Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’archeologia del Trentino e il Museo Retico di Sanzeno sono online con un appuntamento giornaliero

Pubblicato

-

Nell'immagine: "Rebus retico. Ce lo dicono anche i reperti dell'età del Ferro rinvenuti in Val di Non e conservati al Museo Retico"

In tempi di emergenza sanitaria la cultura non si è fermata. E nemmeno l’archeologia trentina che in questo periodo ha avviato una serie di iniziative online rivolte a interessati, famiglie con bambini e al mondo della scuola per far conoscere e valorizzare la storia più antica del nostro territorio.

L’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento ha aderito alla campagna #iorestoacasa del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo invitando il pubblico a compiere un viaggio virtuale attraverso i canali social alla scoperta dello del Museo Retico, dello Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas e del Museo delle Palafitte di Fiavé.

Sui profili Facebook (Soprintendenza per i beni culturali Trento), Instagram (@Soprintendenza_beni_culturali) e Twitter (@Beniarcheo) è stato creato un appuntamento giornaliero contrassegnato con l’hashtag #archeologiatrentino per raccontare i musei e le aree archeologiche della Tridentum romana.

Pubblicità
Pubblicità

Un continuo dialogo con il pubblico per comunicare il patrimonio archeologico, far vivere i musei nonostante la chiusura, stimolare l’interesse di chi è a casa, dare spunti di conoscenza e tenere un contatto virtuale, distanti ma vicini. Per gli insegnanti e le famiglie con bambini i Servizi Educativi hanno inoltre creato materiali specifici che possono essere scaricati dal portale Trentino Cultura.

Le attività dedicate alla grande comunità di visitatori virtuali, lontani ma uniti nel nome della cultura e della conoscenza, si trovano sul portale www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia.

A SCUOLA CON L’ARCHEOLOGIA“A scuola con l’archeologia #iorestoacasa” è rivolta al mondo della scuola, insegnanti, alunni, studenti che in questo periodo sono a casa e non possono prendere parte ai percorsi didattici e ai laboratori dei Servizi Educativi.

Pubblicità
Pubblicità

Gli educatori museali Luisa Moser, Maria Raffaella Caviglioli, Elia Forte, Gianluca Fondriest, Mirta Franzoi e Irene Moltrer hanno predisposto materiali per preparare le lezioni e fruire anche a distanza di contenuti di archeologia.

Pubblicità
Pubblicità

Sul sito si trovano i link per scaricare schede strutturate relative a vari periodi cronologici dal Paleolitico all’alto Medioevo, percorsi tematici e laboratori didattici che normalmente vengono svolti in aula o nei musei. Oltre a questo nuovo materiale vengono messi a disposizione gli approfondimenti solitamente distribuiti durante i percorsi di visita e di laboratorio.

Per gli insegnanti è stato attivato uno sportello online per avere suggerimenti, dettagli, ulteriori materiali o per un momento di confronto con gli educatori museali: si può scrivere a didattica.archeologica@provincia.tn.it oppure telefonare al numero 0461.492150.

ARCHEOLOGO ANCH’IO“Archeologo anch’io” è la sezione dedicata alle famiglie con bambini e alle scuole per l’infanzia che nasce dall’esperienza dei visitatori più piccoli presso il Museo Retico, il Museo delle Palafitte di Fiavé, lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas e l’area archeologica Acqua Fredda al Passo del Redebus.

Gli educatori museali hanno realizzato una serie di materiali scaricabili dal portale: racconti, fumetti, giochi, suggerimenti per imparare, divertendosi, come vivevano i nostri antenati nell’antichità.

Tra il materiale a disposizione si trova anche “Te lo spiego io!”, una collana di piccole guide realizzate dai bambini per i bambini alla scoperta dell’archeologia del Trentino. Bambini che con meraviglia e curiosità hanno esplorato l’antico mondo della preistoria, degli abitanti delle palafitte, dei Reti, dei Romani e rielaborato la loro esperienza con testi e coloratissimi disegni.

La piccola guida dell’area archeologica Acqua Fredda è realizzata anche in lingua mòchena grazie alla partecipazione degli alunni della scuola primaria di Fierozzo. La piccola guida del Museo delle Palafitte di Fiavé è disponibile in italiano, hindi, macedone, ucraino e urdu, le lingue parlate dai bambini della scuola materna di Fiavé con la quale i Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici hanno realizzato la prima pubblicazione della collana.

Le traduzioni nelle lingue straniere sono state rese possibili grazie alla collaborazione con CINFORMI, il Centro informativo per l’immigrazione della Provincia autonoma di Trento. Chi avesse domande, curiosità, richieste può scrivere a didattica.archeologica@provincia.tn.it.

#ILMUSEOACASATUA“Scopri, esplora, conosci #ilmuseoacasatua”: un invito a compiere un viaggio a ritroso nel tempo nella storia antica del Trentino alla scoperta, passo dopo passo, del percorso espositivo dei musei.

Sui profili social della Soprintendenza – Facebook (Soprintendenza per i beni culturali Trento), Instagram (@Soprintendenza_beni_culturali) e Twitter (@Beniarcheo) – si trovano, giorno dopo giorno, pillole di archeologia dedicate allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, al Museo Retico e al Museo delle Palafitte di Fiavé: curiosità, aspetti particolari, dettagli, reperti.

Un racconto lungo millenni nei quali affondano le nostre radici e che rappresenta un valore fondante della nostra identità. Una proposta per condividere, seppure a distanza, la bellezza e l’importanza del patrimonio culturale, bene comune che appartiene a tutti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza