Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cerimonia a porte chiuse per il 150° anniversario dei Vigili del Fuoco di Cles

Pubblicato

-

Giovedì 23 aprile, i Vigili del Fuoco Volontari di Cles hanno celebrato 150 anni di attività.

In questo periodo di quarantena a causa dell’epidemia da Coronavirus, purtroppo i festeggiamenti di rito non ci sono stati; si è tenuta solo una breve cerimonia ufficiale in caserma alla presenza del Comandante dei Vigili del Fuoco Tiziano Brunelli, del Vicecomandante Herbert Lorenzoni, del Sindaco di Cles Arch. Ruggero Mucchi, del Presidente del Consiglio Comunale di Cles Luciano Bresadola e del Vicesindaco Diego Fondriest.

Il Comandante Tiziano Brunelli introduce la cerimonia facendo presente che la programmata festa dedicata alla popolazione, è rimandata alla prima settimana di settembre, sempre valutando come sarà la situazione in quel periodo.

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue poi ringraziando i pompieri che hanno spianato la strada alle nuove generazioni, che fortunatamente ora dispongono di attrezzature e mezzi adeguati. Ricorda inoltre che fare il pompiere comporta sacrificio, anche da parte delle proprie famiglie.

Rivolgendosi ai giovani allievi, impazienti di iniziare, ma purtroppo frenati da questi eventi, dice loro di pazientare, presto potranno ritornare in caserma. Brunelli conclude con un pensiero di rispetto nei riguardi delle persone scomparse, e a tutti i vigili del fuoco che lo hanno preceduto in questa difficile mansione.

Il Presidente del Consiglio Comunale Luciano Bresadola ringrazia i Vigili del Fuoco e commenta: “Un punto di riferimento in quanto altruismo e professionalità, ancor più sentito in questo momento di emergenza. Fare il pompiere è il sogno di ogni bambino, la realtà di ogni adulto, da sempre al nostro fianco e nel nostro cuore”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco di Cles, Arch. Ruggero Mucchi, si dice sinceramente dispiaciuto che la cerimonia non si sia potuta svolgere nella maniera prevista, ma anche se formalmente, questo anniversario non si poteva trascurare, rimane comunque un momento memorabile. “Questo dramma globale e locale ha purtroppo colpito tante persone nel nostro comune, attualmente sono 63 contagiati, e ci sono stati 10 decessi, vale a dire l’1% dei cittadini. Un ringraziamento va a tutto il personale sanitario, ai medici, alla Protezione Civile, a tutte le forze dell’ordine ed ai Vigili del Fuoco. Ora i vigili sono molto protetti, pechè non possiamo permetterci che si ammalino. Devono essere pronti ad entrare in azione quando necessario; penso che per loro, sempre in prima fila, sia difficile restare fermi, ma è fondamentale preservare il Corpo che ha in mano la sicurezza della comunità.

Nel medioevo un incendio era una questione di sopravvivenza, le case erano di legno e tutte ammassate, era difficile riuscire a difendersi, spesso il fuoco radeva al suolo un intero paese. Ora i pompieri si sono evoluti, non si occupano più solo di incendi, ma anche di incidenti, sicurezza, e molto altro. Il Corpo adesso è composto quasi totalmente da volontari, e nella nostra Provincia abbiamo un sistema eccezionale fatto di volontariato come la Protezione Civile, la Croce Rossa, il Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco, tutti abituati a lavorare in collaborazione, e tutti sempre a disposizione; immaginate se non ci fossero i volontari ma dovessimo pagare per questi servizi… Il volontariato fa la differenza“.

Prosegue Mucchi: “Dopo 70 anni e 4 sedi diverse, 15 anni fa il comune ha fornito ai nostri vigili una caserma adeguata. Il visitatore può ammirare attrezzature storiche, antiche pompe, vecchie divise, si pone difronte alla storia. In questo anniversario dei 150 anni, il Comune ha donato una targa che è stata posta a fianco della denominazione ufficiale del Corpo, e sotto l’immagine di Santa Barbara, patrona dei pompieri. Sotto la scritta ’23.IV.1870 – Compagnia Comunale Pompieri / 23.IV.2020 – Vigili del Fuoco Volontari’ abbiamo voluto inserire una scritta pomposa: ‘A ringraziamento della generosità e del coraggio con cui gli uomini e le donne di questo corpo prestano da 150 anni il loro diligente servizio in favore della comunità e del territorio di Cles. Con profondo riconoscimento si pone ben visibile questa pietra come spunto di orgoglio per tutti. Il glorioso passato sorregga un ancor più solido futuro’. Il Presidente del Consiglio Comunale Luciano Bresadola – Il Sindaco di Cles Ruggero Mucchi – Il Comandante del Corpo Tiziano Brunelli’. Per questo mi sento onorato di essere clesiano e Sindaco“.

Interviene poi il Vicecomandante dei Vigili del Fuoco Herbert Lorenzoni, che ringrazia tutti i pompieri, ribadendo i tanti cambiamenti avvenuti all’interno del Corpo: “Prima gli incendi si spegnevano con secchi d’acqua, adesso siamo dotati di attrezzature all’avanguardia; siamo volontari, ma siamo comunque professionisti“.

Il video della cerimonia è disponibile sulla pagina Facebook dei Vigili del Fuoco di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza