Connect with us
Pubblicità

Musica

Il video realizzato dai Minipolifonici in lockdown, Eddy Serafini: «La musica come mezzo di comunicazione»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

12 ragazzi dagli 8 ai 19 anni con il loro insegnante di chitarra prof. Eddy Serafini della Scuola di Musica “I Minipolifonici” di Trento, si sono messi in gioco e hanno realizzato un video musicale che vuole essere, oltre ad un progetto di aggregazione (seppur virtuale), un’occasione per diffondere attraverso la musica un messaggio di positività e di augurio; ognuno di loro ha voluto inserire un proprio pensiero: chi un ringrazia medici e operatori sanitari, chi dedica un pensiero ai propri cari, chi sprona tutti a non mollare e chi ringrazia la musica per esserci in questo momento.

«Circa 10 giorni fa ho proposto ai miei allievi questa iniziativa (sull’onda di molte altre) ma volevo fosse un contributo leggermente diverso: hanno risposto subito entusiasti. Ho voluto coinvolgere tutti indipendentemente dal loro livello (parliamo anche di bambini che hanno preso in mano una chitarra 4 mese fa per la prima volta) e ognuno con i propri mezzi» – spiega il prof.

E ancora: «La musica è un forte mezzo di comunicazione che riesce toccare “corde” a livelli profondi dell’essere umano. Chi suona ha anche questa responsabilità e ho voluto dimostrarlo anche ai ragazzi in questa occasione: loro stessi, ognuno con le proprie abilità e singolarità, possono essere tasselli di un puzzle rivolto a dare speranza, un ringraziamento a chi sta lavorando duramente negli ospedali, anche un momento di sollievo, un messaggio di speranza ai loro coetanei o conoscenti lontani. La musica ha anche uno scopo sociale e educativo molto importante in cui credo molto».

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Eddy Serafini in questo periodo la cultura, l’arte e in particolare la musica si è imposta come un’esigenza di espressione e di comunicazione forte.

«Sto pensando, sorridendo, – aggiunge –  ad uno dei messaggi che in questi giorni girava sui social, chiaramente una provocazione ma spero faccia riflettere: “Se pensate che gli artisti siano inutili, provate a passare la quarantena senza musica, libri, film, poesia, teatro, pittura…”;  è chiaro che l’arte non è solo questo, ma …è anche questo! Mi auguro che questo momento di grandi cambiamenti, segni anche un nuovo inizio e una consapevolezza (e rispetto) maggiore da parte di tutti verso l’arte come ossigeno e crescita per la società. Con orgoglio che dico: “Bravi i miei piccoli chitarristi!”»

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza