Connect with us
Pubblicità

Società

Oggi la giornata, dedicata all’autismo. Alessia Ambrosi: una donna che fa politica e si occupa di temi importanti come l’immigrazione e la disabilità

Pubblicato

-

Oggi, 2 Aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo o meglio definito come Disturbo dello Spettro dell’Autismo.

Il nostro giornale in questa importante data ha voluto ospitare il consigliere provinciale della lega Alessia Ambrosi, che si occupa da diverso tempo e in modo molto attivo oltre che del grande tema dell’immigrazione, anche del mondo della disabilità. 

L’autismo, non bisogna assolutamente confondere con altri disturbi come ad esempio il ritardo mentale. Esistono infatti molti esempi di soggetti autistici molto più intelligenti del normale.

Pubblicità
Pubblicità

Il  Disturbo dello Spettro dell’Autismo, innanzitutto, si caratterizza per diversi aspetti, tra cui i più importanti possono essere: Deficit nella comunicazione e relazione sociale, nella reciprocità emotiva, nell’avere e/o mantenere comportamenti appropriati, nella ristrettezza e nella ripetitività degli interessi.

Nel  Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) la diagnosi di Disturbi dello Spettro Autistico  include, oltre il Disturbo Autistico, la Sindrome di Asperger, il Disturbo disintegrativo dell’infanzia, e Disturbi pervasivi dello sviluppo non altrimenti specificati che verranno poi approfonditi in altri articoli rispetto anche ai progetti in atto dalla politica di oggi.

La prima domanda che rivolgiamo ad Alessia Ambrosi riguarda il modo di affrontare oggi il mondo della disabilità: queste persone possono essere una risorsa per la società?

Pubblicità
Pubblicità

”Innanzitutto è importante proprio oggi parlare dell’autismo. Questa giornata è stata istituita nel 2007 grazie all’Assemblea Generale dell’ONU per richiamare l’attenzione sui diritti delle persone che soffrono di questo deficit. E’ importante ricordare anche la FIA (Fondazione Italiana Autismo) che si occupa non solo di migliorare la qualità della vita di persone con sindrome dello spettro dell’autismo, ma anche delle loro famiglie e non per ultimo, di sostenere la ricerca in questo ambito anche perché le statistiche ci dicono che in Italia 1 bambino su 77 tra i 7 e i 9 anni presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi, i quali sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

in ogni caso,  mi occupo di autismo e disabilità da quando ho iniziato a fare atti politici e sono convinta che produrre progetti con al centro la persona, e in questo caso con disabilità, sia non solo sinonimo di umanità e lungimiranza, ma anche e soprattutto buon governo. Ho sempre sostenuto che i disabili, i portatori di handicap, sono una ricchezza immensa e fanno parte del nostro mondo, non sono un mondo a parte. Chi non li frequenta a volte non riesce a rendersi conto del patrimonio di ricchezza e di sensibilità che sono capaci di donarci ogni giorno. Compito della buona politica è venire incontro a questo patrimonio, e aiutare le famiglie che si fanno carico di queste situazioni. È  questa una battaglia che potrebbe unire destra e sinistra. E il miracolo è che a volte ci riusciamo!..”.

Quindi la politica che cos’è per lei?

“Non è tutto, ma è tanto. È il senso del mio impegno civile della mia passione per le buone cause e per i bisogni dell’altro. Una bellissima esperienza, che ovviamente crea anche tensione. Ma adoro poter essere utile alla mia collettività”.

Quali sono i suoi obiettivi e quelli del suo gruppo di riferimento politico?

“Un Trentino più giusto che metta la gente di qui al primo posto senza mangiatoie per clandestini. Che non sprechi i soldi dei contribuenti ma li utilizzi per far crescere sempre di più la nostra terra.  Che abbia nella corretta amministrazione, nel rispetto della legge e dell’ordine i suoi riferimenti”.

La sua idea della posizione della donna nella politica?

“Sono a favore del merito, non certo a favore delle quote rosa. Le donne non hanno bisogno della carità di nessuno. Sono oggi perfettamente in grado di farsi valere. Dobbiamo essere capaci di farcela con le  nostre forze: gli uomini ci rispettino!”.

Sono importanti per lei i sogni da realizzare (sogni intesi come obiettivi difficili o apparentemente da realizzare)?

“Molto. Io intanto lo vivo già un piccolo sogno.  Da segretaria di una piccola sezione nella Valle dei Laghi sono stata eletta consigliere provinciale. Resto umile, resto con i piedi per terra, non dimentico nemmeno per un secondo il rapporto con la mia base di riferimento. Se sogno ancora altro? Lo vedremo: preferisco prima fare, e poi parlare”.

Quali erano i suoi sogni da ragazza ? Ne ha realizzati almeno uno? E ora i suoi sogni quali sono ?

“Come persona il mio sogno era costruire una mia famiglia. Ed è il sogno più bello che sia riuscita a realizzare. Auguro a tutte e tutti di farcela! Ora sto vivendo un altro piccolo grande sogno: da segretaria di una piccola sezione nella Valle dei Laghi sono stata eletta consigliere provinciale. Resto umile, resto con i piedi per terra, non dimentico nemmeno per un secondo il rapporto con la mia base di riferimento. Se sogno ancora altro? Lo vedremo: preferisco prima fare, e poi parlare”.

Come concilia lavoro famiglia e politica?

“A volte per noi donne non è semplice tenere tutto insieme. Anche io, come tutte, in certe situazioni non sempre riesco a districarmi al meglio. In ogni caso la famiglia è una base importante, fondamentale, è la stella polare che mi aiuta a reggere tutti gli impegni e le tensioni che ci sono fuori”.

Ammirando tutte le persone che con passione e impegno si dedicano al bene della nostra comunità ricordiamo la mail emergenza_covid@lavocedeltrentino.it per rivolgere domande rispetto all’emergenza del COVID-19

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza