Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Come una bomba arriva la notizia della morte di Giulietto Chiesa

Pubblicato

-


Era il 16 ottobre 2017 quando una bomba improvvisa fece esplodere l’auto in cui viaggiava la giornalista Daphne Caruana Galizia. Una grande perdita per il mondo del giornalismo internazionale.

Oggi il 26 aprile 2020 un’altra grave perdita, improvvisa come quella bomba: Giulietto Chiesa è morto.

Un giornalista capace di piangere per gli orrori e i drammi della guerra. A darne l’annuncio è Vauro Senese che ricorda proprio “i suoi occhi lucidi di lacrime, a Kabul, davanti ad un bambino ferito dallo scoppio di una mina.”

PubblicitàPubblicità

Questa morte inaspettata giunge nel momento in cui il mondo in cui Chiesa è cresciuto e si è affermato, quello del giornalismo, chiede più che mai la voce di chi ha il coraggio di cercare quella verità che la storia e la cronaca ci ricordano quanto tanto costi (anche la vita) a molti giornalisti.

Un mondo che lo ha visto portavoce di tante battaglie, inchieste, servizi da molti definiti scomodi perchè contro tutto e tutti: Chiesa è stato per molto tempo corrispondente da Mosca per L’Unità, La Stampa, il Tg5, il Tg1 e il Tg3. Nel 2014 ha dato vita a Pandora.tv, una piattaforma di informazione libera e indipendente, ‘un’altra visione del mondo’ per capire cosa sta accadendo, che lui definiva necessaria “per aprire gli occhi a milioni di concittadini, per creare un grande risveglio civile e nazionale per cambiare le cose, per una vera democrazia nella comunicazione, nonostante i tentativi di censure, di esclusione dai media mainstream, nonostante la definizione di complottisti per screditarci o il marchio di produttori di fake news, di notizie false”.

Si definiva “molto probabilmente discendente diretto del gatto di Pallas”, un felino davvero unico nel suo genere, simile alla lince.

Proprio come un felino combatteva nella ricerca della verità e nonostante le avversità e le difficoltà non si arrendeva mai.

La guerra era la sua preda migliore: un orrore che Chiesa ha combattuto fino all’ultimo, fino all’ultima sua lacrima, con tutte le sue forze, chiedendo e invocando l’uscita dell’Italia dalla Nato e la dichiarazione di neutralità.

Una morte che come quella di Daphne Caruana, assassinata a Malta nel 2017, lascia un’eredità davvero importante.

Il dopo Daphne lo hanno scritto e lo stanno scrivendo tutti coloro che non hanno mai messo la parola fine al suo lavoro e ai suoi progetti. Roberto Saviano li ha raccolti nel libro ‘Di’ la verità anche se la tua voce trema’, in cui si legge: “(…)il tritolo non è stato affidabile come i killer si aspettavano, perché dilaniando il corpo di Daphne ha liberato il suo spirito. Nel respiro che stai compiendo mentre leggi queste pagine, un respiro che puoi percepire nitidamente, c’è la vittoria di Daphne: le sue parole ricevono il tuo ossigeno, escono dalle fiamme e tornano a camminare libere.”

Il dopo Chiesa è affidato, da oggi in poi, alla coscienza, al coraggio, alla sete di giustizia e di verità soprattutto di noi giornalisti, ma anche di chi giornalista non è.

Ognuno può continuare a dare voce a quanto ancora Chiesa aveva da dire, affinché non possa morire insieme al suo corpo.

Ognuno può continuare a percorre la strada della verità e del coraggio, nonostante censure e quella macchina del fango e del discredito che oggi è ben oliata e funzionante nei confronti di coloro che ‘escono dal coro’, con una melodia che viene definita complottista o falsa solo perchè non sentita in una trasmissione televisiva o perchè non parte del senso comune e del pensiero dominante (come se dominante fosse in automatico sinonimo di veritiero).

Ognuno può continuare a dare vita ad un giornalista, che il mondo oggi piange, affinché le lacrime di oggi e quelle versate da Giulietto Chiesa stesso non siano scese invano, affinché il dolore possa davvero divenire un passaggio necessario per il cambiamento di tutti.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]

Categorie

di tendenza