Connect with us
Pubblicità

Trento

Scontro Fausto Manzana e sindacati sull’anticipo della cassa integrazione

Pubblicato

-


Nella fase straordinaria in cui si sta trovando il Paese, a causa dell’emergenza Coronavirus, il presidente del Gruppo GPI Fausto Manzana replica alle dichiarazioni della Cgil del Trentino e della categoria dei metalmeccanici FIOM.

La questione sollevata riguarda la richiesta del Gruppo di accedere al Fondo di Integrazione Salariale, chiedendo però il pagamento diretto dell’INPS.

La scelta di GPI, di non anticipare la corresponsione della cassa integrazione, è dettata dall’esigenza di non fermarsi all’immediato, ma di guardare allo scenario futuro. “Al momento non sono chiari i tempi di risposta da parte dell’INPS come non sono chiare le procedure. Anticipare il trattamento significherebbe preferire il sostegno subito, a scapito però della robustezza dell’Azienda. Purtroppo – afferma Manzana – la normativa nazionale è lacunosa e non adeguata. Con l’anticipo rischiamo di non essere in grado di reagire sul medio – lungo periodo soprattutto laddove la norma fa riferimento alle risorse disponibili e a tempi quanto mai improbabili”.

Pubblicità
Pubblicità

“L’azienda GPI non ha mai lasciato soli i propri Collaboratori ed applicherà con puntualità tutto quanto sarà possibile per supportare i propri dipendenti in questo momento così critico, il Gruppo GPI ha superato le 6000 unità e non può certo affidarsi a pareri o interpretazioni” prosegue il Presidente Manzana.

Quanto al riferimento al ruolo di presidente di Confindustria Trento, aggiunge: “Ogni azienda, ogni situazione deve essere analizzata singolarmente con serietà e completezza. Dal canto suo GPI conferma che fino a quando non sarà chiaro come e quando si uscirà da questa crisi il Gruppo GPI non anticiperà. Questa è la prima volta nella storia di GPI che vengono utilizzati degli ammortizzatori sociali e lo si fa in un contesto molto delicato e molto particolare. L’obiettivo dell’Azienda è quello di essere in grado di dare risposte anche tra mesi. Credo che questo possa essere considerato un valore anche dai Collaboratori di GPI”.

Il Presidente di Confindustria dovrebbe essere un esempio positivo e non negativo col rischio che altri associati possano emularlo con la considerazione… “ se lo fa il presidente”.

Pubblicità
Pubblicità

Va ricordato che La Gpi è la prima azienda trentina ad aver messo in cassa integrazione i propri dipendenti senza anticipare nulla.

Il altre parole 3100 dipendenti dei Cup di molte città italiane tra le quali Trento, per ricevere l’assegno dovranno aspettare che l’Inps abbia i soldi per pagarlo.

Nell’articolo di ieri denunciavamo come il lavoratore finisca per essere garante di Stato e Inps, si diceva anche che al momento i soldi a copertura della cassa non ci sono e che lo Stato e l’Inps sono dovuti ricorrere ad un prestito bancario.

Da Trento Fausto Manzana, presidente di Confindustria e di Gpi decide di accreditare  solo il corrispondente delle ore lavorate e l’integrazione chissà quando arriverà.

Solo a Trento ci sono 110 dipendenti che per le prossime 9 settimane lavoreranno dal 20 al 50% in meno e che con la richiesta di Gpi del pagamento diretto da parte dell’Inps, dovranno aspettare molto tempo prima di ricevere gli accrediti.

Atteggiamento ingiustificabile secondo molti, considerato che la Gpi presieduta da Manzana è un’azienda solida e con ottimi bilanci, fatturati in crescita e senza alcun problema di liquidità.

A segnalare l’accaduto è stata una nota diffusa nella serata di ieri dalla Cgil che però è una denuncia a metà.

Si parla della decisione della Gpi, ma non si cita il suo presidente: potrebbe essere un’ulteriore conferma di come la Cgil insieme agli altri sindacati, vada a braccetto col padronato?

Il comportamento del presidente di confindustria è in netto contrasto con quello del suo collega Mario Biasutti Ad di Mabi International che pagherà di tasca propria gli stipendi a 250 dipendenti che lavoreranno comunque a orario ridotto.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza