Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

In quarantena gli studenti dell’Istituto Pilati di Cles non si fermano: venerdì 8 maggio in web la prima puntata di “Noi siamo il Pilati”

Pubblicato

-

La quarantena causata dall’epidemia da Coronavirus non ha fermato gli studenti dell’Istituto Tecnico ‘Carlo Antonio Pilati’ di Cles, che, vista l’impossibilità di presentare il progetto “Noi siamo il Pilati” dal vivo, hanno deciso di mandarlo in onda attraverso internet, creandone una serie web.

Il progetto “Noi siamo il Pilati”, è nato dalla voglia di raccontare i giovani che frequentano l’Istituto Pilati di Cles; è strutturato in cinque puntate, che usciranno una volta a settimana.

La prima puntata è prevista venerdì 8 maggio alle ore 18,00 online sui canali Facebook, Youtube ed Instagram.

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo di ragazzi protagonisti parteciparono al gruppo teatrale dell’Istituto Pilati di due anni fa.

L’estrosità e l’eterogeneità di questo gruppo ispirò la docente Nadia Sandri nel voler raccontare la loro diversità. Infatti, quattro dei sei protagonisti della serie fanno parte del gruppo teatrale; a questi se ne sono aggiunti altri due scelti attraverso un ‘casting’ con i ragazzi, tenuto dalla docente Sandri e da Nicola Bortolamedi, regista e montatore della serie web.

La scelta del web è legata al desiderio di usare un canale che sia vicino ai giovani e a tutta la comunità, vuole essere una testimonianza del mondo della scuola nel momento storico molto delicato che stiamo attraversando.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non e Val di Sole saranno quindi la splendida cornice della quotidianità di storie positive, di persone che credono in ciò che fanno, e che affrontano le sfide del presente e del futuro. L’obiettivo educativo è inoltre avvicinare le nuove generazioni al saper e al sapersi raccontare.

Sono state esplorate le loro esperienze, collegate al genere, alla religione, alle convinzioni personali, all’etnia, all’età. I sei protagonisti sono: Giada Borghesi di Rallo, Nives Piazzi di Castelfondo, Chiara Stanchina di Livo, Cristian Bachmatchi di Tozzaga, Claudia Negri di Tres e Iman Inani di Coredo.

Si tratteranno quindi storie di sport e amicizie forti, per arrivare a storie di integrazione positiva e impegno sociale, passando per la passione per la radio e il motocross.

Spiega Nadia Sandri, docente di lingua inglese dell’Istituto Pilati, ideatrice del progetto: “Il progetto valorizza il vissuto dei ragazzi che frequentano l’Istituto Pilati di Cles e il loro rapporto con il territorio e la scuola. Si intende sensibilizzare la comunità sullo stato attuale del mondo giovanile locale. Qui abbiamo un nuovo luogo di confronto multimediale che parte dalla Val di Non e dalla Val di Sole. Il valore di questi racconti ha come base le varie culture, famiglie e inserimenti sociali differenti. I nostri ragazzi costituiscono una risorsa incredibile e sono convinta che dal racconto delle loro storie nasca una ricchezza umana che non si somma, ma si moltiplica!”. Su Youtube il video della professoressa Nadia Sandri che dà alcune anticipazioni sulla serie.

Carmen Noldin, Assessore alle Pari Opportunità e al Distretto Famiglia della Comunità di Valle della Val di Non, commenta: “La Comunità di Valle collabora da sempre con le scuole e vede la scuola come l’agenzia principale per il nostro futuro. Conoscerci e riconoscerci nel mondo della scuola rappresenta il motivo fondamentale di questo progetto. L’aspetto innovativo è legato alla tematica dell’inclusione che parte dalla conoscenza diretta dei nostri giovani. I nodi del lavoro sono due: il primo è il rapporto tra il giovane e la scuola, quale istituzione e luogo di crescita, mentre il secondo è il rapporto tra il giovane e il territorio vissuto, percepito spesso come limite e soltanto talvolta come opportunità. Grazie a questo investimento culturale si avvia una produzione nuova e a misura dell’utenza dei social network. Questo modo dinamico di fare informazione, capace di lavorare con i giovani, credo sia una fonte di comunicazione consapevole e autentica.”

Nicola Bortolamedi, regista e montatore della serie web, parla di questa esperienza: “Con i ragazzi si è creato da subito un rapporto confidenziale che è stato la carta vincente del progetto. Sono stato accolto in modo amorevole dalle famiglie dei ragazzi. Genitori e fratelli dei protagonisti si sono aperti e si sono raccontati a loro volta, perché hanno capito l’importanza di quello che i ragazzi stavano creando. Le cinque puntate della serie “Noi siamo il Pilati” raccontano storie che vogliono essere uno stimolo a vivere in modo più genuino le opportunità che abbiamo. Se tutto andrà bene, probabilmente presenteremo il progetto dal vivo in settembre o ottobre prossimi”.

Il registra Bortolamedi, allo scopo di promuovere il progetto, mercoledì 5 maggio alle ore 17,00 sarà intervistato in diretta su Radio Anaunia, durante il programma ‘Tempo reale’ di Alessandra Demagri e Giulia Stringari.

Per vedere le puntate della serie web ‘Noi siamo il Pilati’ basta accedere attraverso i seguenti link: Instagram, Youtube,

Su Facebook: Noi siamo il Pilati

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero12 minuti fa

Green pass: dal 20 gennaio anche per estetisti e parrucchieri. Dal 1° febbraio obbligo anche in banca e alle poste

Trento26 minuti fa

Lupo, il presidente Fugatti: «Interverremo in caso di comportamenti problematici o pericolosi»

Trento35 minuti fa

Falciato da un’auto in corsa tra Gardolo e Lavis: morto 60enne

18 politico35 minuti fa

La politica trentina si sta avviando lentamente verso le provinciali del 2023 con qualche novità

Trento48 minuti fa

Chiusura parcheggio ex Sit, si può usare il nuovo parcheggio di via Fersina collegato con la Linea A al centro

Arte e Cultura1 ora fa

«La felicità del lupo», il nuovo libro di Paolo Cognetti

Italia ed estero1 ora fa

250 milioni con i video su YouTube: ha solo 10 anni il piccolo influencer più ricco al mondo

Cani Gatti & C1 ora fa

Variante Delta: a Hong Kong verranno abbattuti circa 2.000 criceti e altri piccoli mammiferi causa epidemia

Piana Rotaliana2 ore fa

ASIA: ecco come raccogliere i rifiuti se si è in quarantena o isolamento

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Servizio civile, al via due nuovi progetti a Ville d’Anaunia

Valsugana e Primiero3 ore fa

Strada del “Castelet” a Pinè: dopo vent’anni di promesse l’avvio dei lavori

Valsugana e Primiero4 ore fa

Rissa fra ragazzi a Pergine: si tratta di un giovane aggredito dal branco – IL VIDEO

Trento5 ore fa

Il mercato dell’economia solidale torna in piazza Santa Maria Maggiore

Italia ed estero6 ore fa

Deliri no-vax, identificato e denunciato il fake «Ugo Fuoco» che ha diffamato David Sassoli dopo la sua morte

Trento6 ore fa

Circonvallazione, gli scavi che preoccupano gli ambientalisti: “Chiederemo il sequestro dei terreni inquinati a Trento Nord”

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza