Connect with us
Pubblicità

Trento

Da oggi via libera alle passeggiate e al jogging nel proprio comune. Ancora ferme le biciclette

Pubblicato

-

Ieri il presidente Maurizio Fugatti – sentiti anche alcuni sindaci – ha firmato una nuova ordinanza, la quale stabilisce che da domani è consentito lo svolgimento di attività motoria – passeggiate e corse a piedi – nel territorio del proprio Comune, mantenendo la distanza di almeno 2 metri da altre persone per quanto riguarda l’attività sportiva e di almeno un metro nel caso di passeggiate.

I minori possono essere accompagnati da due genitori o comunque da persone facenti parte del nucleo familiare.

Obbligatorio anche l’uso della mascherina quando si è in presenza di altre persone. Le librerie apriranno invece dal 4 di maggio.

Pubblicità
Pubblicità

“Continueremo ad adottare la massima cautela nelle aperture – ha assicurati Fugatti – anche in ragione dell’alta percentuale di contagi registratasi come noto in Trentino. Sul piano economico, peraltro, non siamo secondi a nessuno, avendo effettuato delle aperture già prima di altri territori. La legge prevede comunque che le regioni e province autonome siano legittimate ad intervenire diversamente rispetto alle disposizioni di livello nazionale solo con ordinanze che agiscano in maniera più restrittiva. Altrimenti il rischio è quello dell’impugnativa”.

Per il momento è ancora bandito l’uso della bicicletta se non per recarsi sul posto di lavoro.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza