Connect with us
Pubblicità

Trento

La farsa dei 400 miliardi per ripartire

Pubblicato

-

“Piuttosto che indebitarmi ulteriormente, preferisco fallire” è il pensiero di molti commercianti trentini e non solo di fronte all’ennesima sceneggiata governativa.

Si perché i tanto sbandierati 400 miliardi di prestiti stanziati più che ad un bazooka assomigliano molto di più ad un boomerang che finisce la sua corsa demolendo la faccia dei poveri commercianti.

La domanda era quella di ridare liquidità a quelle aziende che l’avevano completamente persa con la chiusura del 9 marzo.

PubblicitàPubblicità

La risposta del governo è stata mettere in campo un pacchetto di mutui dal quale le uniche a guadagnarci saranno le banche, del resto da alcuni anni allegre compagne del cammino della sinistra.

Il decreto presentato in anteprima, come al solito, non è stato ancora firmato forse in virtù dei mancati aiuti che dovevano arrivare dall’Europa.

Lo sforzo dello Stato per ora è quello di farsi garante dei prestiti alle imprese. Molti annunci, dichiarazioni di euro che piovono dal cielo, conferma di aiuti. Ma alla fine a 3 mesi dalla dichiarazione di emergenza sanitaria in tasca degli italiani è arrivato lo zero assoluto. 

I commercianti chiedevano la cancellazione dei pagamenti fiscali, il governo ha risposto con lo slittamento: insomma un dialogo tra sordi.

Partiamo dai grandi capitali ai quali lo Stato garantisce il 90% fino al 25% di fatturato o il doppio del costo del personale, la clausola è che chi ne usufruisca non eroghi dividendi.

Così, come nel caso di Unipol, a rimetterci non è il capocordata, ma l’indotto: nel caso citato le cooperative contavano su quei dividendi per sistemare i bilanci.

Per le Pmi la garanzia è del 100 % ( fino a 25 mila euro sempre 90% dallo Stato e 10% da Confidi) col limite massimo di 800 mila euro.

A negozianti e partite Iva sono subito disponibili prestiti fino a 25 mila euro immediatamente erogabili, non ne hanno però diritto quei negozianti le cui attività siano all’interno dei centri commerciali.

Alcuni esempi per spiegare come il “ Conte prestigiatore” abbia colpito ancora. L’effetto illusionista è quello di far apparire come liquidità immediata, dei prestiti cioè ulteriori debiti per aziende che non sono in grado di pagare il presente, figuriamoci un futuro aumentato.

Così dopo l’elemosina dei 600 euro che fino ad ora non sono ancora arrivati; l’indennizzo di 100 euro per chi ha lavorato a marzo che potrà essere discrezionalmente pagato entro un anno, la cassa integrazione col lavoratore esposto al rischio di restituire quanto ricevuto, ecco un’altra “magata”.

Ma temiamo che non sia ancora finita: il passaggio dalle banche potrebbe creare qualche problema. Ne sono tutti certi.  Lo Stato chiede lo 0,5% di interessi sui prestiti fino a 6 anni. Pensate che qualsiasi persona che oggi va in concessionaria per acquistare una macchina prende un finanziamento a tasso zero.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette fresche con le fragole, le golosità dell’estate!
    Finalmente stanno arrivando l’estate, il caldo e le giornate di sole. Con loro, inizia anche la stagione della frutta fresca, dei frullati e dei dolci golosi e leggeri. Tra quelli più classici e gustosi spicca la Torta Sbriciolata alle fragole senza cottura. Facile, veloce e adatta a tutti palati, la torta sbriciolata alle fragole senza cottura […]
  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]

Categorie

di tendenza