Connect with us
Pubblicità

Politica

Presenze in aula: il recordman è Giorgio Leonardi, i più assenti Dalzocchio e Ferrari

Pubblicato

-

Nel rendiconto di questa prima parte di anno consiliare vengono presentati i 35 componenti del Consiglio provinciale.

Di ciascuno vengono forniti i dati riguardanti le presenze e le assenze alle votazioni in Aula con le relative percentuali e il numero delle contestuali giustificazioni.

Il testo segnala che l’anno scorso le giornate di seduta in Aula sono state complessivamente 47, con un totale di 77 sedute che hanno impegnato i consiglieri per 245 ore.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i consiglieri nel Rendiconto appare anche Rodolfo Borga che, dopo la sua scomparsa, era stato sostituito il 5 febbraio 2019 da Vanessa Masè, che era stata la prima dei non eletti nella lista Civica Trentina, poi diventata gruppo La Civica il 1° settembre dell’anno scorso.

Dal documento si evince che il record di presenze a votazioni in Aula l’anno scorso appartiene a Giorgio Leonardi. (foto)

Il consigliere e unico esponente di Forza Italia ha partecipato a 7.539 votazioni, pari al 99,7% del totale, risultando assente solo 24 volte, tutte giustificate, pari allo 0,3% del totale.

Pubblicità
Pubblicità

Nella classifica delle presenze alle votazioni seguono i leghisti Denis Paoli (7.536), Ivano Job (7.530) e Katia Rossato con 7.522.

L’ultimo posto per presenze a votazioni è occupato da Vanessa Masè (1.144, pari al 15,2%, assente quindi a 6.395 votazioni), ma occorre tener conto del fatto che l’esponente del gruppo La Civica è diventata consigliera qualche mese dopo l’avvio della legislatura, all’inizio di febbraio del 2019, e che sempre l’anno scorso è stata poi a lungo assente giustificata per maternità.

All’ultimo posto in termine di assenze a votazioni dopo Masè è quindi la capogruppo della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio.

Questi i dati della consigliera: 1.836 presenze a votazioni, pari al 24,3% del totale e 5.727 assenze da votazioni, tutte giustificate, pari al 75,7% del totale.

A seguire troviamo Sara Ferrari, del Pd, presente a votazioni 2.460 volte, pari al 32,5% del totale, e assente quindi 5.103, pari al 67,5% del totale, delle quali 5.053 giustificata e 50 non giustificata.

Tra i consiglieri membri della Giunta, il minor numero di presenze a votazioni non appartiene al presidente Fugatti (6.191 pari all’81,9% del totale, assente a votazioni 1.372 volte e sempre giustificato, pari al 18,1% del totale), bensì l’assessore all’ambiente Mario Tonina. Tonina ha partecipato infatti a 5.478 votazioni, pari al 72,4% del totale, mancando quindi dall’Aula 2.085 volte (rispetto alle 1.523 di Bisesti), pari al 27,6% dei casi, e aveva presentato per questo 2.033 giustificazio

Proseguendo con gli altri organi del Consiglio, nel corso del 2019 la Conferenza dei capigruppo (formata dagli 11 presidenti dei gruppi più il presidente dell’assemblea legislativa Walter Kaswalder), si è riunita 49 volte per un totale di 22 ore di sedute.

Questo invece il quadro delle attività delle Commissioni. La Prima Commissione presieduta da Vanessa Masè l’anno scorso si è riunita 32 volte per un totale di 55 ore di lavoro approvando 7 disegni di legge, tutti di iniziativa giuntale e respingendone 2 sui 13 assegnati. La Seconda Commissione presieduta da Luca Guglielmi (Fassa) si è riunita l’anno scorso 15 volte per complessive 15 ore di lavoro approvando un disegno di legge (di iniziativa giuntale) e respingendone 1 sui 6 assegnati.

La Terza Commissione, presieduta da Ivano Job, si è riunita l’anno scorso 25 volte per un totale di 33 ore di lavoro approvando 4 disegni di legge (tutti di iniziativa giuntale) sugli 8 assegnati.

La Quarta Commissione presieduta da Claudio Cia (Agire per il Trentino) si è riunita 20 volte con 29 ore di lavoro approvando un disegno di legge (proposto dalla maggioranza) e respingendone 2 sui 6 assegnati. La Quinta Commissione, presieduta da Alessia Ambrosi (Lega Trentino Salvini), si è riunita l’anno scorso 18 volte per 22 ore di lavoro e ha iniziato ma non ancora concluso l’esame dei 5 disegni di legge ad essa assegnati (3 di maggioranza e 2 di minoranza). Quanto alle due Commissioni speciali finora istituite, mentre quella per effettuare un’indagine sul tema dell’affidamento dei minori, presieduta da Mara Dalzocchio (Lega), si è riunita nel 2019 solo una volta in novembre, per insediarsi, quella guidata da Ivano Job su Vaia (e più precisamente sui “danni causati dalla perturbazione meteorologica eccezionale che ha colpito il Trentino alla fine del mese di ottobre 2018 e sulle conseguenti misure di intervento”), si era riunita l’anno scorso 14 volte per un totale di 46 ore di lavoro, 42 consultazioni e 12 sopralluoghi effettuati.

La Giunta delle elezioni presieduta da Roberto Paccher (che ha sostituito il primo presidente, Mattia Gottardi, che ha lasciato l’incarico appena nominato assessore), nel 2019 si è riunita 5 volte con 4 ore di lavoro.

L’Assemblea delle minoranze, la cui Garante è Paola Demagri (Patt), l’anno scorso si è riunita 16 volte per un totale di 6 ore di lavoro. Infine l’Ufficio di presidenza, formato oltre che dal presidente Kaswalder, dal vicepresidente Alessandro Olivi del Pd e dai segretari questori Michele Dallapiccola del Patt, Mara Dalzocchio della Lega e Filippo Degasperi (che nel 2019 e fino a pochi giorni fa rappresentava il M5stelle), si è riunito 25 volte e ha adottato 88 deliberazioni del Consiglio provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza