Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

In quarantena gli studenti dell’Istituto Pilati di Cles non si fermano: venerdì 8 maggio in web la prima puntata di “Noi siamo il Pilati”

Pubblicato

-


La quarantena causata dall’epidemia da Coronavirus non ha fermato gli studenti dell’Istituto Tecnico ‘Carlo Antonio Pilati’ di Cles, che, vista l’impossibilità di presentare il progetto “Noi siamo il Pilati” dal vivo, hanno deciso di mandarlo in onda attraverso internet, creandone una serie web.

Il progetto “Noi siamo il Pilati”, è nato dalla voglia di raccontare i giovani che frequentano l’Istituto Pilati di Cles; è strutturato in cinque puntate, che usciranno una volta a settimana.

La prima puntata è prevista venerdì 8 maggio alle ore 18,00 online sui canali Facebook, Youtube ed Instagram.

Pubblicità
Pubblicità

Il gruppo di ragazzi protagonisti parteciparono al gruppo teatrale dell’Istituto Pilati di due anni fa.

L’estrosità e l’eterogeneità di questo gruppo ispirò la docente Nadia Sandri nel voler raccontare la loro diversità. Infatti, quattro dei sei protagonisti della serie fanno parte del gruppo teatrale; a questi se ne sono aggiunti altri due scelti attraverso un ‘casting’ con i ragazzi, tenuto dalla docente Sandri e da Nicola Bortolamedi, regista e montatore della serie web.

La scelta del web è legata al desiderio di usare un canale che sia vicino ai giovani e a tutta la comunità, vuole essere una testimonianza del mondo della scuola nel momento storico molto delicato che stiamo attraversando.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non e Val di Sole saranno quindi la splendida cornice della quotidianità di storie positive, di persone che credono in ciò che fanno, e che affrontano le sfide del presente e del futuro. L’obiettivo educativo è inoltre avvicinare le nuove generazioni al saper e al sapersi raccontare.

Pubblicità
Pubblicità

Sono state esplorate le loro esperienze, collegate al genere, alla religione, alle convinzioni personali, all’etnia, all’età. I sei protagonisti sono: Giada Borghesi di Rallo, Nives Piazzi di Castelfondo, Chiara Stanchina di Livo, Cristian Bachmatchi di Tozzaga, Claudia Negri di Tres e Iman Inani di Coredo.

Si tratteranno quindi storie di sport e amicizie forti, per arrivare a storie di integrazione positiva e impegno sociale, passando per la passione per la radio e il motocross.

Spiega Nadia Sandri, docente di lingua inglese dell’Istituto Pilati, ideatrice del progetto: “Il progetto valorizza il vissuto dei ragazzi che frequentano l’Istituto Pilati di Cles e il loro rapporto con il territorio e la scuola. Si intende sensibilizzare la comunità sullo stato attuale del mondo giovanile locale. Qui abbiamo un nuovo luogo di confronto multimediale che parte dalla Val di Non e dalla Val di Sole. Il valore di questi racconti ha come base le varie culture, famiglie e inserimenti sociali differenti. I nostri ragazzi costituiscono una risorsa incredibile e sono convinta che dal racconto delle loro storie nasca una ricchezza umana che non si somma, ma si moltiplica!”. Su Youtube il video della professoressa Nadia Sandri che dà alcune anticipazioni sulla serie.

Carmen Noldin, Assessore alle Pari Opportunità e al Distretto Famiglia della Comunità di Valle della Val di Non, commenta: “La Comunità di Valle collabora da sempre con le scuole e vede la scuola come l’agenzia principale per il nostro futuro. Conoscerci e riconoscerci nel mondo della scuola rappresenta il motivo fondamentale di questo progetto. L’aspetto innovativo è legato alla tematica dell’inclusione che parte dalla conoscenza diretta dei nostri giovani. I nodi del lavoro sono due: il primo è il rapporto tra il giovane e la scuola, quale istituzione e luogo di crescita, mentre il secondo è il rapporto tra il giovane e il territorio vissuto, percepito spesso come limite e soltanto talvolta come opportunità. Grazie a questo investimento culturale si avvia una produzione nuova e a misura dell’utenza dei social network. Questo modo dinamico di fare informazione, capace di lavorare con i giovani, credo sia una fonte di comunicazione consapevole e autentica.”

Nicola Bortolamedi, regista e montatore della serie web, parla di questa esperienza: “Con i ragazzi si è creato da subito un rapporto confidenziale che è stato la carta vincente del progetto. Sono stato accolto in modo amorevole dalle famiglie dei ragazzi. Genitori e fratelli dei protagonisti si sono aperti e si sono raccontati a loro volta, perché hanno capito l’importanza di quello che i ragazzi stavano creando. Le cinque puntate della serie “Noi siamo il Pilati” raccontano storie che vogliono essere uno stimolo a vivere in modo più genuino le opportunità che abbiamo. Se tutto andrà bene, probabilmente presenteremo il progetto dal vivo in settembre o ottobre prossimi”.

Il registra Bortolamedi, allo scopo di promuovere il progetto, mercoledì 5 maggio alle ore 17,00 sarà intervistato in diretta su Radio Anaunia, durante il programma ‘Tempo reale’ di Alessandra Demagri e Giulia Stringari.

Per vedere le puntate della serie web ‘Noi siamo il Pilati’ basta accedere attraverso i seguenti link: Instagram, Youtube,

Su Facebook: Noi siamo il Pilati

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]

Categorie

di tendenza