Connect with us
Pubblicità

Trento

Presidio di Polizia alla Portela: ecco i risultati dopo l’apparizione dell'”ologramma” del sindaco

Pubblicato

-

Visti i risultati non c’è che dire: il nostro sindaco per quanto riguarda la gestione dell’ordine pubblico, ha dato il via all’“Andreattastyle”.

Alessandro Andreatta ieri appare nuovamente in video, anche se alcuni si sono spinti però a dire che poteva trattarsi di un suo ologramma.

Appare entusiasta e soddisfatto in uno dei rari video apparsi dall’inizio dell’emergenza covid 19. Durante il suo discorso magnifica il suo attivarsi presso il comandante della Polizia Municipale, Questore e Prefetto per ripristinare la legalità nel rione della Portela.

Pubblicità
Pubblicità

Purtroppo ancora una volta alle parole (tante) non seguono i fatti.

Prima considerazione. Il sindaco non cita mai, nemmeno per sbaglio, chi siano i personaggi che non indossano le mascherine, che fanno assembramenti e che spacciano.

Il suo atteggiamento farebbe quasi pensare che i protagonisti possano essere i residenti e non i falsi profughi.

Pubblicità
Pubblicità

Seconda considerazione. Tanto clamore per organizzare un presidio fisso, cioè una pattuglia di vigili che non si muove da dove parcheggia, quando è già stato dimostrato essere un provvedimento inutile.

La pattuglia si ferma in Pazza Santa Maria Maggiore? Lo spaccio si sposta alla Portela o viceversa.

Quello che servirebbe realmente sarebbero due pattuglie che a piedi percorressero le vie del rione in senso opposto per il maggior tempo possibile.

Ma il nostro sindaco si accontenta di poco ed è talmente contento di quel presidio fisso da farci un video.

Peccato che i residenti ne abbiano ormai le tasche piene e documentino la situazione.

Lo scatto nel titolo di questo articolo parla da solo.

La pattuglia della Polizia Municipale se ne sta al sicuro tranquillamente seduta a bordo della macchina parcheggiata a pochi metri da una panchina sulla quale se ne stanno seduti, quattro ragazzi di colore uno a fianco all’altro ed un quinto se ne sta in piedi a poca distanza tutti senza mascherine.

Curioso il fatto che il compito della pattuglia, confermato anche da Andreatta nel suo video messaggio, sarebbe dovuto essere proprio quello di impedire questi assembramenti.

Quindi a cosa serve il presidio fisso? A nulla. Ancora più curioso il fatto che qualche metro più in là si configuri una possibile azione di spaccio.

Siamo in Via Prepositura dove una Audi bianca si ferma in corrispondenza di un negozio etnico e nella foto si vedono due ragazzi di colore piegati verso l’abitacolo che confabulano con chi è all’interno. (cerchietto verde piccolo)

Tutto si svolge sotto gli occhi della pattuglia della Municipale che se ne guarda bene dall’intervenire.

Una foto emblematica che testimonia l’inutilità delle parole del sindaco. La testimonianza del malessere dei cittadini trentini è anche confermata dalle numerose foto inviate al numero whatsApp della redazione (3922640625) nella sola giornata di ieri.

Ne abbiamo inserite solo alcune ma sono decine e raffigurano tutte la stessa ed identica scena: migranti assembrati in qualsiasi posto del capoluogo che non mantengono le distanze e che sono senza mascherina. Forse, almeno in tempo di grave emergenza, le regole dovrebbero valere per tutti e non solo per chi paga le tasse ed è onesto e trasparente.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza