Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Dietrofront del governo: le restrizioni non cambiano. No jogging e passeggiate

Pubblicato

-


Un governo allo sbando sul coronavirus.

L’ultimo disastroso pasticcio è quello sulle regole relative agli spostamenti con i bambini fuori da casa.

Ieri sera ci è stato detto con una circolare che era possibile farle ma soltanto con un genitore ad accompagnarli (senza nemmeno stare a parlare del balletto su runner: possono correre? Oppure no? A voi è chiaro?).

Pubblicità
Pubblicità

L’apertura del governo alle passeggiate coi bimbi ha fatto insorgere la Lombardia, che ha parlato di “messaggio pericoloso“.

Bene, ed eccoci all’ultimo disastro, compiuto nella mattinata di martedì primo aprile.

Una nuova circolare, in cui il Viminale altro non fa che alimentare confusione, caos, incertezza, in un momento in cui la popolazione ha bisogno di tutto tranne che di questo.

Pubblicità
Pubblicità

Nel nuovo testo, infatti, si legge che “le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano“.

Eppure ieri sera sembravano cambiare.

E ancora, la nota del ministero dell’Interno aggiunge: “Si può uscire dalla propria abitazione esclusivamente nelle ipotesi già previste dai decreti: per lavoro, per motivi di assoluta urgenza o di necessità e per motivi di salute. La circolare del ministero dell’Interno del 31 marzo si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi”, quale appunto la possibilità di uscire con i figli minori per un solo genitore per camminare, in prossimità della propria abitazione.

Interpretazione che ieri sembrava cambiare, e oggi invece no.

E viene da chiedersi: ma in che mani siamo? Come può un governo non riuscire a spiegare in  modo chiaro, univoco, che non lasci spazio a interpretazioni, come stanno davvero le cose?

«Attenzione. Le restrizioni rimangono come prima.» – tuona il governatore Fugatti.

Sull’argomento anche la provincia di Trento è intervenuta attraverso una nota: «Le limitazioni ad uscire di casa poste dai precedenti provvedimenti del Governo nazionale e provinciale per contenere la diffusione del virus non sono venute meno. Bisogna continuare a restare a casa. Lo specifica la Giunta provinciale. Niente jogging dunque e uscite concesse solo per reali e comprovate necessità».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza