Connect with us
Pubblicità

Trento

La strage silenziosa dei nonni d’Italia: dal primo marzo 145 morti per coronavirus nelle RSA trentine

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nella conferenza stampa di aggiornamento sui dati dell’emergenza coronavirus ieri Paolo Bordon, direttore dell’APSS, ha fatto il punto sulla situazione delle RSA.

Bordon ha evidenziato che dal primo marzo al 15 aprile vi sono stati complessivamente 484 decessi nelle residenze assistenziali assistite del Trentino.

Ovviamente non tutti ascrivibili al Coronavirus. “Quelli di cui siamo sicuri – ha detto – sono 145, perché verificati con tampone. Stiamo lavorando con Upipa e Spes per un’analisi completa e dettagliata, ma ci vorrà del tempo”.

Pubblicità
Pubblicità

Bordon ha poi riferito che i tamponi effettuati complessivamente nel mondo delle RSA, dall’inizio dell’emergenza, sono stati 2850 di cui 2250 hanno riguardato gli ospiti.

Mentre i tamponi effettuati agli operatori sanitari sono stati 2705.

La strage silenziosa dei nonni d’Italia non si ferma quindi, anzi, forse in Trentino è anche minore che in altre regioni.

Pubblicità
Pubblicità

L’Istituto superiore di sanità ha reso pubblico il terzo rapporto sul contagio da Covid-19 nelle strutture residenziali e sociosanitarie in Italia.

I dati si riferiscono a un campione di 1.082 strutture, il 33 per cento di quelle contattate (3.420).

Ebbene, l’Iss ha scoperto che dal primo febbraio al 14 aprile 2020 in queste strutture ci sono stati in tutto 6.773 decessi tra i residenti. E nel 40,2 per cento dei casi (2.724 su 6.773), ecco il dato terribile, le morti sono avvenute con infezioni da Covid o con manifestazioni simil-influenzali: più di 1.600 solo in Lombardia (su 3.045 decessi totali), circa 300 (su 520) in Emilia-Romagna.

Sono numeri enormi perché, lo ripetiamo, stiamo parlando di un campione pari a un terzo delle strutture contattate.

I 2.724 decessi con infezioni da Covid «certificate» (364 positivi al tampone) o manifestazioni simil-influenzali (2.360) sono dunque tantissimi, in rapporto agli oltre 23 mila morti complessivi registrati fin qui in Italia.

Tanto lavoro c’è ancora da fare, se si pensa che il rapporto si limita a una porzione del numero completo di Rsa (4.630) e che queste comunque sono strutture dove operano medici.

Mancano numeri precisi sull’altro universo, quello delle case di riposo, dove i medici spesso non arrivano e il cui elenco sfugge perfino ai Comuni che devono dare le autorizzazioni. Per non parlare del sommerso. I 3.045 decessi della Lombardia rappresentano il 45 per cento rispetto ai 6.773 totali; il Veneto in questa triste classifica segue con il 16,1 per cento, poi c’è il Piemonte con il 10,1.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena10 ore fa

Scontro moto – vettura sulla statale 237, feriti padre e figlia

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Parapendio precipita in valle dei Laghi, 28 enne di Ville d’Anaunia elitrasportato al santa Chiara

Trento13 ore fa

Praga e Trento: un gemellaggio che cammina da vent’anni

Trento13 ore fa

Coronavirus: 2 morti e 331 nuovi contagi. Boom di ricoveri nelle ultime 24 ore in Trentino

Vita & Famiglia14 ore fa

Oggi Giornata contro la droga. Pro Vita e Famiglia: no alla cannabis legale

Ambiente Abitare19 ore fa

Monitoraggio genetico dell’orso in Trentino, premiata tesista FEM

Valsugana e Primiero19 ore fa

Malattie renali: nuovo ambulatorio nefrologico all’ospedale di Borgo Valsugana

Riflessioni fra Cronaca e Storia19 ore fa

Grandi scienziati contro l’atomica e la manipolazione della vita

Trento19 ore fa

Kids Go Green: piccoli passi di mobilità sostenibile per 1.800 bambine e bambini di scuola primaria

Politica19 ore fa

6 italiani su 10 dice che il M5stelle sparirà presto. Per Di Maio il consenso è solo all’1%

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

Nazareno Molesini dice addio alla lega: «Non mi riconosco più nei suoi ideali»

Trento21 ore fa

Pieve Tesino e Pellizzano vincitori del bando PNRR sui borghi, le congratulazioni di Bisesti e del Sottosegretario alla cultura Borgonzoni da Roma

Trento21 ore fa

Circonvallazione ferroviaria di Trento, firmata l’intesa per ottimizzare il cantiere

Trento21 ore fa

Arresto Mines Hodza: l’attentato era previsto in agosto a Riva del Garda

Trento21 ore fa

I presidenti dei Consigli comunali chiedono di contare di più e di poter portare la fascia

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le Vignette di Fabuffa3 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Io la penso così…4 settimane fa

Protesta pronto soccorso di Arco: dov’erano i manifestanti quando governava il centro sinistra?

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza