Connect with us
Pubblicità

Trento

Petizione per la sospensione temporanea dell’aborto in emergenza coronavirus: raggiunte le 35 mila firme

Pubblicato

-

La sanità ha risposto all’emergenza coronavirus limitando le attività ospedaliere ai servizi essenziali.

Molti pazienti si sono visti posticipare interventi di chirurgia generale e ortopedica, mantenendo situazioni che spesso erano anche dolorose.

Ma su quali basi l’aborto è ancora considerato un intervento indispensabile e urgente, impegnando nella sua esecuzione risorse umane e logistiche, ma anche esponendo ad alti rischi le gestanti?

Pubblicità
Pubblicità

A sollevare il problema è l’associazione Pro Vita & Famiglia” che ha promosso una petizione per bloccare l’aborto a livello nazionale, allineandolo agli interventi non essenziali.

La petizione è prossima a raggiungere le 50 mila firme raccolte in pochi giorni: un successo inaspettato che ha impaurito il mondo abortista.

La petizione è stata citata da “ Open Democracy” testata finanziata da George Soros attraverso Open Society.

Pubblicità
Pubblicità

In allarme anche gli abortisti italiani intervenuti attraverso la Società Italiana di Ginecologia che ha proposto di incrementare la diffusione dell’aborto farmacologico durante l’emergenza coronavirus anche per decongestionare gli ospedali.

Ma la situazione non è così semplice, infatti l’aborto farmacologico ottenuto tramite la somministrazione di pillole abortive, può comportare complicanze che potrebbero essere ancora più complesse rispetto a quelle dell’aborto.

Per questo nella petizione si chiede anche la sospensione dell’aborto farmacologico e mai come adesso, ci potrebbero essere concrete possibilità di sospendere le pratiche abortive.

Ipotesi che se la questione fosse trattata unicamente a livello umano, non ci sarebbero problemi ad approvare una sospensione temporanea.

Invece la questione è puramente ideologica e chi è favorevole all’aborto, non vuole nemmeno trattare l’ipotesi della sua sospensione: in barba alla salute delle donne, al rispetto degli operatori della sanità già oberati di lavoro, ma non per ultimi anche per gli ammalati di Covid 19, ai quali viene tolto spazio e risorse umane per la loro cura.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza