Connect with us
Pubblicità

Trento

Polizia Locale: bloccano bicicletta «truccata» e sanzionano 4 volte il conducente

Pubblicato

-

Nella giornata di ieri sono proseguite le attività di controllo della Polizia Locale di Trento – Monte Bondone sul rispetto delle disposizioni contenute nel DPCM 11 marzo 2020 e successive modifiche, finalizzate al contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus.

Sono state effettuate verifiche anche su 35 esercizi pubblici e attività commerciali, non è stata elevata nessuna infrazione e rilevata nessuna irregolarità.

Col supporto dei volontari del gruppo ANA sono stati controllati i parchi cittadini, in particolare è stato verificato che i frequentatori non utilizzassero le aree giochi, rese inaccessibili dal personale del Servizio Parchi e Giardini, come previsto dall’ordinanza provinciale del 2 maggio scorso.

Pubblicità
Pubblicità

In mattinata, durante un posto di controllo Covid gli agenti notavano che una bicicletta in via Maccani circolava ad una velocità talmente elevata da far insorgere il dubbio che il veicolo potesse avere delle alterazioni.

Gli agenti decidevano quindi di seguire il veicolo potendo notare che con una leggerissima pedalata il veicolo manteneva una velocità che il contachilometri del mezzo di servizio approssimava a circa 45km/h.

Gli agenti fermavano pertanto il conducente a bordo della bicicletta e nell’immediatezza il personale manifestava le perplessità al conducente che non appariva in alcun modo sorpreso e lasciava intendere che gli agenti non fossero in errore, ma non appena palesata la fattispecie sanzionatoria a cui stava andando incontro lo stesso cessava ogni comunicazione.

Pubblicità
Pubblicità

Non essendo possibile avere chiarimenti in merito al tipo di modifica apportata al velocipede gli agenti operanti procedevano ad un sequestro preventivo in base all’articolo 13 L. 689/81, in modo da congelare la condizione e poter poi porre in essere gli accertamenti necessari all’azione sanzionatoria.

In attesa di essere supportati da un professionista per capire il tipo di modifiche apportate, gli agenti potevano verificare che l’E-bike aveva la scocca di copertura del motore elettrico prevista su quel modello difforme dall’originale pubblicizzato sul sito del costruttore.

Gli agenti facevano quindi alcune prove con dispositivo Telelaser, conformemente omologato, in area delimitata e chiusa al traffico a velocità crescente fino ad arrivare addirittura alla velocità di 41 Km/h orari rilevata strumentalmente (44 km/h sul display della bici elettrica) senza che il motore elettrico cessasse mai di supportare la pedalata.

Ai sensi dell’art. 50 del Codice della Strada, le biciclette a pedalata assistita sono dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 KW la cui alimentazione è progressivamente ridotta e interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 Km/h o prima se il ciclista smette di pedalare.

Vista la velocità rilevata, la bicicletta veniva pertanto paragonata ad un ciclomotore.

In attesa di ulteriori verifiche, al conducente venivano elevate le violazioni al Codice della strada relative alla mancanza del certificato di circolazione, della targa, della copertura assicurativa e del mancato uso del casco protettivo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]
  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]
  • Il messaggio di Banksy colpisce con un video anche la metropolitana londinese
    La decisione tardiva del Governo inglese nel procedere con il Lockdown in Inghilterra, accompagnata dal disappunto di molti cittadini britannici, è stata presa di mira dall’artista britannico Banksy. Lo steet artist britannico dopo aver coperto di divertenti topi il suo bagno mesi fa, torna a colpire facendo della tesa situazione inglese la sua musa ispiratrice, […]

Categorie

di tendenza