Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Grazie al coronavirus scoperto il modello di una società fallimentare

Pubblicato

-

L’emergenza Coronavirus ha mostrato i pregi, i difetti ed i problemi del nostro Paese.

In particolare ha messo in evidenza un problema di natura socio-familiare. Proprio in questi giorni, infatti, abbiamo tutti sentito la discussione che ruota intorno al problema della gestione dei figli, considerando che le scuole rimarranno chiuse almeno fino a settembre, e che la maggior parte delle attività lavorative vanno verso una ripresa.

Il Covid19 ha messo in luce, tra le altre cose, il cambiamento radicale del ruolo dell’istruzione. Se la scuola è stata per secoli il luogo in cui i giovani formavano la loro cultura e le loro conoscenze, ormai da decenni essa è divenuta il luogo in cui parcheggiare i figli durante l’attività lavorativa dei genitori.

Pubblicità
Pubblicità

La scuola vista come un parcheggio anziché come fonte di sapere è la fine della scuola stessa e della sua essenza.

Questo può spiegare, almeno in parte, il cambio di visione degli studenti nei confronti della scuola, vista non più come una grande opportunità, bensì come un motivo di noia e di perdita di tempo. Gli studenti, quindi, non nutrono più alcuna voglia di apprendimento e mostrano totale disinteresse ed indifferenza verso ciò che si studia.

Dall’altra parte vi è anche un vuoto educativo, causato dalla perenne assenza dei genitori, che mettono al primo posto le esigenze lavorative e si convincono che l’attività di sport pomeridiano, la baby sitter o la scuola stessa possano svolgere il loro ruolo.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, per non sentirsi in colpa verso i propri figli, i genitori fanno fare loro due settimane di vacanze estive alla Bahamas, che credono possano compensare tutto il restante tempo dell’anno in cui non si sono visti per più di mezz’ora al giorno.

Questo modello di società ha fallito e ciò è sotto gli occhi di tutti.

Questa società che mette il profitto ed il danaro davanti a tutto si è sciolta su se stessa a partire dal suo cardine: la famiglia. La famiglia è l’unità base di ogni società e quando comincia a distruggersi questa crolla tutta la società.

L’ideologia plutocentrica dominante ha devastato la famiglia, che oramai quasi non esiste più, e di conseguenza l’intera società. Tra la moltitudine di conseguenze disastrose di questo, troviamo anche una gioventù disinteressata dagli studi e di conseguenza ignorante e priva di un’educazione morale, che la tata o gli insegnati, per quanto efficaci possano essere, non possono e non è loro compito dare.

Il lavoro, che dovrebbe nobilitare l’uomo, l’ha distrutto perché è divenuto l’unica attività e l’unico scopo della propria esistenza. Gli uomini si sono illusi del fatto che un assegno di mantenimento sia l’essenza della paternità. Le donne hanno rinunciato alla maternità, ritenendola d’intralcio per la carriera lavorativa.

Questa crisi  ideologica ed identitaria ha generato la grande crisi familiare e societaria che a sua volta ha generato l’attuale e permanente crisi economica, perché una società senza valori è destinata al fallimento in tutti i campi, compreso quello economico.

La rinascita della nostra economia e della nostra società, entrambe frantumate, si potrà verificare solo quando vi sarà una riscoperta ideologica e culturale, che dovrà porre, ancora una volta, alle sue basi la famiglia.

Gabriele Fedrizzi, studente del terzo anno del liceo classico Arcivescovile di Trento.

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Predaia, approvato all’unanimità il bilancio preventivo da 21 milioni di euro

Italia ed estero9 ore fa

Elezione Presidente della Repubblica, anche la seconda votazione in fumo: altre 527 schede bianche

Trento10 ore fa

Incidente in Val Breguzzo, morto un secondo escursionista

Trento10 ore fa

Tamponi falsi, Opi: «Scandaloso e inaccettabile, saremo inflessibili»

Italia ed estero10 ore fa

Gli universitari di “Siamo Futuro” ricordano Giulio Regeni e chiedono giustizia per Davide Giri

Trento11 ore fa

Regole Covid da cambiare, via la colorazione delle zone e semplicare le regole per le scuole

Trento11 ore fa

Operazioni monetarie sospette: in Trentino il fenomeno cresce del 27,2%

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Coronavirus, nelle Valli del Noce 247 nuovi casi

Valsugana e Primiero11 ore fa

Ancora fiamme in Valsugana, torna l’ombra del piromane

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Ossana gli studenti diventano custodi della biodiversità

Trento13 ore fa

Coronavirus: due nuovi decessi, 2.740 casi, salgono i ricoveri, calano le intensive

Trento13 ore fa

Tragico incidente in A22 a Trento: morta una 69enne bolzanina. Ferito il marito

Trento14 ore fa

Imbrattamento al Palazzo dell’istruzione, gruppo di studenti rivendica tutto – IL VIDEO

Arte e Cultura14 ore fa

Bisesti: “Violenza nazifascista, da Liliana Manfredi uno straordinario messaggio ai giovani”

Trento14 ore fa

Lotta al cancro: il 29 e 30 gennaio le arance della salute di Airc arrivano nelle piazze del Trentino

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza