Connect with us
Pubblicità

Politica

Claudio Cia (AGIRE): «Qualcuno ricordi a Rossi quando durante la sua presidenza la scuola era stata commissariata»

Pubblicato

-

Secondo il consigliere provinciale di Agire Claudio Cia i problemi della scuola trentina non sarebbero nati durante il lockdown da coronavirus ma ben prima, e soprattutto sotto la presidenza del governo di centro sinistra guidato da Ugo Rossi dal 2013 al 2018.

Il quinquennio di Ugo Rossi infatti ha fatto emergere moltissimi problemi dentro la nostra scuola a partire dall’inserimento del Trilinguismo al commissariamento avvenuto nel gennaio del 2017 

Un precedente questo che non era amai successo e che entrerà nei libri della storia del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Claudio Cia scende in campo ora per difendere l’assessore all’istruzione Mirko Bisesti dagli attacchi dello stesso Rossi.

«Negli scorsi giorni, sfogliando i quotidiani locali, ho letto – non senza qualche perplessità – l’intervista fatta al consigliere Ugo Rossi nella quale ad alcune interessanti proposte si aggiungono degli immotivati attacchi all’assessore Bisesti e alla sua gestione dell’assessorato. Non parlo a caso di attacchi immotivati, posto che l’Assessore all’Istruzione, prima del 21 ottobre 2018, era proprio lo stesso Rossi che, nella sua gestione illuminata e in cui fortemente si è sentita la tanto auspicata “esercitazione delle prerogative dell’Autonomia”, era riuscito ad ottenere ad inizio 2017 il commissariamento della scuola trentina» – esordisce il consigliere provinciale di Agire

E ancora: «Pare quindi strano che a salire in cattedra con le raccomandazioni per uscire dall’impasse sia proprio uno dei fautori della situazione attuale, posto che i problemi della scuola trentina, dal sovraffollamento delle classi, alla ridotta capacità degli spazi, alla carenza di insegnanti (e ci terrei a sottolineare anche quello della stabilizzazione dei precari dall’infanzia alle secondarie) non sono certo nati durante il lockdown da coronavirus, ma erano ben conosciuti – e sottovalutati – proprio da chi prima gestiva tale assessorato».

Per Claudio Cia «Fa riflettere inoltre il concetto distorto di “Autonomia = copiare da Bolzano” che pare promuovere ripetutamente il consigliere Rossi. Vale la pena inoltre precisare che quella che ci sarà da lunedì in Alto Adige non sarà una “riapertura di nidi e materne” come fatto intendere da Rossi, ma si tratta di un servizio di emergenza dedicato a piccoli gruppi di bambini, sulla base di una graduatoria che darà precedenza ai figli di chi è impegnato nei settori dell’emergenza e che partirà per ora nelle scuole di lingua tedesca».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]

Categorie

di tendenza