Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

«Grazie alla Voce del Trentino e a tutti i giornalisti della stampa libera»

Pubblicato

-

Spett. le Direttore,

vorrei intervenire a latere della querelle innescatasi tra l’editore della Voce del Trentino Roberto Conci e il consigliere provinciale che siede nei banchi di opposizione al governo, Paolo Ghezzi esponente di Futura, non tanto per fare l’avvocato difensore di Conci, che ha dimostrato abili doti di autotutela e di ricusazione delle contestazioni limacciose mosse nei suoi confronti e più in generale nei confronti del suo giornale, che, (fra parentesi) numeri alla mano, dimostra essere uno strumento di informazione molto apprezzato dai lettori trentini/italiani.

Voglio invece, questo si, dichiarare il mio personale apprezzamento per il lavoro svolto dalla redazione sotto la sua guida, con la sua squadra di collaboratori in pochi anni ha saputo saccentemente far crescere il suo quotidiano on line indipendente in maniera sempre più esponenziale.

Pubblicità
Pubblicità

Evidentemente questa ascesa in un momento in cui i giornali locali invece stanno subendo un crollo di mercato può aver agito da detonatore per i giornali ormai chiaramente di “regime” a mettere in moto il vecchio e mai tramontato sistema della Macchina del fango.

Macchina del fango molto in voga nel rancoroso linguaggio giornalistico e politico, per la sua potenza evocativa nell’indicare l’azione coordinata di un gruppo di pressione, soprattutto attraverso i centri detentori di potere, volta a delegittimare o ledere l’onore e la credibilità di una persona giudicata avversaria (di un gruppo politico o di una qualsiasi altra lobby) ovvero infamarne o screditarne l’immagine pubblica allo scopo di intimidirla, punirla o condizionarla, influenzando così il giudizio dell’opinione pubblica nei suo confronti.

Il giornale la “Voce del Trentino”, vorrei dire, offre ospitalità e spazi di interlocuzione anche a validi professionisti che spesso mettono a loro disposizione le loro conoscenze per dare informazioni e risposte ad argomenti di complessa e comprovata competenza professionale e curriculare.

Pubblicità
Pubblicità

Porto l’esempio della tematica dei minori sottratti in maniera spesso arbitraria e molto spesso illegittima dalla lettura attenta dei documenti legali.

L’editore ed anche il direttore del giornale sono stati i primi ad occuparsi con una costante attività divulgativa, dimostrato grande sensibilità e disponibilità ad accogliere le “voci dei senza voce”, le loro drammatiche storie ed il lavoro che con grande fatica professionisti del settore e attivisti del ramo cercano di portare avanti a più livelli amministrativo e legislativo per riformare un sistema che ormai notoriamente è risaputo distorto e estremamente fallace.

Ecco questo è solo uno degli esempi del grande afflato sulle tematiche sociali che in questo giornale si possono trovare. Trattazione di tematiche che dovrebbero essere nelle corde vocali di una sinistra che si batte per i diritti civili alla quale dice di appartenere idealmente il dott. Ghezzi salvo poi trovarsi su questa tematica dall’altra parte della barricata ossia tra quelli che il sistema di tutela minorile così come è lo vuole mantenere intonso, tanti sono gli intrecci di affari ed interessi che nella rete su cui si basa si autoalimentano e garantiscono reciprocamente.

Anche per i disabili il giornale ha dedicato un forum apposito per trattare le problematiche che vivono i famigliari con al loro interno queste situazioni che sono fortemente impattanti per la conduzione del menage familiare, con carichi estremi lasciati spesso ai soli genitori o stretti famigliari.

Non mi pare che queste siano tematiche “razziste” le definirei piuttosto di alta valenza sociale perché anche solo parlarne in un forum rappresenta davvero un valido strumento di conoscenza e di strumento di grande importanza sociale.

Che poi nella Voce del Trentino si trattino anche tematiche che riguardano l’ordine pubblico del nostro territorio e la sicurezza più in generale direi che è quanto di più attinente con il sentimento dei Trentini.

In qualità di esponente politico di Forza Italia posso garantire che ogni giorno sono oggetto di segnalazioni di comportamenti illeciti da parte di extracomunitari o di soggetti indigeni che spadroneggiano nella nostra città e nei nostri sobborghi, in totale inosservanza delle più elementari regole del rispetto per l’ambiente, per i suoi abitanti e per le persone oneste che sono radicate da generazioni nel proprio territorio come cittadini soggetti al regime dei cittadini (pagandone lautamente le tasse dirette ed indirette).

In questo periodo di Coronavirus poi ,in cui ognuno di noi sta vivendo una limitazione di libertà riferita alla propria mobilità ma anche alla frequentazione di altro genere ludico/ricreativo vedere che ci sono due metri e due misure per i cittadini regolari e per gli irregolari, rende ( le telefonate ed i messaggi che raccolgo costantemente ne sono l’emblema), ancora più incandescente il clima di “intolleranza” e di pruriginoso rifiuto di assoggettarsi a “regole che per taluni si applicano e per gli altri si interpretano”.

Grandi inchieste sono state svolte poi sulle pagine del giornale, inchieste scomode, inchieste verità, inchieste che richiedono il coraggio di essere liberi nel denunciare la mala gestio pubblica, il malcostume e il lassismo imperante.

E’ dimostrare di amare la propria terra ed i trentini scrivere e dare spazio alle notizie.

E’ un nostro diritto fondamentale sancito dalla Carta costituzionale dall’art. 21. Il ruolo del giornalista è quello di indagare e raccontare la realtà mettendo in discussione, se necessario.

Diceva nel 1848 il noto storico francese Jules Michelet “la stampa svolge una missione estremamente utile -quella di censura permanente sugli atti di potere”.

Ho sentito forte il bisogno di intervenire in merito per portare solidarietà autentica ad un uomo libero che sicuramente avrà una sua area di riferimento politico o forse neanche ma comunque si batte perché a noi “liberi battitori” venga consentito di non essere zittiti e silenziati dato che altrove non avremmo mai trovato “casa” per le nostre non allineate iniziative e proposte.

Inoltre aggiungerei che ci dà modo di non sentirci diversamente frustrati dal fatto che le nostre iniziative ed i nostri interventi altrimenti sarebbero lettera morta spesso sugli altri media locali.

Grazie dunque alla “Voce del Trentino” ed a tutti quei giornalisti liberi della stampa libera.

Gabriella Maffioletti   Vice coordinatrice di Forza Italia

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza