Connect with us
Pubblicità

Trento

Presentato il ddl 55 a sostegno economia, Fugatti: «Trauma paragonabile a quello della Seconda guerra mondiale»

Pubblicato

-

Il presidente Maurizio Fugatti, aprendo questa mattina la discussione del ddl 55, la manovra anticrisi della Giunta, ha sottolineato la gravità della situazione che il Trentino, come il resto del Paese e del mondo, sta affrontando.

Un trauma, umano, sociale e economico, paragonabile solo alla Seconda Guerra Mondiale.

In questo clima, funestato dai lutti che, ha sottolineato Fugatti, hanno colpito in particolar modo la generazione che ha costruito il Trentino di oggi, la Giunta ha varato il ddl che, ha detto il presidente, “può essere considerato una vera e propria manovra anticrisi. Non l’unica, perché ne seguiranno altre, ma comunque importante per la qualità delle scelte e per l’entità delle risorse mobilitate”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel concreto 150 milioni di euro “già disponibili sul bilancio provinciale – ha detto ancora nella sua relazione Fugatti – indirizzati verso le priorità a cui è necessario dare una risposta immediata. Nello specifico, 64 milioni sono stati recuperati prevedendo il finanziamento a debito di opere pubbliche Pat e dei Comuni precedentemente finanziate con risorse di parte capitale, oltreché riprogrammando interventi in relazione ai tempi della loro realizzazione. Ulteriori 7,5 milioni recuperando gli avanzi di Enti e Agenzie della Pat, mentre 9 milioni sono connessi a minori fabbisogni legati alle limitazioni imposte dall’emergenza Covid (mense, trasporti, campeggi, eventi ecc.). Altri 14 milioni vengono da minori fabbisogni rispetto a quanto previsto dal bilancio iniziale”.

Preservando i settori della sanità e del sociale, ha detto ancora il presidente, quasi tutti i settori sono stati coinvolti nell’operazione di recupero di disponibilità finanziaria.

“Cito per tutti – ha continuato – i 20 milioni di euro previsti per il rinnovo del contratto ddel personale del settore pubblico per il 2019 – 20. Non siamo sordi alle legittime richieste dei lavoratori pubblici, anzi, siamo certi che anche loro capiscono l’urgenza di trovare soluzioni per chi il Cornonavirus il lavoro o l’ha tolto o rischia di toglierlo. L’auspicio è che si possa trattare di una sospensione temporanea e che quindi con le prossime manovre le risorse si possano recuperare”.

Pubblicità
Pubblicità

Ed è chiaro che nella partita decisiva delle risorse di bilancio un ruolo determinante lo giocherà l’esito della trattativa tra la Provincia, in stretto rapporto con quella di Bolzano, e il Governo per ottenere la sospensione dei Patti di Milano e di Roma per far rimanere nelle casse di piazza Dante i 420 milioni destinati al risanamento dei conti dello Stato.

“L’obiettivo – ha ribadito Fugatti – è quello di ottenere il congelamento del concorso della Provincia agli obiettivi di finanza pubblica nazionale. Nello specifico la richiesta è di azzerarlo già ai fini dell’impostazione dell’assestamento di bilancio 2020”. Questo per avere a disposizione una massa finanziaria per un manovra di rilancio strutturale dell’economia.

I principi guida di questa manovra, ha sottolineato Fugatti, sono tre: sicurezza, cioè la sintesi tra salute e equilibrio sociale e economico; protezione sociale ma senza scadere nell’assistenzialismo; lavoro attraverso la salvaguardia del tessuto produttivo.

Senza dimenticare, superata l’emergenza, il confronto per costruire “un modello di sviluppo più coerente con i profondi mutamenti che hanno violentemente investito, non solo a causa del coronavirus, le relazioni economiche e i rapporti con il mercato. Un nuovo modello che deve puntare ad un futuro sostenibile non solo in termini ambientali, ma anche umani, civici ed economici”.

Un futuro nel quale la Pat, anche attraverso le misure di semplificazione come quelle contenute nel ddl, dovrà avere un ruolo fondamentale di “volano” del sistema, a partire dalla capacità di effettuare investimenti pubblici.

Per questo nel ddl è stata introdotta la figura del supervisore delle commesse pubbliche che avrà anche il compito di intervenire come vero e proprio commissario ad acta di fronte a rallentamenti e inerzie dell’apparato e velocizzare l’avvio di appalti e lavoro. Il presidente della Giunta ha ripercorso poi più nel dettaglio i punti principali del ddl 55, che affronta tre fronti di intervento: la tutela della liquidità delle imprese, il sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà, la salvaguardia dell’occupazione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza