Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Fase 2: regna solo il caos e la confusione. A rischio 5 milioni di posti di lavoro

Pubblicato

-

Non c’è nessuna certezza su quali saranno le modalità della “Fase 2” ed allora campo alle ipotesi in attesa di qualche indicazione ufficiale utile anche per fare in modo che gli interessati possano attrezzarsi in tempo utile, evitando di dover rimandare ulteriormente la riapertura.

Partiamo dai negozi. Un erogatore di disinfettante dovrà essere posizionato alle casse.

Pulizia e sanificazione dovranno essere programmate prima dell’apertura e durante la pausa pranzo. I dipendenti dovranno utilizzare la mascherina, mentre i clienti che acquistano generi alimentari i guanti.

Pubblicità
Pubblicità

Negli uffici, l’ingresso dei dipendenti dovrà essere scaglionato in modo da evitare assembramenti in uscita ed in entrata, ma anche per diversificare le presenze sui mezzi pubblici che saranno comunque il nodo cruciale della ripartenza.

L’ingresso è uno dei momenti più delicati: in questa fase infatti potrebbe scattare l’obbligo di misurare la temperatura ai dipendenti. E in caso di febbre dovranno essere subito presi i provvedimenti. Il personale, prima dell’accesso al luogo di lavoro potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea .

Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

Le persone in tale condizione saranno momentaneamente isolate e fornite di mascherine non dovranno recarsi al Pronto Soccorso e/o nelle infermerie di sede, ma dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni

Tra le ipotesi allo studio, l’apertura delle zone a traffico limitato per favorire lo spostamento con mezzi propri; il potenziamento di autobus e metropolitane per poter garantire il distanziamento tra i passeggeri; ma anche prezzi controllati per biciclette e auto in servizio sharing.

Pubblicità
Pubblicità

Apertissima la questione degli asili nido. Praticamente impossibile obbligare i bambini ad indossare mascherine e guanti e quindi l’ipotesi allo studio sarebbe quella di aumentare il bonus baby sitter.

Ma se questa sarà la linea scelta, si apre il difficile scenario del futuro occupazionale di maestre educatrici e personale generico.

La scuola dovrebbe ripartire a settembre, mentre gli esami di maturità dovrebbero svolgersi col solo presidente esterno e con 6 docenti interni.

Mentre per l’esame di terza media saranno aboliti tesina e scritti.

Confusione totale per la mobilità tra regioni (sarà possibile a partire da giugno ?), mentre il primo atto liberatorio dovrebbe essere quello della libera circolazione nell’ambito del Comune di residenza.

Infine si dovrebbe arrivare alla regolamentazione della consegna a domicilio dei pasti: orari dedicati e appuntamenti precisi per i ritiri.

Come si può capire sulle norme a carattere generale, la confusione regna sovrana ed ancora nulla si sa sulle normative specifiche per la riapertura. L’unica cosa «quasi» certa è che a mettersi in moto subito saranno i settori del manifatturiero e tessile per la ristorazione bisognerà attendere dopo la metà di maggio, ma anche qui buio completo sulle misure e sulle regole da seguire.

Naturalmente niente riunioni e stop alla formazione con le modalità tradizionali in attesa di tempi migliori.

In Italia sono a rischio 5 milioni di posti di lavoro con la conseguente perdita di circa un 20% del PIL, una vera ecatombe che potrebbe trasformarsi in uno scenario apocalittico per l’Italia.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza