Connect with us
Pubblicità

Trento

Lotta coronavirus: 6 persone sanzionate e una donna denunciata per aver contraffatto la targa della propria auto

Pubblicato

-

Oltre ai normali controlli sul territorio la Polizia Locale effettua passaggi sui parchi cittadini e su quelli di Aldeno, Cimone e Garniga Terme durante i turni di servizio diurno (dalle 7 alle 19).

Sono 231 i controlli effettuati sui 100 parchi nelle 4 giornate da venerdì 27 a lunedì 30.

Nessuna persona è stata trovata nei parchi e quindi non è stata emessa nessuna sanzione.

Pubblicità
Pubblicità

Il numero di controlli corrisponde al numero di verifiche effettuate nei vari parchi: ogni verifica corrisponde ad un monitoraggio completo dell’area. I controlli nei parchi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda i controlli sulle altre parti del territorio comunale ieri la polizia locale ha controllato 156 persone, di queste 6 quelle sanzionate (ex art. 4, comma 1, d.l. 25-3-2020, n° 19). Effettuati i controlli anche su 41 esercizi commerciali, senza riscontrare alcun comportamento scorretto.

Tra le varie casistiche delle persone sanzionate per la violazione delle misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus COVID – 19 vengono segnalate le seguenti motivazioni.

Quella per esempio di un signore notato, a seguito dei ripetuti controlli sul Centro Storico, aggirarsi in via Belenzani da oltre due ore. Oppure un signore residente a Trento Sud trovato a fare la spesa al supermercato MD in zona Nord. E ancora un signore, sempre in seguito ai ripetuti controlli sul Centro storico, notato portare a spasso il cane per oltre due ore.

I controlli continueranno nei prossimi giorni per la verifica del transito veicolare, degli spostamenti pedonali e in bicicletta, che si ricorda devono essere motivati da ragioni di lavoro, salute o necessità e che se effettuati come attività motoria devono limitarsi a brevi periodi in prossimità della residenza o del domicilio.

Nell’ambito della normale attività di controllo delle pattuglie relativa al controllo del rispetto delle norme del Codice della Strada una pattuglia nel corso del turno del mattino ha notato in circolazione un veicolo la cui targa anteriore risultava avere delle anomalie.

Nello specifico una parte della lettera “E” riportata sulla targa posteriore risultava cancellata facendo così apparire una lettera “F”.

Nel corso del controllo si riscontrava che anche la targa posteriore riportava la stessa anomalia con la trasformazione della lettera “E” in lettera “F”.

La modifica appariva ben fatta su entrambe le targhe e con le medesime modalità.

Da una verifica attenta si è constato che l’alterazione era il risultato di specifica procedura finalizzata all’eliminazione della sola colorazione delle lettere, nera senza intaccare il fondo bianco della targa, di fatto facendo escludere fin da subito la possibilità che si trattasse di una cancellazione dovuta dall’usura.

La conducente veniva quindi deferita all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 489 C.P. e dell’art. 100 del C.d.S.

La contraffazione messa in atto dai conducenti fermati dagli agenti ha in più occasioni fatto attivare procedure di notificazioni delle sanzioni, acquisite dai sistemi di rilevamento automatico delle targhe, nei confronti del proprietario del mezzo a cui è stata associata la targa contraffatta, costringendo quest’ultimo a sostenere notevoli disagi ed il ricorso ad un legale per l’annullamento delle violazioni.

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza