Connect with us
Pubblicità

Trento

Trento: gli spacciatori si trasferiscono sotto i portici per non essere ripresi e il prezzo della droga sale alle stelle

Pubblicato

-

All’emergenza coronavirus ci siamo adattati in tanti ed a farlo sono stati anche gli spacciatori di morte che operano nel quadrilatero della Portela.

Quello della droga è un vero e proprio mercato e business, per questo in tempo di coronavirus il costo della dose è aumentato di più di due volte e mezzo.

L’aumento è dovuto alla difficoltà nella consegna e all’obbligo da parte degli spacciatori di consegnarla a domicilio oppure attraverso altri difficili e maggiormente rischiosi canali.

Pubblicità
Pubblicità

Alcuni pusher per la consegna chiedono addirittura un minimo di acquisto. C’è chi, come lo spacciatore nella foto, va al supermercato 10 volte al giorno acquistando solo una lattina di birra alla volta per così essere il regola in caso di controlli delle forze dell’ordine.

In città gli spacciatori hanno capito che i filmati ripresi dai residenti e poi consegnati alle forze dell’ordine, potevano essere efficaci come pure hanno intuito che essendoci molta più gente a casa con molto tempo a disposizione, il rischio di essere ripresi era maggiore.

La soluzione? Cercare e individuare luoghi non raggiungibili e muoversi il meno possibile.

Pubblicità
Pubblicità

Complici gli esercizi commerciali chiusi, la scelta è caduta sul portico di Via Prepositura ( per capirci quello di fronte al ristorante cinese) e su quello di Piazza Leonardo Da Vinci.

In Via Prepositura gli spacciatori possono contare sui negozi etnici dai quali non parte di certo nessuna denuncia, mentre in Piazza Da Vinci il portico è del tutto zona neutra: da una parte l’asilo Zanella che è chiuso e dall’altra Torre Vanga con un passaggio quasi nullo.

Due luoghi dove per i residenti è impossibile filmare, ma solo intuire le attività.

Il pusher arriva in bicicletta ed entra nel portico, dove si ferma il tempo necessario per ritirare la droga e riparte e senza fare troppa strada, raggiunge il luogo della consegna.

Se questa attività in condizioni normali era più a rischio, oggi l’importante è non farsi notare anche perché non c’è un’effettiva volontà di bloccare queste azioni di spaccio.

I residenti? Qualcuno ha segnalato la situazione a “YouPol”, altri hanno chiamato il 112, ma lamentano il fatto di aver dovuto rispondere ad una serie di domande come se fossero loro a compiere un reato.

Alla fine? Non è successo nulla. Gli spacciatori e i loro galoppini sono liberi di muoversi come meglio credono; liberi di eleggere a base due portici che diventano terreni sicuri, il tutto mentre i residenti ed i trentini in generale sono costretti ad rispettare regole da domicilio coatto.

Sul  fenomeno della droga a Trento, dopo la fine dell’emergenza coronavirus, bisognerà porre grande attenzione e studiare con determinazione le contromisure per stroncare definitivamente questa piaga che sta invadendo le nostre città colpendo ragazzi minorenni.

Fotografie scattate in questi giorni

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza