comodamente sulle loro costosissime poltrone, si sono riempiti la bocca lasciando famiglie senza nemmeno un euro per tre mesi. Tre mesi dove comunque abbiamo pagato bollette, affitti, e spese di ogni genere.”

Ma ora, che le cose pare si stiano lentamente sistemando, non crede sia il caso di aprire?

“Aprire a queste condizioni significherebbe un suicidio di massa. Abbiamo una politica molto debole, ci riempie di scartoffie per spostare su di noi ogni problema. Quella politica che abbiamo sostenuto con le nostre tasse non ha la più pallida idea di cosa sia avere un’attività. Io mi alzo ogni giorno con il pensiero che i miei dipendenti sono in difficoltà, e io gestisco un locale. Se dovessi gestire una nazione mi preoccuperei del popolo, non del mio conto in banca.”

E’ davvero inviperito, e come lui lo sono tutti.

“In questo momento, oltre alle sanificazioni e le misure di distanziamento tra le persone, che non sarebbero forse nemmeno un grosso problema, la realtà è che abbiamo troppe responsabilità. Se un mio dipendente si dovesse ammalare, magari nemmeno nel mio locale per quanto ne possa sapere, dovrei segnalarlo all’Inail e diventerebbe infortunio sul lavoro. Quindi penale. Speriamo che non sia vero perché sarebbe una follia. Come puoi lavorare in questo modo?»

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento21 minuti fa

Coronavirus: 500 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella30 minuti fa

Finisce a terra con la propria moto: 24 enne trasportata al Santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella35 minuti fa

Funerale a Revò: l’Istituto Mater Boni Consilii replica all’Arcidiocesi di Trento professandosi pienamente cattolica apostolica e romana

Val di Non – Sole – Paganella43 minuti fa

In val di Non e Sole il casting per il nuovo film diretto da Maura Delpero

Italia ed estero1 ora fa

Scoperto un nuovo virus in Cina: 35 contagiati, attacca il fegato e i reni

Trento1 ora fa

Litigio e colpi di arma da fuoco: paura nella notte a Trento

Hi Tech e Ricerca2 ore fa

Finanziato il progetto 3DoP: oltre mezzo milione a HIT e ProM Facility

Trento2 ore fa

C’è tempo fino al 15 settembre 2022 per aderire al bando per interventi di recupero dei muri a secco e delle aree circostanti

Trento2 ore fa

Ville d’Anaunia: come promuovere il territorio in modo ironico e accattivante

Trento2 ore fa

Denunciato e rimpatriato 19 enne algerino che spacciava in centro storico

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Il professor Angelelli cittadino onorario di Sfruz

Valsugana e Primiero3 ore fa

SS47, i Comuni scelgono l’adeguamento della strada esistente

Italia ed estero5 ore fa

Veneto: crolla la parete ovest della parte sommitale del Monte Pelmo

Aziende5 ore fa

L’importanza (mai svanita) del brand

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Pejo: perde il controllo della bicicletta, 18 enne finisce in una scarpata

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: le testimonianze di chi ha subito furti dal benzinaio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza