Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Coronavirus e “guerra economica”

Pubblicato

-

Egregio direttore,

siamo in periodo di giustificata preoccupazione, innanzitutto per la nostra salute e poi per l’incerto futuro post epidemia, che ci aspetta.

Noi speriamo di riprendere le nostre abitudini, comportamenti, rapporti sociali, economici che caratterizzano la nostra società, pensando che questa epidemia, non sia altro che una parentesi nel nostro normale trend di vita.

Pubblicità
Pubblicità

E’ questo un errore: infatti, dobbiamo fare un profondo esame di coscienza e valutare se il nostro modo di vivere è stato finora compatibile con l’ecosistema, di cui facciamo parte, oppure ha raggiunto il limite di sostenibilità.

Se è vero che noi siamo sempre in progresso tecnologico, sociale, evolutivo, dobbiamo fare tesoro delle esperienze vissute e che viviamo tutti i giorni, che come vediamo, hanno portato a questa situazione. Il nemico che dobbiamo combattere è si il coronavirus, ma contemporaneamente anche un altro virus, che vive in noi stessi. E’ un morbo contagioso generato dalla “guerra economica” che inconsciamente stiamo combattendo sempre con più accanimento.

La “guerra economica”, secondo wikipedia è il termine per le politiche economiche intraprese come parte delle operazioni militari e segrete in tempo di guerra.

Pubblicità
Pubblicità

Lo scopo della guerra economica è quello di catturare risorse economiche essenziali in modo che i corpi militari e le agenzie di intelligence non siano in grado di operare in piena efficienza o di privare le forze nemiche di tali risorse in modo da ostacolarne le capacità operative.

Ma c’è un altro significato, molto più deleterio della “guerra economica armata”.

Nella “guerra economica” non si distruggono le cose materiali, ma il corpo, l’anima, la volontà, la speranza nelle persone.

Ma cos’è una nuova malattia? Peggio. Apparentemente non ha sintomi e non servono medicinali per prevenirli e curarli. Attacca lentamente, subdolamente, subliminalmente.

Allora è un pandemia. Peggio. Non colpisce in modo diffuso, o meglio colpisce tutti, ma non nello stesso modo e nello stesso momento. Si manifesta nelle persone adulte, generalmente dopo i 20 anni, in certi casi anche prima, ma si è contagiati già nell’infanzia.

I genitori ignari trasmettono il contagio ai propri figli, che salvo rarissime eccezioni, percepiscono ed assimilano in poco tempo, anche perché sembra faccia parte del nostro vivere, sembra un tassello del nostro DNA.

Si, perchè la “guerra economica” non è una condizione sociale, un momento storico, ma uno stato d’animo che invade la nostra mente, tutto il nostro essere, che si manifesta in tutti i giorni, nelle azioni, nel lavoro, nei rapporti con i nostri simili, nei comportamenti. Insomma pervade la nostra vita fino al punto di pensare di non poterne più farne a meno.

Il nostro essere, nato libero e bisognoso solo dell’essenziale, cibo, salute e della fede in Dio, poco a poco è pervaso da un desiderio di competizione, di individualismo, di immagine. Il nostro vicino, persino il nostro amico diventa un concorrente da cui bisogna diffidare e cercare di carpire i suoi saperi per migliorare i nostri e quindi di superarlo.

Impariamo ben presto ad usare le armi per combattere questa guerra economica. Ce ne sono di tutti i tipi più o meno potenti, ma tutte efficaci ed adattabili alle circostanze: competizione, invidia, arroganza, individualismo, protagonismo, egoismo…ecc

“Ma insomma cosa c’è di anomalo, di male”….chiunque potrebbe chiedersi. E sono la maggioranza che se lo chiedono. Questo, è il primo sintomo conclamato del contagio!

Cosa fare? La soluzione sta dentro di noi,…..pensiamoci in questo periodo di forzata calma e approfittiamo per programmare il nostro futuro in sintonia con il concreto senso della nostra vita su questo pianeta!!

Virgilio Rossi – Consulente in comunicazione e valorizzazione ambientale

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza