Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Il Prof. Maurizio Marchese è il nuovo presidente del Centro Studi Martino Martini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Anche ai tempi del coronavirus l’attività del Centro Studi Martino Martini continua e le riunioni si fanno in videoconferenza come ormai sta diventando la prassi nelle organizzazioni più evolute.

Ieri pomeriggio i rappresentanti dei soci istituzionali, Provincia Autonoma di Trento, Università di Trento, Curia e Federazione delle Cooperative, insieme al revisore dei conti, al rappresentante dei soci, per un totale di dieci membri, hanno approvato il bilancio consuntivo 2019 e affrontato i vari punti all’ordine del giorno sulle attività in cantiere dal piano operativo, ridefinite in virtù della nuova situazione emergenziale in atto.

In prima battuta, i soci hanno approvato all’unanimità l’elezione del nuovo presidente del Centro Studi, che è il prof. Maurizio Marchese, ingegnere e professore associato del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’informazione, prorettore allo sviluppo internazionale dell’Università di Trento. La scelta è stata condivisa, in particolare per il ruolo occupato dal prof. Marchese, come prorettore ai rapporti internazionali, che garantisce un collegamento, tramite l’Università di Trento, con i centri culturali e istituzionali a livello mondiale. Certamente una grande possibilità di sinergie per le diverse iniziative da realizzare.

Pubblicità
Pubblicità

La priorità ulteriore in questa fase è stata quella inoltre di ridefinire la struttura organizzativa del Centro, che si trova a sperimentare il passaggio da associazione culturale riconosciuta, verso una nuova forma societaria così come previsto dal Testo Unico di Riforma del Terzo Settore (ETS), già introdotto dalla Legge delega 106/2016.

Scartata la Fondazione, le opzioni sono rappresentate dall’O.D.V – organizzazione di volontariato, o le nuove APS, associazioni di promozione sociale. Questa seconda opzione è sembrata la via più idonea per la tipologia del centro. E’ stato dato mandato ad un gruppo di lavoro per definire le linee guida da seguire in questa fase, la definizione dello Statuto, e passare alla fase operativa entro il 30 giugno 2020.

L’istituzione di un comitato scientifico in forma strutturata è stato oggetto di discussione, in particolare per le personalità accademiche da inserire.

Pubblicità
Pubblicità

Un punto fondamentale che è stato oggetto di vivace confronto è stato il ruolo della Cina in questa fase tanto drammatica per il mondo, e come il Centro Studi, con la sua storia più che ventennale, fatta di relazioni internazionali e studi scientifici, vista anche la rivista del Centro “Sulla Via del Catai”, classificata come classe A nella comunità scientifica internazionale, possa svolgere un ruolo di informazione e approfondimento anche in riferimento alle questioni geopolitiche.

La Cina già nel 2009 ha superato il Giappone come potenza economica mondiale e attualmente dopo gli Stati Uniti, rappresenta la seconda potenza economica mondiale. Un confronto collaborativo corretto, parte in primis dalla conoscenza, e in questo ambito c’è ancora molto da fare, enormi praterie da percorrere.

Una conoscenza che inizia dalla storia e dall’universo culturale cinese, spesso molto difficile da comprendere per il cittadino comune. Infatti la quantità di bad news, e narrazioni pilotate, prescindono spesso da un approccio scientifico che il Centro Studi Martino Martini, in collaborazione con l’Università, riesce a garantire, attraverso gli approfondimenti, i convegni, le pubblicazioni.

E quanto mai in un universo di fake news, un approccio scientifico, è una garanzia di serietà e di verifica a monte, della produzione culturale e divulgativa.

Ci troviamo da affrontare una fase nuova, di grandi trasformazioni, sia nei comportamenti, nella definizione dei valori, nella scelta delle priorità difronte all’inevitabile crisi economica Non è più tempo di delegare ad altri il ruolo di protagonisti.

Nei momenti di crisi quello che fa la differenza è la forza del proprio patrimonio di storia e cultura. Infatti più si è coscienti di un sapere globale, più si hanno gli strumenti per prendere decisioni migliori ed efficaci. L’apertura culturale comparata e definita secondo canoni rigorosi, scientificamente impostati, rappresenta il modello più adeguato nella comprensione dei fenomeni che si stanno attraversando e di cui, piaccia o non piaccia, non si può prescindere, evitando il confronto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Teatro di Villazzano, al via la gara per rinnovare la gestione

Trento2 ore fa

Concessione A22, il presidente Fugatti: finanza di progetto unica alternativa alla gara

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Un incendio da domare e delle persone bloccate: a Cis la manovra (con inaugurazione della nuova autobotte e del gommone) dei Vigili del Fuoco

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

1920-2020(+2): la Banda Comunale di Tuenno festeggia 100 anni di storia

Trento3 ore fa

Coronavirus: 81 nuovi positivi, 54 pazienti ricoverati, di cui 3 in rianimazione

Bolzano3 ore fa

7.000 Scützen sfilano per il centro storico di San Martino in Passiria – IL VIDEO

Arte e Cultura3 ore fa

Finissage Depero New Depero: grande festa nel Giardino delle Sculture

Valsugana e Primiero3 ore fa

Follia in monopattino sulla statale 47 – IL VIDEO

Bolzano3 ore fa

Controllo dei passi: multato un centauro su tre

Vita & Famiglia3 ore fa

Pro Vita e Famiglia lancia l’allarme sulla Giornata sull’Omotransfobia: «Emergenza è fake news, no indottrinamento scuole»

Trento3 ore fa

Il 17 maggio si accende una luce sulle neurofibromatosi

Valsugana e Primiero4 ore fa

Lega Trentino: Mauro Piva e Aldo Chirico segretari di Borgo Valsugana e Levico Terme

Trento4 ore fa

Concerto di Vasco Rossi, ecco le vie e i parcheggi dove sarà vietata la sosta con rimozione forzata

Trento4 ore fa

Trentino Music Arena, Segnana: “Grande attenzione verso le persone con disabilità” in occasione del concerto di Vasco

Trento4 ore fa

Scomparsa del professor Onida, il ricordo della Provincia autonoma

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Trento5 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza