Connect with us
Pubblicità

Trento

Mozione di Claudio Cia (AGIRE): «Valutazione straordinaria nei concorsi, per gli operatori sanitari assunti per far fronte all’emergenza Covid-19 a tempo determinato»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Claudio Cia presenta alla giunta provinciale una mozione dove chiede di «stabilire una valutazione straordinaria, da attribuire agli operatori sanitari e socio-assistenziali inseriti con contratto a tempo determinato presso le strutture sanitarie trentine nel corso della gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19, riscattabile in sede di graduatorie e concorsi pubblici banditi all’interno della Provincia Autonoma di Trento».

L’emergenza legata all’infezione da Covid-19 causata dal coronavirus SARS-CoV2 ha messo in evidenza come ciascuno di noi debba essere grato a tutto il personale sanitario per l’impegno profuso giornalmente e per i rischi affrontati al servizio dei contagiati, senza far mai mancare l’assistenza sanitaria di base.

Tale impegno ha richiesto molti sacrifici, legati non soltanto all’elevato carico di lavoro, ma anche allo stress emotivo cui ciascun dipendente è stato sottoposto.

Pubblicità
Pubblicità

Cia nella premessa della mozione fa notare che  «chi ha prestato servizio all’interno degli ospedali, degli ambulatori, delle case di cura o delle residenze per anziani durante la pandemia da Coronavirus, ha costantemente messo la salute degli altri davanti alla propria, affrontando la paura – sempre presente – di rimanere contagiato e di poter contagiare anche i propri affetti, dovendo quindi modificare pesantemente le proprie abitudini affettivo-relazionali».

Nella seduta del Consiglio provinciale di data 16 aprile, il Presidente della Giunta provinciale ha dichiarato che «la Giunta provinciale provvederà ad un riconoscimento economico per chi ha lavorato e sta lavorando in prima linea, perché il nostro grazie va soprattutto a loro».

«A questa misura, sicuramente importantissima, – aggiunge Claudio Cia –  si ritiene che se ne devono aggiungere altre che tengano conto, da un lato, delle future esigenze della sanità trentina (in termini di occupazione presso le strutture della nostra Azienda sanitaria, dei dispositivi di protezione individuale, della sanificazione degli ambienti al fine di ridurre infezioni e contagi, ecc.) e dall’altro, del fatto che – nella gestione dell’emergenza – hanno prestato volontariamente la loro opera cittadini che, o lavoravano già all’interno delle nostre strutture a tempo determinato, oppure sono state assunte per far fronte all’emergenza».

Pubblicità
Pubblicità

La legislazione nazionale riconosce già, in determinati casi, che alcune prestazioni fornite su base volontaria da parte dei cittadini permettano loro di accedere ad una valutazione straordinaria in sede di concorsi pubblici.

Come nel caso del servizio civile volontario che – nel caso sia stato svolto in seguito all’abolizione dell’obbligo di leva – ai sensi della legge italiana è valutato con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso gli Enti pubblici.

«Alla luce del grande sforzo compiuto da tutto il personale sanitario trentino di ogni ordine e grado nel corso della gestione dell’emergenza da Covid-19 al fine di garantire un’assistenza sanitaria continuata e di qualità – conclude il consigliere provinciale di Agire – pare corretto che gli operatori sanitari e socio-assistenziali che hanno prestato servizio durante questo periodo negli ospedali trentini (sia che fossero già in servizio a tempo determinato, sia che siano stati assunti a tempo determinato come rinforzo per il particolare momento), possano beneficiare di una valutazione straordinaria in sede di concorsi pubblici o di graduatorie, la cui entità sia stabilita dalla Giunta in modo da rendere merito a quelli che a ragione sono stati definiti “i veri eroi” nella battaglia contro il Coronavirus»

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento44 secondi fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento7 minuti fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare23 minuti fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero48 minuti fa

Frontale tra due vetture, una abbatte un palo telefonico: feriti i due conducenti

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

La Fondazione Ivo de Carneri raccoglie fondi per due nuovi progetti con regali solidali

Riflessioni fra Cronaca e Storia1 ora fa

Un appello al papa, per una tregua di Natale, come fece De Gasperi

Trento2 ore fa

Firmato il protocollo di intesa con il comparto Sanità – area della categorie

Trento12 ore fa

100 anni di Itea: concluso il concorso “Scuole in copertina”

Trento12 ore fa

A22, finanza di progetto: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Trento13 ore fa

Gruppo italiano interparlamentare, Ambrosi: «Mia elezione a vicepresidente grande onore e responsabilità»

Ambiente Abitare14 ore fa

Gli studenti, grazie a un fumetto, insegnano agli adulti come difendersi dalle alluvioni

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Attraversamento dell’abitato di Romallo, aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Mobilità sicura e scorrevole sulla statale 42 del Tonale: una rotatoria per lo svincolo Ossana-Peio

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Giudicarie: fermato 3 volte in pochi giorni sprovvisto di patente

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

“Giotto e il Novecento”: a cavallo tra passato e futuro, una mostra sorprendente

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento7 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza