Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

OMS: in Italia picco del contagio vicino, poi fase calante

Pubblicato

-

Secondo l’Oms siamo al conto alla rovescia per il picco di contagio in Italia dopo di che si dovrebbe entrare in una fase calante, ma è ancora presto per essere ottimisti.

Vediamo cosa potrebbe succedere, se il picco va calcolato sul totale dei contagiati il suo raggiungimento sarà chiaro solo dopo alcuni giorni di curva in discesa. E in questo senso siamo a buon punto visto il calo degli ultimi giorni.

Prima dovrebbe arrivare in Lombardia, quindi in Veneto, poi in Emilia Romagna e Marche e quindi nelle regioni con numeri minori di contagiati.

Pubblicità
Pubblicità

L’emergenza però, rimarca Silvio Brusaferro a capo dell’Iss, non sarà risolta in un paio di settimane, ma durerà ancora per qualche mese nei quali saranno adottate misure per evitare che la curva riparta.

La domanda più frequente è quando l’Italia riaprirà? Secondo l’Iss la situazione si normalizzerà solo quando il livello dei contagiati scenderà molto al di sotto di un contagiato per ogni caso positivo.

Per quanto riguarda le terapie l’attenzione dell’Aifa è tutta sui farmaci antivirali e farmaci capaci di limitare l’infiammazione: prosegue la ricerca immunologica come i vaccini.

Pubblicità
Pubblicità

Le curve dei contagiati e dei deceduti hanno tempi diversi. A migliorare per prima sarà quella dei contagiati, dopo circa due settimane sarà quella dei deceduti.

In conclusione due considerazioni. La prima è che è impossibile fare una stima realistica degli asintomatici. La seconda è che sono indispensabili delle indagini epidemiologiche per sapere quando tutto sarà finito, quando il virus è arrivato in Italia e quanti positivi asintomatici ha fatto. Si tratta di un’informazione fondamentale per evitare una seconda ondata.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza