Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Grazie al coronavirus scoperto il modello di una società fallimentare

Pubblicato

-

L’emergenza Coronavirus ha mostrato i pregi, i difetti ed i problemi del nostro Paese.

In particolare ha messo in evidenza un problema di natura socio-familiare. Proprio in questi giorni, infatti, abbiamo tutti sentito la discussione che ruota intorno al problema della gestione dei figli, considerando che le scuole rimarranno chiuse almeno fino a settembre, e che la maggior parte delle attività lavorative vanno verso una ripresa.

Il Covid19 ha messo in luce, tra le altre cose, il cambiamento radicale del ruolo dell’istruzione. Se la scuola è stata per secoli il luogo in cui i giovani formavano la loro cultura e le loro conoscenze, ormai da decenni essa è divenuta il luogo in cui parcheggiare i figli durante l’attività lavorativa dei genitori.

Pubblicità
Pubblicità

La scuola vista come un parcheggio anziché come fonte di sapere è la fine della scuola stessa e della sua essenza.

Questo può spiegare, almeno in parte, il cambio di visione degli studenti nei confronti della scuola, vista non più come una grande opportunità, bensì come un motivo di noia e di perdita di tempo. Gli studenti, quindi, non nutrono più alcuna voglia di apprendimento e mostrano totale disinteresse ed indifferenza verso ciò che si studia.

Dall’altra parte vi è anche un vuoto educativo, causato dalla perenne assenza dei genitori, che mettono al primo posto le esigenze lavorative e si convincono che l’attività di sport pomeridiano, la baby sitter o la scuola stessa possano svolgere il loro ruolo.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, per non sentirsi in colpa verso i propri figli, i genitori fanno fare loro due settimane di vacanze estive alla Bahamas, che credono possano compensare tutto il restante tempo dell’anno in cui non si sono visti per più di mezz’ora al giorno.

Questo modello di società ha fallito e ciò è sotto gli occhi di tutti.

Pubblicità
Pubblicità

Questa società che mette il profitto ed il danaro davanti a tutto si è sciolta su se stessa a partire dal suo cardine: la famiglia. La famiglia è l’unità base di ogni società e quando comincia a distruggersi questa crolla tutta la società.

L’ideologia plutocentrica dominante ha devastato la famiglia, che oramai quasi non esiste più, e di conseguenza l’intera società. Tra la moltitudine di conseguenze disastrose di questo, troviamo anche una gioventù disinteressata dagli studi e di conseguenza ignorante e priva di un’educazione morale, che la tata o gli insegnati, per quanto efficaci possano essere, non possono e non è loro compito dare.

Il lavoro, che dovrebbe nobilitare l’uomo, l’ha distrutto perché è divenuto l’unica attività e l’unico scopo della propria esistenza. Gli uomini si sono illusi del fatto che un assegno di mantenimento sia l’essenza della paternità. Le donne hanno rinunciato alla maternità, ritenendola d’intralcio per la carriera lavorativa.

Questa crisi  ideologica ed identitaria ha generato la grande crisi familiare e societaria che a sua volta ha generato l’attuale e permanente crisi economica, perché una società senza valori è destinata al fallimento in tutti i campi, compreso quello economico.

La rinascita della nostra economia e della nostra società, entrambe frantumate, si potrà verificare solo quando vi sarà una riscoperta ideologica e culturale, che dovrà porre, ancora una volta, alle sue basi la famiglia.

Gabriele Fedrizzi, studente del terzo anno del liceo classico Arcivescovile di Trento.

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza