Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Ivano Bordon: “In presa alta”

Pubblicato

-

Ivano Bordon è una leggenda del calcio italiano.

Parafrasando Sandro Ciotti: “Di lui piacciono le grandi risorse acrobatiche, la classicità dello stile, la compostezza che ne governa gli atteggiamenti fuori dal campo.”

Rimane negli annali dell’almanacco la cosiddetta “partita della lattina” Borussia Mönchengladbach-Inter.

Pubblicità
Pubblicità

Correvano gli “anni settanta”, era il 20 ottobre del 1971 (ottavi della Coppa dei Campioni) e al minuto 29 (risultato sul 2-1) Roberto Boninsegna viene colpito da una lattina lanciata dagli spalti. Bonimba, come lo chiamava Gianni Brera, cade sul green stordito ed esce dalla contesa.

La partita non è sospesa e i tedeschi affossano i nerazzurri (7-1). L’avvocato Peppino Prisco, raffinato cuore e mente dei Bauscia, presenta il ricorso e la gara viene ripetuta, poiché ai tempi la vittoria a tavolino non era prevista dai regolamenti, in campo neutro a Berlino.

A San Siro la Beneamata piega la squadra di Netzer e compagni (4-2). Nei 90 minuti di Berlino (1 dicembre del 1971), all’Olympiastadion, gli undici di Giovanni Invernizzi giocano un match gagliardo e difensivo nel quale Ivano Bordon si erge a protagonista incontrastato con parate miracolose.

Pubblicità
Pubblicità

Bordon è l’eroe di Berlino”, come disse l’indimenticato Giacinto Facchetti.

In questa fase, il portiere ventenne, soprannominato “pallottola” da Sandro Mazzola, conquista i galloni da titolare, sostituendo di fatto il maestro Lido Vieri.

Riservato e discreto con i giornalisti, è uomo affabile e gentile nella vita privata quotidiana.

Ivano Bordon presenta la sua autobiografia: In presa alta. Le parate di una vita di un portiere gentiluomo d’altri tempi. E’ un’autentica testimonianza, pura narrazione sportiva dell’uomo e dell’atleta.

“In questo libro Ivano Bordon, ex estremo difensore dell’Inter e della Nazionale, racconta la sua lunga carriera in mezzo ai pali e la sua vita fuori dal campo a Jacopo Dalla Palma, giornalista freelance, curatore della collana sportiva Olympia di Caosfera Edizioni […] Aneddoti, curiosità, retroscena e vittorie di un campione mai fuori posto e che, grazie ai valori autentici trasmessi da suoi genitori, ha saputo affermarsi nel dorato mondo del calcio imparando anche dalle sue sconfitte e delusioni.”

Il portiere veneto nasce a Venezia, il 13 aprile del 1951. Cresce calcisticamente nella Juventina Marghera, notato da Elio Borsetto si trasferisce a Milano all’età di 15 anni.

Vince con la giubba nerazzurra 2 Scudetti e 3 Coppe Nazionali. Nelle giovanili del Biscione trionfa al Torneo di Viareggio del 1971. Rimane imbattuto per 686 minuti nella stagione 1979-1980, l’anno del tredicesimo Tricolore.

Alza al cielo, con l’amico Alessandro Scanziani, la prima storica Coppa Italia della Sampdoria (1984-1985) del compianto Paolo Mantovani. Ivano ed Alessandro si ritrovano lungo il percorso della carriera, ancora una volta, dopo l’esperienza interista, accomunati dai valori autentici e dalla schietta morale.

E’ Campione del Mondo nel 1982, all’ombra di Dino Zoff, mentre nel 2006 vince il suo secondo Mondiale inserito nello staff tecnico del CT Marcello Lippi, in qualità di preparatore dei portieri (ruolo già svolto con il toscano nella vincente esperienza alla Juventus).

Ivano Bordon: “In presa alta”.

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza