Connect with us
Pubblicità

Politica

Presenze in aula: il recordman è Giorgio Leonardi, i più assenti Dalzocchio e Ferrari

Pubblicato

-

Nel rendiconto di questa prima parte di anno consiliare vengono presentati i 35 componenti del Consiglio provinciale.

Di ciascuno vengono forniti i dati riguardanti le presenze e le assenze alle votazioni in Aula con le relative percentuali e il numero delle contestuali giustificazioni.

Il testo segnala che l’anno scorso le giornate di seduta in Aula sono state complessivamente 47, con un totale di 77 sedute che hanno impegnato i consiglieri per 245 ore.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i consiglieri nel Rendiconto appare anche Rodolfo Borga che, dopo la sua scomparsa, era stato sostituito il 5 febbraio 2019 da Vanessa Masè, che era stata la prima dei non eletti nella lista Civica Trentina, poi diventata gruppo La Civica il 1° settembre dell’anno scorso.

Dal documento si evince che il record di presenze a votazioni in Aula l’anno scorso appartiene a Giorgio Leonardi. (foto)

Il consigliere e unico esponente di Forza Italia ha partecipato a 7.539 votazioni, pari al 99,7% del totale, risultando assente solo 24 volte, tutte giustificate, pari allo 0,3% del totale.

Pubblicità
Pubblicità

Nella classifica delle presenze alle votazioni seguono i leghisti Denis Paoli (7.536), Ivano Job (7.530) e Katia Rossato con 7.522.

L’ultimo posto per presenze a votazioni è occupato da Vanessa Masè (1.144, pari al 15,2%, assente quindi a 6.395 votazioni), ma occorre tener conto del fatto che l’esponente del gruppo La Civica è diventata consigliera qualche mese dopo l’avvio della legislatura, all’inizio di febbraio del 2019, e che sempre l’anno scorso è stata poi a lungo assente giustificata per maternità.

All’ultimo posto in termine di assenze a votazioni dopo Masè è quindi la capogruppo della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio.

Questi i dati della consigliera: 1.836 presenze a votazioni, pari al 24,3% del totale e 5.727 assenze da votazioni, tutte giustificate, pari al 75,7% del totale.

A seguire troviamo Sara Ferrari, del Pd, presente a votazioni 2.460 volte, pari al 32,5% del totale, e assente quindi 5.103, pari al 67,5% del totale, delle quali 5.053 giustificata e 50 non giustificata.

Tra i consiglieri membri della Giunta, il minor numero di presenze a votazioni non appartiene al presidente Fugatti (6.191 pari all’81,9% del totale, assente a votazioni 1.372 volte e sempre giustificato, pari al 18,1% del totale), bensì l’assessore all’ambiente Mario Tonina. Tonina ha partecipato infatti a 5.478 votazioni, pari al 72,4% del totale, mancando quindi dall’Aula 2.085 volte (rispetto alle 1.523 di Bisesti), pari al 27,6% dei casi, e aveva presentato per questo 2.033 giustificazio

Proseguendo con gli altri organi del Consiglio, nel corso del 2019 la Conferenza dei capigruppo (formata dagli 11 presidenti dei gruppi più il presidente dell’assemblea legislativa Walter Kaswalder), si è riunita 49 volte per un totale di 22 ore di sedute.

Questo invece il quadro delle attività delle Commissioni. La Prima Commissione presieduta da Vanessa Masè l’anno scorso si è riunita 32 volte per un totale di 55 ore di lavoro approvando 7 disegni di legge, tutti di iniziativa giuntale e respingendone 2 sui 13 assegnati. La Seconda Commissione presieduta da Luca Guglielmi (Fassa) si è riunita l’anno scorso 15 volte per complessive 15 ore di lavoro approvando un disegno di legge (di iniziativa giuntale) e respingendone 1 sui 6 assegnati.

La Terza Commissione, presieduta da Ivano Job, si è riunita l’anno scorso 25 volte per un totale di 33 ore di lavoro approvando 4 disegni di legge (tutti di iniziativa giuntale) sugli 8 assegnati.

La Quarta Commissione presieduta da Claudio Cia (Agire per il Trentino) si è riunita 20 volte con 29 ore di lavoro approvando un disegno di legge (proposto dalla maggioranza) e respingendone 2 sui 6 assegnati. La Quinta Commissione, presieduta da Alessia Ambrosi (Lega Trentino Salvini), si è riunita l’anno scorso 18 volte per 22 ore di lavoro e ha iniziato ma non ancora concluso l’esame dei 5 disegni di legge ad essa assegnati (3 di maggioranza e 2 di minoranza). Quanto alle due Commissioni speciali finora istituite, mentre quella per effettuare un’indagine sul tema dell’affidamento dei minori, presieduta da Mara Dalzocchio (Lega), si è riunita nel 2019 solo una volta in novembre, per insediarsi, quella guidata da Ivano Job su Vaia (e più precisamente sui “danni causati dalla perturbazione meteorologica eccezionale che ha colpito il Trentino alla fine del mese di ottobre 2018 e sulle conseguenti misure di intervento”), si era riunita l’anno scorso 14 volte per un totale di 46 ore di lavoro, 42 consultazioni e 12 sopralluoghi effettuati.

La Giunta delle elezioni presieduta da Roberto Paccher (che ha sostituito il primo presidente, Mattia Gottardi, che ha lasciato l’incarico appena nominato assessore), nel 2019 si è riunita 5 volte con 4 ore di lavoro.

L’Assemblea delle minoranze, la cui Garante è Paola Demagri (Patt), l’anno scorso si è riunita 16 volte per un totale di 6 ore di lavoro. Infine l’Ufficio di presidenza, formato oltre che dal presidente Kaswalder, dal vicepresidente Alessandro Olivi del Pd e dai segretari questori Michele Dallapiccola del Patt, Mara Dalzocchio della Lega e Filippo Degasperi (che nel 2019 e fino a pochi giorni fa rappresentava il M5stelle), si è riunito 25 volte e ha adottato 88 deliberazioni del Consiglio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza