Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cerimonia a porte chiuse per il 150° anniversario dei Vigili del Fuoco di Cles

Pubblicato

-

Giovedì 23 aprile, i Vigili del Fuoco Volontari di Cles hanno celebrato 150 anni di attività.

In questo periodo di quarantena a causa dell’epidemia da Coronavirus, purtroppo i festeggiamenti di rito non ci sono stati; si è tenuta solo una breve cerimonia ufficiale in caserma alla presenza del Comandante dei Vigili del Fuoco Tiziano Brunelli, del Vicecomandante Herbert Lorenzoni, del Sindaco di Cles Arch. Ruggero Mucchi, del Presidente del Consiglio Comunale di Cles Luciano Bresadola e del Vicesindaco Diego Fondriest.

Il Comandante Tiziano Brunelli introduce la cerimonia facendo presente che la programmata festa dedicata alla popolazione, è rimandata alla prima settimana di settembre, sempre valutando come sarà la situazione in quel periodo.

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue poi ringraziando i pompieri che hanno spianato la strada alle nuove generazioni, che fortunatamente ora dispongono di attrezzature e mezzi adeguati. Ricorda inoltre che fare il pompiere comporta sacrificio, anche da parte delle proprie famiglie.

Rivolgendosi ai giovani allievi, impazienti di iniziare, ma purtroppo frenati da questi eventi, dice loro di pazientare, presto potranno ritornare in caserma. Brunelli conclude con un pensiero di rispetto nei riguardi delle persone scomparse, e a tutti i vigili del fuoco che lo hanno preceduto in questa difficile mansione.

Il Presidente del Consiglio Comunale Luciano Bresadola ringrazia i Vigili del Fuoco e commenta: “Un punto di riferimento in quanto altruismo e professionalità, ancor più sentito in questo momento di emergenza. Fare il pompiere è il sogno di ogni bambino, la realtà di ogni adulto, da sempre al nostro fianco e nel nostro cuore”.

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco di Cles, Arch. Ruggero Mucchi, si dice sinceramente dispiaciuto che la cerimonia non si sia potuta svolgere nella maniera prevista, ma anche se formalmente, questo anniversario non si poteva trascurare, rimane comunque un momento memorabile. “Questo dramma globale e locale ha purtroppo colpito tante persone nel nostro comune, attualmente sono 63 contagiati, e ci sono stati 10 decessi, vale a dire l’1% dei cittadini. Un ringraziamento va a tutto il personale sanitario, ai medici, alla Protezione Civile, a tutte le forze dell’ordine ed ai Vigili del Fuoco. Ora i vigili sono molto protetti, pechè non possiamo permetterci che si ammalino. Devono essere pronti ad entrare in azione quando necessario; penso che per loro, sempre in prima fila, sia difficile restare fermi, ma è fondamentale preservare il Corpo che ha in mano la sicurezza della comunità.

Nel medioevo un incendio era una questione di sopravvivenza, le case erano di legno e tutte ammassate, era difficile riuscire a difendersi, spesso il fuoco radeva al suolo un intero paese. Ora i pompieri si sono evoluti, non si occupano più solo di incendi, ma anche di incidenti, sicurezza, e molto altro. Il Corpo adesso è composto quasi totalmente da volontari, e nella nostra Provincia abbiamo un sistema eccezionale fatto di volontariato come la Protezione Civile, la Croce Rossa, il Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco, tutti abituati a lavorare in collaborazione, e tutti sempre a disposizione; immaginate se non ci fossero i volontari ma dovessimo pagare per questi servizi… Il volontariato fa la differenza“.

Prosegue Mucchi: “Dopo 70 anni e 4 sedi diverse, 15 anni fa il comune ha fornito ai nostri vigili una caserma adeguata. Il visitatore può ammirare attrezzature storiche, antiche pompe, vecchie divise, si pone difronte alla storia. In questo anniversario dei 150 anni, il Comune ha donato una targa che è stata posta a fianco della denominazione ufficiale del Corpo, e sotto l’immagine di Santa Barbara, patrona dei pompieri. Sotto la scritta ’23.IV.1870 – Compagnia Comunale Pompieri / 23.IV.2020 – Vigili del Fuoco Volontari’ abbiamo voluto inserire una scritta pomposa: ‘A ringraziamento della generosità e del coraggio con cui gli uomini e le donne di questo corpo prestano da 150 anni il loro diligente servizio in favore della comunità e del territorio di Cles. Con profondo riconoscimento si pone ben visibile questa pietra come spunto di orgoglio per tutti. Il glorioso passato sorregga un ancor più solido futuro’. Il Presidente del Consiglio Comunale Luciano Bresadola – Il Sindaco di Cles Ruggero Mucchi – Il Comandante del Corpo Tiziano Brunelli’. Per questo mi sento onorato di essere clesiano e Sindaco“.

Interviene poi il Vicecomandante dei Vigili del Fuoco Herbert Lorenzoni, che ringrazia tutti i pompieri, ribadendo i tanti cambiamenti avvenuti all’interno del Corpo: “Prima gli incendi si spegnevano con secchi d’acqua, adesso siamo dotati di attrezzature all’avanguardia; siamo volontari, ma siamo comunque professionisti“.

Il video della cerimonia è disponibile sulla pagina Facebook dei Vigili del Fuoco di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza