Connect with us
Pubblicità

L antipatico

Ghezzi «essere umano» contro gli imprenditori del Trentino. Moranduzzo: «Scenda dal piedistallo dorato»

Pubblicato

-

La differenza tra Ghezzi “essere umano” ed il barista che gli serviva un caffè?

Le retribuzioni di fine mese di questo periodo di emergenza: “cicce” quelle del consigliere provinciale di Futura e direttore in pensione del quotidiano Adige, anoressiche quelle del povero barista costretto contro la sua volontà a tenere chiuse le serrande.

Differenti anche le conseguenze. Ghezzi non si troverà mai nella situazione di non aver soldi per pagare un affitto, un mutuo o semplicemente fare la spesa, ma nemmeno ha mai dovuto investire cifre importanti per guadagnarsi il proprio reddito.

Pubblicità
Pubblicità

Al contrario per il povero barista – ma potremmo dire ristoratore, estetista, barbiere o parrucchiera, negoziante in generale – questi sono problemi quotidiani e non sono situazioni semplici da risolvere se non si lavora.

Se Ghezzi fosse veramente un “essere umano” lo dovrebbe essere con tutti e non solo con alcuni.

La sua uscita sul suo profilo social dove ha scritto “Cala la paura, cresce la voglia matta di riapertura, una voglia contagiosa che farà ricrescere il contagio” fa saltare sulle sedie tutti gli imprenditori trentini ridotti sul lastrico dalla pandemia coronavirus.

Tutti eccetto i meccanici di biciclette, quelli secondo Ghezzi dovrebbero aprire subito e gli altri invece morire di fame. Siamo insomma alla follia….

Ma Ghezzi è un compagno come tutti gli altri: talmente borghese da non aver nessun contatto col mondo reale e con i suoi problemi quotidiani.

Lui si che può giocare a fare il politico, il critico ed il comico, divertirsi a pontificare.

Memorabile il breve sketch sulla povera candidata Merlo che ha avuto l’effetto di far ritirare dall’attività politica la giovane avvocatessa.

In un colpo solo Ghezzi si è inimicato tutti gli operatori economici che si sono sentiti presi in giro proprio nei giorni della loro protesta; non ha fatto ridere nessuno.

Nemmeno il consigliere Devid Moranduzzo che su quanto scritto da Ghezzi ha replicato così: «Facile per il consigliere Ghezzi criticare chi vuole la riapertura delle attività produttive ed economiche quando vive in un contesto in cui lo stipendio, oltre che la pensione, a fine mese sono garantiti, ma dovrebbe scendere dal suo piedistallo dorato e cercare di capire le esigenze di tanti professionisti, partite Iva e imprenditori che non hanno soldi per continuare e per mantenere vivo il tessuto economico e sociale del Trentino. Il vero problema è che tutte le convinzioni ideologiche mantenute vive per anni nella mente del collega Ghezzi stanno scomparendo di fronte a questa emergenza e a lui, nel pieno del suo pensiero anarchico e ostile a priori alla Lega, non resta altro che scrivere post in cui emerge una velata speranza che i contagi ricrescano per dare ancora un significato alla sua ideologia. L’essere umano non è tale nei confronti degli imprenditori, lo sappiamo e tutti devono sapere chi realmente è Paolo Ghezzi».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza