Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Virus della globalizzazione: quando fare la spesa significa fare politica

Pubblicato

-

Spett.Le direttore,

i no global non ci sono più. Forse anche perché erano più noti per le violenze che per altro.

Eppure i conti con la globalizzazione li dobbiamo fare. Oggi più che mai: siamo infatti dinnanzi ad un virus globalizzato, che dalla Cina ha attraversato il mondo intero, seminando morte e povertà. Rischiando così di aggravare quelle diseguaglianze che da anni crescono senza sosta.

Pubblicità
Pubblicità

Il 21 gennaio 2019 sul Sole 24 ore si poteva leggere: “A dieci anni dall’inizio della crisi finanziaria i miliardari sono più ricchi che mai e la ricchezza è sempre più concentrata in poche mani. L’anno scorso soltanto 26 individui possedevano la ricchezza di 3,8 miliardi di persone, la metà più povera della popolazione mondiale. Nel 2017 queste fortune erano concentrate nelle mani di 46 individui e nel 2016 nelle tasche di 61 miliardari. Il trend è netto e sembra inarrestabile. Una situazione che tocca soltanto i paesi in via di sviluppo? No, perché anche in Italia la tendenza all’aumento della concentrazione delle ricchezze è chiara”.

Cosa leggeremo, il prossimo anno, quando potremo fare i conti con le conseguenze economiche dell’attuale pandemia?

Non è difficile immaginarlo: avremo un numero di poveri crescente, una marea di “vinti”, come direbbe Giovanni Verga, travolti dalla “fiumana della globalizzazione”.

Pubblicità
Pubblicità

E’ in queste circostanze, infatti, che i tentacoli delle multinazionali si allungano, andando ad insinuarsi laddove i “piccoli” cedono le armi, impotenti ed abbandonati. E’ in questi momenti che chi è già forte, si rafforza, e chi invece lottava con le unghie e con i denti per sopravvivere, magari assicurando cibi o altri prodotti di qualità, viene fagocitato.

Succede un po’ quello che accadeva ai tempi della rivoluzione industriale.

Fu proprio per resistere alla forza dei grandi poteri che nel nostro Trentino nacque la cooperazione di don Lorenzo Guetti: l’unione, la comunità, il territorio, possono fare la differenza!

Con quello stesso spirito dobbiamo oggi guardare alla crisi, per avere una speranza di uscirne. Non global, ma local! Non Amazon-Bezos (con annessi privilegi fiscali, proletarizzazione dei lavoratori, concentramento abnorme di ricchezze…), ma don Guetti!

Cosa significa ciò, per essere concreti? Che dobbiamo ripartire finanziando chi lavora e produce sul nostro territorio: dal latte Trento, ai “nostri” piccoli frutti, dal nostro artigianato ai nostri esercizi commerciali…

Forse qualcosa ci costerà di più, e non ci arriverà direttamente a casa con il corriere, ma ne va del futuro di tutti.

Non solo perché se comperiamo trentino, o italiano (quando possibile), rilanciamo il paese intero, e quindi tuteliamo anche noi stessi; non solo perché, così facendo, promuoviamo una maggior giustizia sociale, distribuendo denaro non solo ai colossi, ma anche ai piccoli, ma anche perché le nostre istituzioni, in particolare in una provincia autonoma, possono garantire servizi di qualità soltanto accedendo alle tasse pagate in loco.

Oggi più che mai fare la spesa significa fare politica.

Francesco Agnoli, Luca Groff, Mauro Sarra (Si può fare)

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]

Categorie

di tendenza